Lillard abbatte i Thunder, ok LeBron e Clips

Los Angeles Clippers – New Orleans Pelicans 114-111 OT
LAC: Mbah a Moute 14, Jordan 12 (11 rimb), Redick 11, Paul 25 (11 ass), Johnson 15, Crawfors 21, Rivers 10
NOP: Anderson 16 (10 rimb), Asik 8 (11 rimb), Evans 26, Holiday 29 (11 rimb)

CYY7_HgWwAEuwNs.jpg-largeE sono 9 vittorie filate per i Clippers che archiviano con molta fatica la pratica Pelicans (senza Davis) nel matinée domenicale col solito Chris Paul (25+11) in una partita orribile ; New Orleans finisce sotto di 12 ad inizio 4° periodo ma non molla e grazie ai pasticci degli avversari si trova sul -2 (100-98) a 2’50” dalla fine! Nessuna delle due vuole vincere e a 19” dalla sirena finale sono gli ospiti ad avere il possesso per eventuale pareggio o vittoria.
Holiday scarica per Cunnigham che sbaglia l’ennesima tripla della sua partita scheggiando il ferro, Redick non è gelido dalla lunetta (101-98) e Holiday subisce fallo di Rivers su tiro da 3! Il PG non trema e il suo 3/3 vale il 101-101 ma con 1” sul cronometro, L.A non riuscirà a tirare e quindi overtime!
Il caos continua a regnare e allora è CP3 che decide la partita con una super tripla in step-back per il +5 Clippers (111-06) a 1’16”, nel finale New Orleans avrà ancora il tiro del possibile pareggio am Ryan Anderson lo sbaglierà

Minnesota Timberwolves – Dallas Mavericks 87-93
MIN: Towns 10, Wiggins 21, Rubio 12, Muhammad 16
DAL: Parsons 14, Nowitzki 29, Pachulia 13

Dirk Nowitzki guida i Mavs sul campo di Minnesota; match equilibrato fino a 2’24” dalla sirena del 3° quarto sul 54-56 Dallas, i texani trovano un break di 12-1 chiudendo la terza frazione sul +13 (55-68), Minnesota arriverà massimo fino al -5 (85-90) a 54” dalla conclusione ma Rubio mancherà la tripla del possibile -2 a 16” con Wiggins che poi perderà palla.

Philadelphia 76ers – Cleveland Cavaliers 85-95
PHI: Noel 12, Okafor 21, Smith 18 (10 ass)
CLE: James 37, Love 15 (15 rimb), Thompson 10 (10 rimb), Smith 14

Cleveland Cavaliers v Philadelphia 76ersA Philadelphia LeBron James riceve una pallonata in faccia nel riscaldamento ma poi guida i Cavs alla 7ima vittoria consecutiva chiudendo con 37+7+9; Sixers che stanno in partita fino a 8’22” dalla sirena finale (79-81), James decide che è il suo momento realizzando 12 punti nel break di 14-0 Cavs per il +16 (79-96) a 3’21”.

Memphis Grizzlies – Boston Celtics 101-98
MEM: Barnes 12m Gasol 11 (11 rimb), Allen 15 (10 rimb), Chalmers 18, Randolph 25 (13 rimb)
BOS: Crowder 10, Johnson 14, Bradley 14, Thoms 35, Sullinger 11

Grande vittoria in rimonta di Memphis che dopo aver regalato i primi 24’ si sveglia nella ripresa e batte di misura i Boston Celtics con ancora Zach Randolph protagonista dalla panchina (25+13); Boston domina il primo tempo arrivando anche a toccare il +21 e andando al riposo lungo sul 38-53.
Dagli spogliatoi esce un’altra Memphis che prima rientra in partita chiudendo il 3° quarto sotto 68-76 e nel 4° supera con un break di 6-0 i Celtics sul 97-92 a 27” dalla fine! Grizzlies che però rischiano la frittata a 3” dalla fine quando Jeff Green si fa scippare da Thomas con Avery Bradley che ha la palla del pareggio, fortunatamente sbaglierà la tripla.

