Spurs che paura, Green non si ferma più!

Washington Wizards – Toronto Raptors 88-97
WAS: Porter 16, Gortat 12 (10 rimb), Wall 21, Sessions 14
TOR: Scola 11, DeRozan 35, Lowry 21 (10 rimb)

Toronto Raptors v Washington WizardsDeMar DeRozan scrive 35 a referto e Toronto vince nella capitale grazie ad un ottimo 3° quarto; squadre che vanno negli spogliatoi in parità sul 47-47, Toronto però esce più pronta con DeRona che realizza 11 dei suoi 35 con i Raptors che tireranno col 50% dal campo, 14-26 il parziale del 3° quarto e Washington non riuscirà a recuperare.

Brooklyn Nets – Orlando Magic 77-83
BKN: Johnson 13, Young 11, Lopez 17, Larkin 12
ORL: Vucevic 20 (10 rimb), Harris 9 (12 rimb), Fournier 13, Oladipo 20, Gordon 14

Italian Job: Bargnani DNP

I Brooklyn Nets non riescono più a vincere in casa, 9^ sconfitta consecutiva tra le mura del Barclays Center stavolta per mano degli Orlando Magic; a metà dell’ultimo quarto punteggio in parità sul 68-68, gli ospiti però scappano via grazie a alle triple di Oladipo e Fournier per il +9 (72-81) a 2’42£ dalla sirena finale.

Memphis Grizzlies – Denver Nuggets 91-84
MEM: Barnes 15, J.Green 16, Gasol 16, Allen 10, Chalmers 12, Randolph 24
DEN: Gallinari 29, Arthur 12, Harris 11

Italian Job: Gallinari 29 pt (6/12, 2/6, 11/11), 8 rimb (2 off), 3 ass, 2 rec in 35’

A Memphis non bastano i 29 punti di Danilo Gallinari per evitare la sconfitta dei Nuggets arrivata per mano di Zach Randolph e nel finale; Nuggets che rimontano dal -13 del 3° quarto e si portano sul +2 (74-76) a 5’54” dalla conclusione, i Grizzlies risponderanno con un break di 10-2 portandosi sull’86-78 a 57”, a spaccare la partita la bomba di Mario Chalmers a 90” per il +7!

Minnesota Timberwolves – Cleveland Cavaliers 99-125
MIN: Towns 22, Wiggins 35, Muhammad 22
CLE: James 13 (12 rimb), Love 20, Smith 27, Irving 13, Dellavedova 10, Shumpert 23

Cleveland Cavaliers v Minnesota TimberwolvesI Cavaliers firmano la 6^ vittoria consecutiva vincendo a Minnesota con l’ex Kevin Love protagonista insieme a J.R Smith e a un LeBron sotto-traccia (13+12+8); partita già in ghiaccio per gli ospiti all’intervallo sul 46-62 con Love autore di 13 dei suoi 20 punti finali e J.R di 21 sei suoi 27!

New Orleans Pelicans – Indiana Pacers 86-91
NOP: Evans 27, Anderson 21, Ajinca 5 (12 rimb), Holiday 15
IND: George 13, Mahinmi 17 (10 rimb), Ellis 10, Miles 15

Notte da dimenticare per i Pelicans, perdono partita e ancora una volta Anthony Davis (schiena), per Indiana bene Ian Mahinmi (17+10); a 98” dalla fine Pacers sul +3 (86-89) ma non vogliono vincerla tanto che Ellis perde 2 palloni consecutivi ma New Orleans non sfrutterà ben 3 occasioni perdendo prima palla con Holiday e poi mancano 2 volte la tripla del pareggio con lo stesso Jrue e con Gordon, 2 liberi di George chiuderanno la pratica a 5”.

Milwaukee Bucks – Dallas Mavericks 96-95
MIL: Parker 10, Monroe 9 (12 rimb), Middleton 27, Carter-Williams 15 (12 rimb), Henson 16, Mayo 11
DAL: Nowitzki 20, Pachulia 9 (15 rimb), Matthews 12, Harris 19

Vittoria di misura per i Bucks contro Dallas con Khris Middleton eroe nel finale; a 31” dalla fine del match Dallas conduce 94-95 e ha la palla per chiudere le ostilità ma Dirk Nowitzki perde palla a 13” e sul capovolgimento Middleton punisce i texani col jumper del sorpasso (96-95)!
Ci sono ancora 9” dal giocare, ancora una volta Dallas va da Deron Williams ma stavolta niente buzzer-beater per lui.

San Antonio Spurs – New York Knicks 100-99
SAS: Leonard 19 (12 rimb), Aldridge 16, Parker 16, Ginobili 16
NYK: Anthony 20 (12 rimb), Porzingis 28 (11 rimb), Lopez 12, Thomas 10, Galloway 11

575729279_knicks_spurs_covatta_0087Per la prima volta in stagione i San Antonio Spurs tremano tra le mura amiche ma alla fine, di misura, domano pure gli scatenati New York Knicks restando imbattuti (22-0); finale al cardio-palma, al jumper di Parker risponde Porzingis in alley-oop per il -1 NY (100-99) a 32”, il francese prova la replica ma sbaglia e i Knickerbockers hanno la chance di vincere con 14” sul cronometro, peccato che il tiro finale lo prende Calderon sbagliando la tripla.

Phoenix Suns – Miami Heat 95-103
PHX: Booker 16, Knight 26, Teletovic 13
MIA: Deng 10, Bosh 14, Wade 27, Dragic 22, Winslow 4 (10 rimb), Green 21

Miami Heat v Phoenix SunsMiami vince a Phoenix trascinata da Dwyane Wade e dai due ex di giornata, Dragic e Green, rei di aver combinato 43 punti; vittoria arrivata in rimonta per gli uomini di Spoelstra, infatti è stato un break di 7-0 a 2’13” dalla fine a dare i +11 (91-102) a Miami con Wade autore di 9 dei suoi 27 negli ultimi 3’.

Portland Trail Blazers – Golden State Warriors 108-128
POR: McCollum 17, Lillard 40 (10 ass), Crabbe 18
GSW: Rush 20, Green 11 (13 rimb, 10 ass), Thompson 36, Curry 26

786_1686921_964567Draymond Green non si ferma più, 8^ tripla-doppia stagionale (11+13+10) e super vittoria a Portland per i Warriors che hanno avuto anche 62 punti dagli “Splash Brothers”, vani i 40 di Damian Lillard; match archiviato dopo i primi 12’ per i campioni in carica, 52-74 con Thompson autore di 24 punti, Curry di 13!

Los Angeles Lakers – Oklahoma City Thunder 113-117
LAL: Bryant 19, Williams 44, Clarkson 17
OKC: Durant 24, Adams 10, Westbrook 36 (12 rimb), Payne 11, Kanter 15

786_1686948_804366Lou Williams firma il suo career-high a quota 44 punti ma non bastano ai Lakers per battere i Thunder della “Premiata Ditta” Westbrook-Durant (36 e 24); Lakers che ci credono quando Jordan Clarkson 18” spara la bomba ddl -1 (113-114), Westbrook fa 1/2 dalla lunetta e i giallo-viola hanno la palla del pareggio, si va da Kobe che però sbaglia il jumper e sul capovolgimento stavolta Westbrook farà 2/2 chiudendo la pratica

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B