Irving esordio ok, colpo Kings a Toronto!

Brooklyn Nets – Minnesota Timberwolves 85-100
BKN: Young 12, Lopez 20 (12 rimb), Bogdanovic 13, Ellington 10, Bargnani 11
MIN: Towns 24 (10 rimb), Wiggins 16, Rubio 8 (15 ass), Dieng 20 (10 rimb), LaVine 10m Martin 16

Italian Job: Bargnani 11 pt (3/6, 5/6 tl), 3 rimb (1 off), 1 rec, 1 persa in 19’

Al Barclays Center di Brooklyn Karl-Anthony Towns firma la doppia-doppia da 24+10 e con 15 assist di Ricky Rubio Minnesota batte Brooklyn; ospiti che prendono le redini del match sin dal 1° quarto e con un break di 8-0 a metà del 3° quarto trovano la fuga sul +12 (53-65), Brooklyn subirà il colpo e non rimonterà

Miami Heat – Portland Trail Blazers 116-109
MIA: Deng 17, Bosh 29, Whitesode 22 (11 rimb), Wade 18, Green 17
POR: Aminu 16, Plumlee 11, McCollum 20, Lillard 32

WhitesodeA Miami gli Heat tirano fuori le unghie nel 4° quarto rimontando e battendo Portland; match che gira a metà dell’ultima frazione, sotto 95-97 Miami piazza il break di 8-0 tutto firmato Gerald Green con 2 triple consecutive per il +6 Miami (103-97) a 4’48” dalla conclusione. Portland ci prova arrivando fino al -4 (103-99) ma prima Wade e poi 6 punti consecutivi di Hassan Whiteside chiuderanno i conti sul 110-102 a 2’40”.

Cleveland Cavaliers – Philadelphia 76ers 108-86
CLE: James 23, Love 10, Irving 12, Dellavedova 20
PHI: Noel 15, Sampson 10l McConnell 10

IrvingKyrie Irving fa il suo esordio stagionale, chiude con 12 punti (5/12 dal campo) in 17’ di utilizzo nella comoda vittoria dei Cavs contro Philadelphia; Sixers che dopo i primi 12’ si trovano avanti 21-25 ma Cleveland gira la partita con un 2° periodo da 34-13 con 11 punti di LeBron James per il 55-38 all’intervallo lungo.

Phoenix Suns – Milwaukee Bucks 95-101
PHX: Tucker 12, Bledsoe 18, Warren 18
MIL: Middleton 26, Monroe 13

Carter-WilliamsVittoria in rimonta e in volata per Milwaukee a Phoenix con Greg Monroe protagonista; a 92” dalla sirena finale Suns avanti 95-93 dopo un canestro di Bledsoe ma i padroni di casa da quel momento non vedranno più la via del canestro! I Bucks realizzeranno 8 punti consecutivi con Monroe autore del layup del sorpasso sul 95-97 a 20” scaturito da una stoppata di O.J Mayo ai danni di Bledsoe!

Orlando Magic – Atlanta Hawks 100-103
ORL: Frye 13, Vucevic 20 (11 rimb), Fournier 17, Payton 14, Nicholson 12, Smith 10
ATL: Bazemore 13, Millsap 13 (13 rimb), Horford 14, Korver 19, Teague 14, Scott 15

Gli Atlanta Hawks la scampano nel finale ad Orlando grazie alla freddezza di Kyle Korver; il tabellone luminoso recita 100-100 a 89” dalla conclusione, Vucevic sbaglia il tiro del sorpasso, Korver non perdona e spara la bomba (sull’unico assist di Jeff Teague) del +3 (100-103) a 43”, Atlanta però non è cinica e non chiude la partita a 15” con Horford lasciando un’ultima chance ai Magic. Padroni di casa che non riusciranno neanche a tirare.

Toronto Raptors – Sacramento Kings 94-104
TOR: Jihnson 14, DeRozan 28, Biymbo 2 (13 rimb), Lowry 13, Ross 13, Patterson 18
SAC: Casspi 15 (11 rimb), Gay 19, Cousins 15, McLemore 12, Rondo 19 (13 ass), Collison 11

Italian Job: Belinelli 6 pt (2/4, 0/1, 2/2), 2 ass, 1 persa in 25’

Sacramento parte a fuoco, si addormenta ma poi riesce comunque ad espugnare Toronto; pronti via e dopo 9’ di partita sembra già finita con i viola avanti 9-31 con Omri Casspi scatenato (10 punti), il primo quarto si chiuderà sul 18-37 Kings. Ma è sempre Sacramento, Torono non molla e a 4’39” dalla fine i punti di distacco sono solo 4 (90-94)!
I Kings non disuniscono e piazzano un break spezza-gambe di 10-2 co triple di Rudy Gay e Darren Collison per il +10 (92-102) a 2’ dalla fine.

Denver Nuggets – New Orleans Pelicans 125-130
DEN: Gallinari 18, Faried 21 (13 rimb), Nelson 15, Jokic 13, Barton 32 (10 rimb), Foye 17
NOP: Davis 27, Gordon 20, Evans 21 (10 ass), Anderson 16, Holiday 21, Cole 10

Italian Job: Gallinari 18 pt (2/1/2, 11/12), 2 rimb, 3 ass in 22’

A chiudere il programma del’NBA Sundays la vittoria fuori casa dei New Pelicans con uno spaziale Anthony Davis nell’ultimo periodo; il “Monociglio” chiude il primo tempo con 19 punti ma poi sparisce dal campo per colpa dell’influenza, torna per gli ultimi 12’ dove mette a referto 8 punti, 4 rimbalzi e 4 stoppate. A decidere il match è stato un parziale di 7-0 a 2’57” dalla fine per il +7 per gli ospiti (116-123) che poi amministreranno fino alla fine. Inoltre infortunio per Danilo Gallinari, distorsione della caviglia sinistra.

TOP 10

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B