Manning: record, disfatta…e infortunio!

Domenica da dimenticare per Peyton Manning (39 anni), nella sfida casalinga contro i Kansas City Chiefs prima supera il record di Brett Favre nella classifica All-Time Leading Passer toccando quota 71,871 yds ma poi è un incubo: 5/20, 4 intercetti, panchinato (!) e sconfitta per 13-22…ma non è finita!

Infatti oltre al danno c’è anche la beffa, Adam Schefter della ESPN ha riportato che l’ex Colts soffre di uno strappo alla fascia plantare del piede destro, infortunio aggravatosi nella trasferta di Indianapolis tanto da non riuscire a farlo camminare; nella conferenza stampa post-partita coach Gary Kubiak ha detto che l’errore è stato suo nel far partire Manning confermando quindi questa voce sulle sue condizioni.

Manning è dalla Week #1 che non brilla o meglio, non è quello spumeggiante delle ultime 2 stagioni, ad oggi i TD sono 9 ma gli intercetti ben 17, i Broncos dopo esser partiti 7-0, grazie soprattutto alla solidità della loro difesa, sono incappati in 2 sconfitte consecutive ma questo non mette in discussione il loro primato nella AFC West e nella AFC Conference dove davanti ci sono solo gli imbattuti New England Patriots e Cincinnati Bengals (stanotte Vs Houston).

Il calendario dei Broncos vede ancora 2 sfide a 5 stelle, entrambe in casa, prima contro lo storico rivale di Manning Tom Brady (38 anni) e poi contro i Cincinnati Bengals, ma la domanda sorge spontanea: Peyton ne ha ancora per trascinare i Broncos?

Qui il video di congratulazioni nella foresta di Brett Favre

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B