Vogel elogia George per la sua ambivalenza

Una delle notizie più belle di questo inizio stagione è sicuramente il ritorno in piena forma di Paul George (25 anni), martedì notte ne ha sparati 40 a Washington tirando col 74% dal campo, una notte magica ma che conferma come la stella dei Pacers sia tornata nell’elitè della Lega dopo il brutto infortunio al ginocchio nell’estate 2014.

Indiana ha vinto le ultime 3 partite portandosi 9-5, coach Frank Vogel è entusiasta della sua stella soprattutto per la sua capacità di essere incisivo sia in attacco che in difesa, queste le sue parole dopo la vittoria nella Capitale:

È difficile da quantificare il suo contributo in parole, voglio dire, fa troppe cose! È capace di realizzare 40 punti caricandosi l’attacco sulle spalle ma di essere anche il miglior giocatore difensivo, è un giocatore speciale, il miglior giocatore della Lega sui due fronti. Siamo una squadra diversa con lui in campo.

George è il leader per punti (25,9) e rimbalzi (8,4) ed è 2° per assist (4,8) degli Indiana Pacers con una PER di 25.93 ed è 10° nella classifica Plus/Minus.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B