Toronto batte Cleveland, è crisi Clippers!

Charlotte Hornets – Washington Wizards 101-87
CHA: Williams 14 (11 rimb), Jefferson 14 (11 rimb), Batum 16 (11 ass), Walker 16, Zeller 11, Lamb 18
WAS: Gortat 17 (12 rimb), Beal 17, Wall 14, Neal 18

WalkerI Charlotte Hornets rimangono imbattuti in casa, nella notte vittoria in rimonta contro i Wizards grazie ad un superbo 4° periodo; Washington entra avanti 74-81 nell’ultima frazione ma poi scomparirà dal campo, il parziale de 12’ reciterà 27-6 Hornets con gli ospiti che tireranno 1/20 dal campo con 0 punti del quintetto base!

Orlando Magic – New York Knicks 100-91
ORL: Harris 17 (10 rimb), Vucevic 22 (12 rimb), Payton 12 (11 ass), Oladipo 24
NYK: Anthony 28 (13 rimb), Pozingis 10, Lopez 8 (12 rimb), Afflalo 10, Calderon 23

Victor Oladipo parte dalla panchina, chiude con 24 punti a referto e guida i Magic al successo contro New York; Knicks che inseguono sopra la doppia-cifra per tutto il il 2° tempo, dal -13 si portano fino al -6 (76-70) a metà del 4° ma Orlando risponderà con un break di 13-4 con 6 punti di Oladipo.

Boston Celtics – Philadelphia 76ers 84-80
BOS: Bradley 10, Sullinger 9 (15 rimb), Thomas 30, Turner 16
PHI: Covington 11 (14 rimb), Okafor 19, Canaan 12, Thompson 15

Niente da fare per Philadelphia che anche questa volta accarezza la vittoria ma si scioglie sul più bello facendosi rimontare dai Celtics, 0-16 che sarebbe 0-26 se sommiamo le 10 sconfitte consecutive della passata stagione; a metà del 4° periodo Sixers avanti di 11 (66-77) poi il blackout totale, Boston chiuderà la seconda metà della frazione con un parziale di 18-3 on tripla decisiva di Jae Crowder a 38” per il sorpasso sull’82-80.

Detroit Pistons – Miami Heat 104-81
DET: Morris 14, Ilyasova 13, Drummond 18 (10 rimb), Jackson 18, Tolliver 12
MIA: Green 16, Whiteside 15 (13 rimb), Dragic 13

Al Palace di Detroit Andre Drummond (18+20) spazza via i Miami Heat con una prestazione incolore del duo Bosh-Wade (9 e 2 punti); Pistons che dominano dall’inizio alla fine andando al riposo lungo avanti 60-43 con Drummond già in doppia-doppia (12+12).

Toronto Raptors – Cleveland Cavaliers 103-99
TOR: Carroll 12, Scola 15, Biyombo 11 (12 rimb), DeRozan 20, Lowry 27
CLE: James 24, Love 21 (13 rimb), Thompson 8 (11 rimb), Smith 15, Williams 15

CarrollLa “Drake Night” porta bene ai Toronto Raptors che guidati dal suo DeRozan-Lowry battono i martoriati Cleveland Cavaliers; ad inizio 4° i Cavs mettono il naso avanti sull’82-84 ma la risposta dei canadesi si farà sentire, break di 9-0 per il +7 (91-84) vantaggio che verrà difeso fino alla fine grazie anche alle pessime percentuali degli ospiti (7/20 nel 4°). LeBron James ha superato Reggie Miller al 18esimo posto della classifica marcatori ogni epoca.

Houston Rockets – Memphis Grizzlies 93-102
HOU: Howard 12, Ariza 8 (12 rimb), Haren 40, Terry 13
MEM: Barnes 13, J.Green 20, Gasol 11, Allen 10, Conley 19, Lee 17

ConleyMemphis sbanca il Toyota Center rifilando la 3^ sconfitta consecutiva agli Houston Rockets, vani i 40 (12/19 dal campo) di James Harden; a decidere la partita è stato l’ottimo 4° periodo di Courtney Lee (10 punti su 17 finali) e la tripla di Mike Conley a 3’42” dalla fine che è valsa il +11 (85-96)

Milwaukee Bucks – Sacramento Kings 118-129
MIL: Antetokounmpo 21, Parker 10, Monroe 11, Middleton 21, Henson 15 (11 rimb), Mayo 12, Bayless 13
SAC: Gay 36, Koufos 14, Rondo 10 (13 ass), Casspi 19, Belinelli 17, Collison 18

