Warriors rimonta e 13-0, bene James-Wade!

Miami Heat – Sacramento Kings 116-109
MIA: Bosh 23 (11 rimb), Whiteside 12, Wade 24, Stoudemire 10, Johnson 19
SAC: Gay 13 (12 rimb), Casspi 16, Mclemore 17, Rondo 14 (18 ass), Cauley-Stein 11, Belinelli 23

Italian Job: Belinelli 23 pt (0/1, 5/10, 8/9), 1 rimb, 1 assm 2 perse in 26’

WadeDwyane Wade & Chris Bosh guidano i Miami Heat contro i Sacramento King sfruttando al massimo l’assenza (squalifica) di DeMarcus Cousins, vana la quasi Tripla-Doppia di Rajon Rondo (14+18+9) e i 23 di Marco Belielli; Sacramento entra nell’ultimo quarto sul -6 (82-76) e i padroni di casa cambiano marcia, realizzano 3 triple nel parziale di 15-5 per il +16 (97-81) e non si guarderanno pi indietro. Nota dolente per i Kings l’infortunio al braccio sinistro per Rudy Gay.

Cleveland Cavaliers – Milwaukee Bucks 115-100
CLE: James 27, Love 22 (15 rimb), Smith 18, Thompson 12 (11 rimb)
MIL: Antetokounmpo 33, Parker 14, Monroe 17, Middleton 15

LoveTornano a vincere i Cleveland Cavaliers battendo i Bucks col solito LeBron James e con la doppia-doppia di Kevin Love; Cavs che già nel 2° quarto scappano via sul +21 (63-42), Milwaukee torna in partita con le prodezze del “Greak Freak” ma ad inizio dell’ultima frazione, avanti di 7 (86-79), i Cavs piazzano un break di 9-3 per il +13 (95-82) con ancora 8’39” da giocare e manterrà gli avversari sempre ad una distanza di sicurezza fino alla fine

Los Angeles Clippers – Golden State Warriors 117-124
LAC: Griffin 27, Crawford 15, Paul 35, Rivers 10
GSW: Barnes 21, Green 19, Thompson 25, Curry 40 (11 rimb)

BarnesAllo Staples Center di Los Angeles i Clippers dominano i Warriors col ritorno di Chris Paul…ma si sciolgono sul più bello facendosi rimontare dal +23 dal solito indemoniato Stephen Curry (40 punti con 11/22 dal campo e 6/14 da 3) che tiene Golden State imbattuta (13-0); dopo 3’ del 2° quarto padroni di casa in totale controllo sul 50-27 ma dall’altra parte ci sono i campioni e l’MVP in carica! Gli ospiti cominciano la loro rimonta e si arriva a 2’43” dalla sirena finale con GSW avanti 112-113.
Jamal Crawford risponde con la tripla del contro-sorpasso ma sarà il “canto del cigno” dei Clippers, i Warriors chiuderanno gli ultimi 2’19” con un break di 11-0 dove 7 punti portano la firma di Curry.
Curry ha realizzato 13 dei suoi 40 nel 4° periodo tirando 3/4 da campo (solo da 3).

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B