Durant castiga i Clippers, mostruoso Leonard!

Washington Wizards – Sacramento Kings 113-99
WAS: Dudley 13, Gortat 27 (16 rimb), Temple 23, Wall 12 (19 ass), Humphries 15, Sessions 15
SAC: Gay 16, Cousisn 22, Collison 13, Belinelli 15

Italian Job: Belinelli 15 pt (3/4, 3/8 da 3), 1 ass, 1 persa in 23’

John Wall chiude a referto con 19 assist e Washington batte sulla distanza i Sacramento Kings; squadre che entrano sull’84-84 negli ultimi 12’ di partita con i capitolini che ne hanno di più cominciano subito con un break di 8-0 in una frazione che vinceranno 29-15 con 10 punti di Garrett Temple.

Boston Celtics – Minnesota Timberwolves 113-99
BOS: Crowder 18 (10 rimb), Lee 13, Olynyk 19, Bradley 13, Thomas 8 (12 ass), Zeller 14, Turner 4 (10 rimb), Jerebko 12
MIN: Dieng 12, Towns 25 (16 rimb), Wiggins 26, LaVine 17

Boston archivia senza problemi i Minnesota T-Wolves malgrado i 53 punti dei duo Towns-Wiggins; Celtics che prima vanno al riposo lungo avanti 60-53 e poi calano il sipario con un 3° quarto da 32-19 con 11 punti di David Lee e 6 assist di Isaiah Thomas, oltre al 62% dal campo per il +20 (92-72).

New York Knicks – Orlando Magic 99-107
NYK: Anthony 23, Lopez 12, Galloway 10, Thomas 24
ORL: Harris 20, Vucevic 26, Fournier 16, Oladipo 12, Hezonja 11

OladipoGli Orlando Magic fermano a 4 la striscia di vittorie consecutive dei Knicks trascinati dall’ottimo Nikola Vucevic (26+9); finale in volata con NY che si porta sul -1 (92-93) a 3’24”, Orlando risponderà con un break di 11-2 con 4 punti di Vucevic e 5 di Fournier per il +10 (94-104) a 1’07” dalla conclusione.

Atlanta Hawks – Portland Trail Blazers 106-97
ATL: Bazemore 12, Millsap 12, Teague 13, Sefolosha 13, Schorder 18, Scott 13
POR: Plumlee 11, Crabbe 19, Frazier 12, Henderson 12, Harkless 14

Damian Lillard salta la sua prima partita in carriera causa fascite plantare e con lui anche C.J McCollum (caviglie), per Atlanta non ci sono stati problemi; Hawks padroni del campo tanto da toccare il +21 (85-64) dopo 2’30” del 4°, Portland ci prova ma arriverà solo fino al -8.

Chicago Bulls – Brooklyn Nets 102-105
CHI: Gibson 10, Gasol 20, Butler 24, McDermott 11
BKN: Johnson 12, Young 16 (13 rimb), Lopez 21 (12 rimb), Bogdanovic 12, Reed 11, Ellington 13

Italian Job: Bargnani 8 pt (3/6, 0/2, 2/2), 5 rimb, 1 ass, 1 persa in 19’

Sloan
Continua il momento difficile per i Chicago Bulls che perdono ancora in casa e stavolta per mano dei Brooklyn Nets; finale in volata con i padroni di casa che seguono sul -2 (99-101) a 20” dalla fine, Jarrett Jack si conquista i 2 liberi che non sbaglierà a 10” per il +4 (99-103) che di fatto segneranno la partita insieme alla stoppata successiva di Lopez ai danni di Butler.

Houston Rockets – Charlotte Hornets 102-95
HOU: Harden 36, Beverley 11, Jones 17, Thronton 13
CHA: Williams 12, Zeller 10, Walker 14, Lin 13, Kaminsky 12, Lamb 10

Buona vittoria casalinga degli Houston Rockets che domani i Charlotte Hornets grazie ai 36 punti di James Harden; finale tirato co gli ospiti che rimontano dal -12 e si portano sul +2 (88-89) con 101” da giocare, Jones e Harden confezionano due giochi da 3 punti bel break di 8-2 col quale Houston vola sul +5 (96-91) a 23”, vantaggio poi difeso grazie anche allo 0/2 dalla lunetta di Lin sul -4 a 17”.

San Antonio Spurs – Indiana Pacers 106-92
SAS: Leonard 24, Aldridge 10, Parker 15, Mills 10, Diaw 14
IND: G.Hill 15, J.Hill 15, Stuckey 16

lonardKawhi Leonard cancella dal campo Paul George costringendolo a 7 punti con 1/14 dal campo e San Antonio firma la 6^ vittoria consecutiva; Spurs che scavano il solco a cavallo tra il 3° e 4° periodo con un parziale di 12-5 per il +11 (84-73) vantaggio che i padroni di casa amminstreranno fino alla fine.

Utah Jazz – Phoenix Suns 110-89
UTA: Hayward 24, Favors 18, Hood 14, Burke 11, Burks 13
PHX: Knight 26, Teletovic 17

A Salt Lake City basta il 1° quarti ai Jazz per far fuori i Phoenix Suns; 33-21 dopo la prima sirena con Gordon Hayward autore di 12 dei suoi 24 punti finali.

Los Angeles Clippers – Oklahoma City Thunder 99-100
LAC: Griffin 15, Redick 15, Jordan 8 (10 rimb), Paul 32 (10 ass), Stephenson 10
OKC: Durant 24, Ibaka 17, Westbrook 33

KDIl big match della notte se lo aggiudicano gli Oklahoma City Thunder espugnano lo Staples Center grazie a due prodezze nel finale di Kevin Durant; a 10” dalla fine Chris Paul sigla il layup del contro-sorpasso Clippers sl 99-98 punendo la persa di Dion Waiters, la risposta di OKC non si fa attendere e 5” dopo è KD che spara il jumper dalla media per il 99-100 Thunder ma ci sono ancora 5” da giocare.
Ancora una volta si va da CP3 che si prende il tiro ma viene stoppato proprio da Durant!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B