Italian Job: Belinelli 17 pt (2/3, 3/7, 4/5), 1 rimb, 1 ass, 2 rec in 23’

GayNiente DeMarcus Cousins (schiena) ma nessun problema per i Sacramento Kings che in 8 vincono a Milwaukee trascinati dai 36 punti di Rudy Gay e dalla quasi Tripla-Doppia di Rajon Rondo (10+9+13); dopo 2’ del 4° i Bucks rimontano e si portano sul -1 (97-98), Sacramento non perderà la testa e risponderà con un 15-4 per il +12 (101-113) a 5’22” dalla fine senza più guardarsi indietro.

Minnesota Timberwolves – Atlanta Hawks 99-95
MIN: Wiggins 15, Martin 11, Dieng 10 (11 rimb), LaVine 18, Rudez 13
ATL: Sefolosha 10, Millsap 22 (10 rimb), Horford 12 (12 rimb), Korver 11, Teague 22

I Timberwolves ci hanno preso gusto e strappano il secondo referto rosa casalingo consecutivo battendo niente meno che gli Atlanta Hawks; Minnesota scappa sul +4 (98-94) a 1’25” dalla fine ma non ha la freddezza per uccidere il match, Atlanta ne combina di ogni ma a 8” dalla fine è a -3 (98-95) e possesso dopo un rimbalzo offensivo di Horford. Jeff Teague cerca la tripla del pareggio ma il suo tentativo non andrà a buon fine per la fortuna di Minnie.

Oklahoma City Thunder – Brooklyn Nets 110-99
OKC: Durant 30, Ibaka 12, Westbrook 27 (13 ass), Waiters 16
BKN: Young 18, Lopez 26, Hollis.Jefferson 11 (11 rimb), Larkin 10, Bargnani 13

Italian Job: Bargnani 13 pt (6/11, 0/1, 1/1), 2 rimb, 1 stop in 15’

DurantLa “Premiata Ditta” Durant.Westbrook combina per 57 punti e Okahoma City batte Brooklyn; Nets che danno filo da torcere ai padroni di casa tanto che a 7’41” dalla conclusione il punteggio dice 85-85, poi KD! Pioggia di triple da parte di OKC , 3 di Durant, 2 di Waiters e schiacciata di Ibaka per un break di 17-4 (102-89) a 4’48” dalla sirena finale

San Antonio Spurs – Dallas Mavericks 88-83
SAS: Leonard 26, Aldridge 18, Parker 16
DAL: Nowitzki 13 (14 rimb), Matthews 15, Harris 11

San Antonio registra la 3^ vittoria consecutiva prendendosi il derby contro i Mavericks con ancora Kawhi Leonard protagonista; il #2 di San Antonio toglie le castagne dal fuoco el finale di partita, Dallas arriva sul -2 (82-80), Deron Williams sbaglia il canestro del pari e Kawhi piazza un personale 5-2 di break per il +4 (87-83) a 15” che deciderà l’incontro.

Phoenix Suns – New Orleans Pelicans 114-120
PHX: Knight 29 (10 ass), Bledsoe 18, Warren 18, Leuer 20 (12 rimb)
NOP: Davis 26 (17 rimb), Gordon 23, Holiday 19, Smith 20, Anderson 20

Anthony Davis (26+17) guida i Pelicans ad un’altra vittoria, stavolta in trasferta a casa del suo Knight-Bledsoe; si entra negli ultimi 80” in perfetta parità sul 112-112, per 61” non segna nessuna delle due poi arriva il Tap-In di Davis che scaturirà il parziale finale di 8-4 per la vittoria finale.

Los Angeles Clippers – Utah Jazz 91-102
LAC: Griffin 40 (12 rimb), Jordan 8 (11 rimb), Paul 24, Smith 10
UTA: Hayward 33, Favors 22, Gobert 10 (11 rimb), Hood 13, Neto 10

HaywardGordon Hayward realizza 14 dei suoi 33 punti nel 4° periodo e infligge ai Los Angeles Clippers la 7^ sconfitta nelle ultime 8 partite, vani i 40 punti di Blake Griffin; Utah costruisce il suo successo ad inizio dell’ultimo quarto, le squadre entrano sul +5 Jazz (68-73) con questi che piazzano subito un break di 7-0 per il +12 (68-80), durante la frazione gli ospiti toccheranno anche il +17 (79-96).

TOP 10

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B