Italian Job (15/12/2015)

ANDREA BARGNANI (BKN, 7-17)
STAT: 7.5 punti, 2.2 rimbalzi, 0.4 assist

BargnaniSegnali di risveglio per Andrea Bargnani visto che giovedì 10 dicembre, contro Philadelphia, ha fatto il suo ritorno nel regno dei vivi. Il Mago infatti ha stupito tutti gli addetti ai lavori e fan, con una partita da 23 punti (57% da 2 e 78% dai tiri liberi) e 6 rimbalzi (4 in più rispetto la sua media di 2) in 23 minuti di utilizzo sul parquet. Sabato notte stava per scappare la seconda vittoria di fila nel mese di dicembre, ma con un 105-100 i Clippers hanno negato questa speranza. Bargnani comunque è stato discreto con 11 punti, 5 rimbalzi e un plus/minus che nonostante la sconfitta recita +13.
Stanotte al Barclays Center di Brooklyn sono arrivati gli Orlando Magic, imponendosi con un sonoro 105 a 82. Bargnani, partendo dalla panchina e giocando 20 minuti, ha messo a referto 12 punti (5/8 dal campo) e 3 rimbalzi.
Il minutaggio è in crescendo, 19 di media nelle sue ultime tre uscite, e infatti si stanno iniziando a vedere dei miglioramenti personali e collettivi.

MARCO BELINELLI (SAC, 9-15)
STAT: 12 punti, 1,6 rimbalzi, 3 assist

BeliSettimana positiva per la squadra, ma mediocre per il nostro secondo italiano: Marco Belinelli.
Sacramento è riuscita a vincere prima contro Utah, per il Beli 10 punti, e contro i New York Knicks, risultando poco incisivo offensivamente. Solo 6 punti con un complessivo 3/10 dal campo.
Due partite vissute in seconda linea per Belinelli che si è visto “soffiarsi” il posto da un Ben Mclemore da 25 minuti di media.
Domani notte i Kings ospiteranno in casa gli Houston Rockets, reduci dalla sconfitta di oggi contro Denver, per il Beli ci sarà l’occasione di tornare in cattedra e portare il suo contributo per la vittoria finale.

DANILO GALLINARI (DEN, 10-14)
STAT: 12 punti, 1,6 rimbalzi, 3 assist

GallinariSolo una parola: leader. Leader in campo, leader fuori, minuti, punti nelle mani e voglia di vincere. Gallinari continua a sfoderare prestazioni super che hanno fatto in modo di avere le chiavi della squadra nelle proprie mani. Questa settimana i Nuggets del Gallo hanno giocato tre partite in casa: sconfitti da Orlando, sono riusciti a rialzare la testa con due vittorie super. Quattro giorni fa contro i Minnesota TWolves 111-108 dts e stanotte contro gli Houston Rockets 114-108.
In queste 3 uscite ha giocato una media di oltre 37 minuti, realizzando a partita 17 punti tirando da 3 col 40%. Questa notte i Nuggets ritroveranno Minnesota, i quali non mancheranno certamente di grinta per ribaltare la sconfitta. Insomma Denver e Gallinari a tutto motore!

Il Mago

Il Mago

Responsabile Comunicazione e Marketing della Gagà OrziBasket. Sono uno studente di Scienze Motorie, super appassionato di pallacanestro passando dalla Serie A della mia amata Vanoli Cremona fino alla NBA dei miei New York Knicks. Già, tifo i Knicks perchè nella vita per le cose belle bisogna saper aspettare. Nickname: Il Mago