Bengals speranza Dalton, niente operazione!

Fino a 5′ dalla fine del 1° quarto del match di domenica contro i Pittsburgh Steelers la stagione dei Cincinnati Bengals stava andando bene poi il fulmine a ciel sereno che potrebbe aver rovinato la super annata, il QB Andy Dalton (28 anni) si è infortunato e adesso i Bengals tremano.

Siamo a 5′ dalla fine del 1° quarto, 2nd & Goal sulle 5 yds degli Steelers quando Dalton si fa intercettare da Stephon Tuitt e nel cercare di fermare la corsa del DE avversario si butta a erra, niente Pick-6 ma il conto è di quelli salatissimi; frattura del pollice della mano destra e partita andata. Il suo sostituto AJ McCarron (25 anni) non è riuscito a colmare il vuoto e alla fine il match è andato dalla parte di Ben Roethlisberger (33 anni) & Co. per 20-33. E adesso?

Si perché adesso la situazione è tutto tranne che serena in casa Bengals, c’è speranza per il ritorno del rosso perché è notizia di ieri riportata dalla ESPN che non si opererà al pollice e quindi potremmo rivederlo nei Playoffs ed è qui che regna l’incognita, come ci arriverà Cincy, col BYE o dalle Wild-Card?

La situazione nella AFC è al quanto caotica e solo all’ultima Week si saprà la griglia Playoffs: attualmente solo i New England Patriots hanno staccato il biglietto per i Playoffs nella AFC ma anche loro non sono sereni e non possono permettersi passi falsi se vogliono il BYE e il 1° posto avendo 1.0 gare di vantaggio sul duo Cincinnati-Denver, i Bengals sono 10-3 alla pari dei Denver Broncos che affronteranno alla Week #16, nella loro Division hanno 2.0 gare di vantaggio sugli Steelers che sono caldi caldi e domenica ospiteranno proprio Denver.

Il calendario dei nero-arancio vedrà domenica la trasferta a San Francisco, poi ancora in trasferta a Denver e infine in casa con i disperati Ravens.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B