NFL, scenario Playoffs alla Week #17!

Una settimana all’inizio dei playoff e, sebbene la maggior parte dei posti disponibili per la post-season sia già occupata, rimangono da vedere quali posizioni verranno occupate e quali saranno i relativi accoppiamenti playoff. Entriamo nel dettaglio delle due Conference

AFC

New England Patriots (12-3) – La sconfitta con i Jets ha impedito ai Patriots di blindare il primo posto nella Conference, con conseguente fattore campo assicurato per tutto i playoff. La squadra di Coach Belichick dovrà per forza vincere a Miami contro i Dolphins per difendere la leadership attuale. La trasferta in Florida non dovrebbe essere, sulla carta, particolarmente difficile per Brady&Co: certo è cheun’ulteriore settimana di riposo avrebbe giovato al martoriato roster dei Patriots.

Denver Broncos (11-4) – La vittoria all’overtime contro i Bengals ha regalato ai Broncos la possibilità di avere nelle proprie mani il proprio destino di un eventuale “first round bye”. Una vittoria casalinga contro i derelitti Chargers garantirebbe a Denver una settimana in più di riposo e, in caso di sconfitta di New England in Florida, anche il fattore campo per tutti i playoff.

Cincinnati Bengals (11-4) – L’infortunio a McCarron non sembra niente di preoccupante e i Bengals potranno attendere i Ravens con la possibilità di conquistare un “first round bye” in caso di contemporanea sconfitta dei Broncos. Per il gioco dei vari tie-breaker, la franchigia dell’Ohio potrebbe ottenere una settimana in più di “ferie” anche in caso di sconfitta, ma solo nel caso che lo stesso accada ai Broncos e che i Chiefs battano gli Oakland Raiders

Kansas City Chiefs (10-5) – Archiviati i sobri festeggiamenti per la conquista di un incredibile posto playoff (da 1-5 a 10-5..con nove vittorie consecutive..), i Chiefs si preparano a ricevere i Raiders all’Arrowhead Stadium: in caso di vittoria e contemporanea sconfitta dei Broncos, i Chiefs vincerebbero la AFC West e potrebbero giocare la prima partita di playoff in casa

New York Jets (10-5) – La vittoria contro i Patriots e il contemporaneo capitombolo degli Steelers a Baltimore hanno regalato una certezza alla squadra di Coach Todd Bowles: il destino è nelle loro mani e “basterà” battere i Buffalo Bills domenica per poter accedere ai playoff, coronando una stagione più che positiva.

Pittsburgh Steelers (9-6) – Come vanificare tutto in un tranquillo pomeriggio di follia. La disfatta di Baltimore (e non si può che chiamare così visti i presupposti del pre-gara) ha lasciato profonde tracce tra i gialloneri che, per poter accedera alla post-season, dovranno vincere contro i Browns e attendere buone notizie da Buffalo

Houston Texans (8-7) – I Texans hanno il 99,99% di  possibilità di accedere ai playoff. Battere i Jaguars sarebbe sufficiente ma anche in caso di sconfitta, solo una serie incredibile di risultati, potrebbe rimettere in gioco i Colts per la vittoria della AFC South.

Indianapolis Colts (7-8) – La vittoria di Miami ha solo allungato di una settimana l’inevitabile verdetto. Per il complesso gioco degli scontri incrociati e delle classifiche ad esso legate, solo una sconfitta dei Texans e le contemporanee vittorie di Baltimore, Atlanta, Buffalo, Denver, Miami, Oakland e Pittsburgh permetterebbero ai Colts di accedere alla post season. Il tutto dando per scontata la vittoria di Indianapolis con i Titans nell’ultima di Regular Season.

NFC

Carolina Panthers (14-1) – Cam Newton&Co hanno visto la loro imbattibilità scemare sul prato del Georgia Dome di Atlanta. A complicare la faccenda è arrivata la vittoria dei Cardinals contro i Packers che ha posto Arizona nella condizione di poter ambire anche al vantaggio del fattore campo per tutti i playoff. Per poter mantenere tale “previlegio”, ai Panthers basterà battere Tampa Bay nell’ultima di campionato.

Arizona Cardinals (13-2) – Messo sotto chiave il fondamentale “first round bye” e la chance di riposare una settimana in più, i Cardinals adocchiano anche la possibilità di avere il vantaggio del fattore campo per tutta la post-season. La macchina da guerra di Coach Bruce Arians dovrà battere i Seahawks e sperare in un rovescio dei Panthers contro i Buccaneers. Difficile ma non impossibile.

Washington Redskins (8-7) – La franchigia della Capitale torna ai playoff dopo alcune stagioni e con la vittoria nella NFC East si assicura il vantaggio di giocare il primo turno di playoff fra le mura amiche. Cousins e compagni non hanno la possibilità di raggiungere un “first round bye” ma potranno comunque far riposare i titolari nell’ultima partita di Regular Season a Dallas

Green Bay Packers (10-5) – La ripassata ricevuta in Arizona ha lasciato il segno. La linea offensiva di Green Bay è stata fatta a pezzi, Rodgers è stato messo sotto pressione per tutto il tempo subendo un vero e proprio “pestaggio” sportivo (8 sacks e 12 hits). Domenica prossima i Packers riceveranno i Minnesota Vikings al Lambeau Field: chi dovesse vincere il match si aggiudicherebbe il titolo della NFC North, potendo quindi contare su un primo turno di playoff fra le mura amiche. La perdente dovrà invece giocarsi il primo turno di playoff in trasferta

Minnesota Vikings (10-5) – La demolizione dei New York Giants ha consegnato un posto ai playoff ai Vikings e ha coronato una stagione sopra le aspettative. Il team di Coach Mike Zimmer punta ora l’obiettivo grosso: una vittoria con i Packers nell’ultima giornata di Regular Season, consegnerebbe ai “viola” la vittoria nella NFC North e la possibilità di giocare in casa il primo turno di playoff.

Seattle Seahawks (9-6) – Conquistato un posto playoff due settimane fa e incassata un’amara sconfitta contro i Rams domenica scorsa, i Seahawks potrebbero far riposare alcuni titolari nella trasferta di Arizona. Per Seattle non c’è infatti alcuna possibilità di evitare una prima partita di playoff in trasferta e una vittoria in casa dei lanciatissimi Cardinals cambierebbe solo l’avversario di turno.

Questo è il quadro ad oggi dei Playoffs NFL 2015

Quadro

Fabio G

Fabio G

Anconetano doc, seguo da anni gli Sport Americani e la NFL in particolare, con un occhio di riguardo per i Detroit Lions. Da poco collaboro con NBA-Evolution come redattore per la sezione NFL. Nickname: Fabio G