Wade-Winslow salvano Miami, ok Thunder

Phoenix Suns – Minnesota Timberwolves 108-101
PHX: Leuer 12, Len 18, Knight 25, Bledsoe 23
MIN: Wiggins 13, Martin 19, Dieng 10, LaVine 28, Rudez 11

Altra domenica con i Phoenix Suns che stavolta però vincono senza difficoltà contro i Minnesota Timberwolves con i soliti Knight e Bledsoe a condurre la barca; dopo aver faticato nel 1° quarto (25-27) i padroni di casa prendono le redini della partita e danno lo strappo decisivo a 3’32” dalla fine del 3° quarto, break di 10-0 per il +21 (85-64).

Miami Heat – Memphis Grizzlies 100-97
MIA: Deng 15, Bosh 22, Whitesode 9 (11 rimb), Wade 14, Green 16
MEM: J.Green 26, Barnes 13 (13 rimb), Gasol 12, Chalmers 12, Randolph 12

WadeMiami esce nel finale con le giocate di Dwyane Wade e torna a vincere dopo 3 sconfitte consecutive; a 2’34” dalla fine Memphis è davanti 89-97, prima si accende Gerald Green con 5 punti consecutivi e poi Wade con 4 filati compreso il tiro del sorpasso a 21” per il 98-97! A mettere il punto esclamativo ci ha pensato il rookie Justise Winslow, sua la rubata a nell’ultima azione ai danni di Conley che ha deciso l’incontro,

Toronto Raptors – Philadelphia 76ers 96-76
TOR: Scola 22, DeRozan 25, Lowry 16
PHI: Covington 15, Okafor 23 (14 rimb), Canaan 10

Toronto ci mette un po’ ma alla fine archivia la pratica Philadelphia; Sixers che stanno a contatto tanto che a 7’16” dalla fine della partita sono sotto solo 77-71, i canadesi decidono di dare lo strappo decisivo e piazzano un break di 15-3 per il +18 (92-74).

Oklahoma City Thunder – Utah Jazz 104-98 OT
OKC: Durant 31, Westbrook 25 (11 rimb), Waiters 13, Kanter 10
UTA: Hayward 22, Favors 14 (10 rimb), Burkd 21, Burke 10,

WestbrookAd Oklahoma City i Thunder strappano il 5° referto rosa consecutivo in rimonta e dopo un tempo supplementare contro i tosti Jazz con 56 punti del duo Durant-Westbrook ; a 2’28” dalla sirena finale Utah sempre al comando sull’89-94, Adams accorcia e a 49” è Serge Ibaka che spara la bomba del 94-94, i Jazz non si perdono d’animo e rispondono col canestro del nuovo sorpasso firmato da Gordon Hayward con 45” da giocare.
OKC fa di tutto con Durant e Westbrook, quest’ultimo prende rimbalzo offensivo, sbaglia il tiro e si riprende il rimbalzo offensivo chiamando Time-Out con 20” sul cronometro. Ci pensa KD a segnare il il canestro del pareggio a 14” (96-96) e lo stesso Durant ha l’ultima chance sulla sirena dopo la persa di Hayward ma niente da fare.
Si va all’overtime dove Westbrook realizza in un amen i primi 4 punti dando il via alla vittoria Thunder anche perché gli ospiti segneranno solo a 8” dalla fine (8-2)

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B