Irving inizia a scalpitare…e batte LeBron!

Stanotte i Cleveland Cavaliers ospiteranno gli Orlando Magic con l’infermeria ancora riempita, Timo Mozgov (29 anni) starà fuori 10/14 giorni per un infortunio alla spalla, Mo Williams (32 anni) è in forse dopo aver saltato il big-match contro Atlanta (caviglia) e poi ci sono Iman Shumpert (25 anni) e Kyrie Irving (23 anni), entrambi in continuo miglioramento specie il #2

L’ex Duke sta facendo notevoli progressi e a dirlo sono coach David Blatt e anche LeBron James (30 anni) il quale, sabato prima del match contro gli Hawks, ha giocato diversi 1-Vs-1* con il suo PG col risultato di 2-2 ma, fonti presenti sul campo come Dave McMenamin della ESPN, hanno evidenziato come Irving ad un certo punto stesse “demolendo” James mostrando notevoli segnali di miglioramento anche se il giocatore rimane vago sul suo ritorno:

Ancora una volta, non so davvero il numero esatto dei giorni che mi separano dal mio rientro e non sto cercando di nascondervelo, non lo so però i miglioramenti degli ultimi giorni sono molto incoraggianti

I Cavs sperano di riabbracciare il loro #2 nel mese di dicembre, coach Blatt ha commentato così il recupero della sua giovane stella:

Sta sicuramente facendo passi avanti, partecipa agli esercizi di corsa 5-Vs-0, gioca dei leggeri 1-Vs-1 con contatto. Sa che il suo momento sta per arrivare e questo è di buon auspicio per noi, ci manca.

*Un solo dribbling concesso (praticamente un solo palleggio), il primo che arrivava a 3 canestri vince.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B