Adidas, ecco le uniformi All Star Game 2016!

Adidas, fornitore ufficiale di abbigliamento on-court della National Basketball Association (NBA), ha svelato oggi la collezione di divise e abbigliamento per il 65° NBA All-Star Game, in programma il 14 febbraio a Toronto. Le uniformi includono elementi tipici della tradizione canadese, e rendono omaggio alla storia NBA di Toronto, ai suoi appassionati fan e alla sua energia cosmopolita.

Queste le parole di Chris Grancio, adidas global basketball general manager

Questo sarà il primo NBA All-Star Game a giocarsi al di fuori degli Stati Uniti, ed è un momento molto emozionante per il basket in Canada. Per onorare questa celebrazione internazionale e rendere omaggio a Toronto – sede della prima partita NBA – abbiamo incluso alcuni dettagli di design che si ispirano alla storia cestistica, alla cultura sportiva e all’esclusiva scena fashion della città, per creare una collezione All-Star che giocatori e tifosi ameranno

L’uniforme rossa e bianca della Western Conference e quella bianca e blu della Eastern Conference comprendono una foglia d’acero “tono su tono” sul fronte della divisa come tributo al simbolo nazionale del Canada, mentre lo skyline di Toronto è riportato sul retro, in rappresentanza della città ospitante. I font semplici e puliti rimandano ai primi giorni della NBA a Toronto, dove il 1° novembre 1946 si disputò la prima partita NBA tra Toronto Huskies e New York Knickerbockers.

Una patch a forma di stella, che racchiude la foglia d’acero e il logo NBA, è posizionata nella parte superiore del retro delle uniformi, mentre, sul davanti, la targhetta nera e dorata riporta i colori alternate e il logo a forma di artiglio dei Toronto Raptors. Sul colletto interno della divisa e sui lacci dei pantaloncini è presente un mosaico coi colori delle bandiere che rappresentano la composizione internazionale dei giocatori della lega.

I prodotti per la fase di riscaldamento dell’NBA All-Star “abbracciano” la moda invernale e lo stile di Toronto. Le giacche in felpa, di colore nero e grigio melange, presentano una tasca sulla manica destra dove spiccano delle patch stellate che riportano il numero di presenze all’NBA All-Star, ed altre con i più importanti riconoscimenti conquistati da ciascun giocatore, tra cui: Kia NBA Most Valuable Player, Kia NBA Rookie of the Year, NBA All-Star Game MVP e titoli NBA. Non manca inoltre la maglia a maniche corte per le sessioni di tiro e i pantaloni con le finiture bianche e dorate.

VENDITA

Le divise dell’NBA All-Star ($70-$110), oltre a una gamma completa di abbigliamento NBA All-Star, che comprende T-shirt per ragazzi e adulti ($20-$30), giacche per adulti ($110-$200) e cappelli ($20-$26), saranno disponibili su NBAStore.com a gennaio. Una selezione di merchandise NBA All-Star sarà inoltre disponibile a livello internazionale su NBAStore.eu e su NBAStore.cn.

Qui la Gallery completa

Invalid Displayed Gallery

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • Jurassic_Park

    Meno male che questo contratto con la Adidas sta per finire.

    Volevano omaggiare i Raptors e hanno rifatto le divise degli Huskies? Diciamo la verità, ripropongono le divise semplici che stanno spopolando, non si sa per quale motivo, in NBA. Non una traccia del dinosauro, se non l’artiglio (orribile e ‘Brooklyniano’) introdotto quest’anno.
    Belli però gli skyline e le bande colorate sui pantaloncini.