Clippers i più odiati in NBA, Paul glissa

Qual’è la squadra più odiata dell’NBA?

I Cleveland Cavaliers di LeBron James (30 anni)?

No, sono i Los Angeles Clippers!

Recentemente Howard Beck, editor NBA.com, ha svolto una ricerca su quale fosse la squadra meno simpatica all’interno della Lega tra giocatori, allenatori, scout, proprietari ed executives, il risultato è stato il nome dei cugini dei Lakers; un allenatore veterano che è voluto rimanere anonimo ha parlato di Chris Paul (30 anni) e Blake Griffin (26 anni) come giocatori sporchi, lamentosi e offensivi.

Quando Doc Rivers accettò il ruolo di Head-Coach rivelò che un arbitro gli disse che stava per andare a guidare la squadra più lamentosa della Lega, pare che nell’arco dei 48′ contestino ogni singola chiamata con l’ex arbitro Steve Javie che ha commentato:

Pensano sempre di non commettere fallo e pensano sempre che sono solo loro a subire fallo.

DeMarcus Cousins (25 anni) non ha mai nascosto l’odio verso i Clippers, Jason Terry (38 anni) parla di un sano odio scaturito da come i giocatori di Rivers si comportano in campo e poi è opinione comune che i giocatori dei Clips siano quelli he floppano più di tutta la Lega. Specialmente nell’occhi del ciclone è finito il PG

Se vi interessa leggere l’inter articolo lo trovate CLICCANO QUI, chiaramente questa ricerca è arrivata all’interno dello spogliatoio rosso-blu e CP3 ha commentato così:

No gioco per nessuno a cui piaccio, ho già abbastanza amici

Rivers protegge il suo leader facendo un paragone di quelli importanti col passato

Chris è solo intelligente, non è sporco, se Chris è considerato uno scorretto allo John Stockton cos’era? Ripeto, CP3 è un giocatore intelligente, uno sporco per me è uno che gioca per ferire un avversario e lui non è uno che lo farebbe.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Barone birra

    Mah a me hanno fatto sempre pena più che altro. Ma se perfino gasp parla male di loro e e li ha sui coglioni forse è vero ehh ehh

  • Shady

    diciamo che non era un mistero

  • michele

    beh diciamo che partono anche da una zavorra non indifferente: l’odio di migliaia di tifosi lakers ehehehhe

  • redbull

    A me stanno sul cazzo perche in un modo o nell altro riescono sempre a buttare via la stagione

  • L’Ammiraglio Sterling

    Non discuto sia vero che si lamentano sempre, non lo so, ma mi sembra una critica esagerata, neanche fossero i bad boys o i jail blazers.

  • In Your Weis

    Tutto bello tutto vero, ma certo che dar retta a Cousins o Terry, gente il cui giudizio non mi pare il più ponderato della Terra…detto questo, Stockton era un figlio di mignotta ma non floppava come CP3, e giocava duro sul serio, accettando il gioco duro dell’avversario

    Ma soprattutto, io quando vedo i Clips, vedo Doc Rivers piagnucolare in un modo che trovo così patetico, così fastidioso, che mi fa venire voglia di cambiare canale. Lui è il primo piagnone, altro che Griffin o Paul

  • gasp

    Ma Griffin e Paul mi starebbero anche simpatici ma è una questione che non so spiegare neanche io…saranno per il nome stile nba live, per i colori, per i proprietari, per la storia insulsa che hanno mi stanno sui coglioni ehehehe

  • gasp

    Metà di quelli adesso sono tifosi Pippers

  • gasp

    Però se tornassero a San Diego potrei rivalutarli…