Jackson pazzo di Porzingis: “È magico!”

In un modo o nell’altro Phil Jackson alla fine riesce sempre ad averla vinta e Kristaps Porzingis (20 anni) è la conferma, il lettone in neanche un mese ha conquistato il Madison Square Garden arrivando ad oscurare anche quello che ipoteticamente è l’uomo franchigia, Carmelo Anthony (30 anni), e lo Zen gongola.

New York è una paizza a se e questo lo sanno anche i muri, il giorno prima ti idolatra e il giorno dopo ti affossa e viceversa, il lettone ha rovesciato i fischi de Draft in calorosi applausi e il Presidente delle operazioni ha spiegato il perché in un’intervista a Sirius XM NBA Radio:

Quel ragazzo ha degli elementi magici che suscitano ammirazione non solo dei tifosi di New York, tu vedi lui giocare e vedi il giusto temperamento e la giusta attitudine! Non sembra avere problemi con gli arbitri o protestare o arrabbiarsi per chiamate che non riceve, sembra avere una natura equilibrata e calma del suo gioco. È un processo di apprendimento, vedo crescita partita dopo partita e questo è davvero il biglietto da visita che si guarda in un giocatore giovane.

Poi fa l’esempio della schiacciata in tap-in subita dal suo rookie da Dwight Howard (28 anni):

L’altra notte Howard ha fatto un grande giocata, una schiacciata sensazionale, tutti subiscono schiacciate in testa in NBA ma lui ci ah riso sopra mentre tornava in attacco, è il nostro parafulmine perché si distingue in mezzo alla folla, non c’è dubbio su questo.

La costanza di rendimento di questo primo mese è stata premiata perché Porzingis è stato nominato “Rookie Of The Month” della Eastern Conference insieme a Karl-Athony Towns (19 anni)…e si è pure guadagnato un invito a cena a casa Anthony, invito arrivato direttamente da LaLa!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B