Houston Rockets – Indiana Pacers 107-103 OT
HOU: Ariza 24, Howard 21 (17 rimb), Harden 21, Beverley 16, Brewer 12
IND: George 20, Mahinmi 13, Ellis 11 (13 ass), G.Hill 13, Stuckey 13

786_1688293_355148Secondo overtime della notte in quel di Houston dove i Rockets rimontano e battono i Pacers grazie a Trevor Ariza; è proprio l’ex Wizards che salva i texani nei regolamentari con la tripla a 17” per il 93-93 con Ellis che mancherà il canestro sulla sirena, da sottolineare come negli ultimi 105” di partita Indiana non abbia più segnato perdendo pure 2 palloni.
Nell’extra-time è sempre una tripla ad essere decisiva ma stavolta è quella di Corey Brewer a 40” dalla sirena per il sorpasso Houston sul 105-103, ancora una volta Indiana spreca ben 2 occasioni per pareggiare, sempre con Monta Ellis soprattutto quella a 7” dopo una persa di Harden.

New York Knicks – Milwaukee Bucks 100-88
NYK: Anthony 24 (10 rimb), Porzingis 15, Lopez 13, Afflalo 11, Thomas 13
MIL: Parker 14, Antetokounmpo 8 (10 rimb), Middleton 20, Monroe 28 (10 rimb), Vaughn 10

Carmelo Anthony sfiora la Tripla-Doppia (24+10+8) e i Knicks tornano a vincere battendo in casa i Bucks; NY prima chiude avanti di 10 all’intervallo (51-41) e poi chiude la partita con un 3° periodo da 31-19 tirando col 52% e dominando a rimbalzo (14-8) per il +22 (82-60).

Denver Nuggets – Charlotte Hornets 95-92
DEN: Gallinari 27, Harris 12, Mudiay 11, Barton 10
CHA: Williams 11, Zeller 15, Walker 11, Kaminsky 14, Lamb 15

Italian Job: Gallinari 27 pt (5/10, 2/8, 11/13), 6 rimb, 1 rec, 2 perse, 1 stop in 33’

786_1688533_647839Torna Emmanuel Mudiay nelle fila dei Nuggets che vincono contro Charlotte con un super Danilo Gallinari da 27 punti; Nuggets che scappano sul +10 (95-85) a 4’17” dopo una tripla di Barton ma da quel momento vanno nel pallone, Charlotte rimonta, arriva sul -3 e a 17” dalla fine ha la palla per pareggiare! Per fortuna dei Nuggets che prima Walker e poi Batum sbaglieranno le triple del pareggio!

Portland Trail Blazers – Oklahoma City Thunder 115-110
POR: Aminu 16, McCollum 22, Lillard 31, Plumlee 11 (11 rimb), Davis 10, Crabbe 11
OKC: Durant 28, Ibaka 14, Adams 17 (10 rimb), Roberson 10, Westbrook 25 (15 ass)

786_1688626_227255Colpo della notte firmato dai Portland Trail Blazers che trascinati da uno spettacolare Damian Lillard (31 punti di cui 17 negli ultimi 3’ del 4°) battono gin rimonta li Oklahoma City Thunder con Westbrook che sfiora la tripla-doppia (25+9+15); a 3’20” dalla conclusione OKC conduce 95-103, da quel momento i Trail Blazers segneranno solo da 3!
Dicasi 5 triple di Damian Lillard (di cui le prime 3 consecutive) più una di Crabbe per un parziale di 20-7 Portland negli ultimi 3’20” di partita. La tripla decisiva del #0 è stata quella a 1’1” per il sorpasso sul 113-110 seguita poi da una stoppata di Plumlee ai danni di Durant a 30”.

Los Angeles Lakers – Utah Jazz 74-86
LAL: Nance Jr. 10 (11 rimb), Willaims 18, Clarkson 14, Randle 11
UTA: Hayqard 25, Gobert 10, Hood 14, Burke 10

Tornano a vincere in trasferta gli Utah Jazz vincendo in quel di Los Angeles con i Lakers privi di Kobe e D’Angelo Russell; Jazz sempre in controllo della partita grazie anche al break di fine primo tempo di 7-0 per il +13 (30-43).

TOP 10

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B