Steph Curry sugli Spurs: “Sono lo standard”

Finalmente ci siamo, domani notte all’Oracle Arena di Oakland i Golden State Warriors ospiteranno i San Antonio Spurs per quello che è i match più atteso di questa Regular-Season, San Antonio ci arriva col vento in poppa delle 13 vittorie consecutive con Golden State che non ha ancora perso un referto rosa tra le mura amiche.

Due squadre con due filosofie diverse, Stephen Curry (27 anni) in passato ha punito ma anche sofferto molto la solida difesa degli speroni e a Rusty Simmons del San Francisco Chronicle ha elogiato la franchigia texana:

Hanno vinto 5 titoli dal 1999 al 2014, ecco perché sono delle leggende o comunque stanno per diventarlo, ovviamente quei tre ragazzi e Coach Popovich sono le fondamenta principali di questo sistema, ma sono stati in grado di aggiungere pezzi durante l’arco della loro storia mantenendo sempre alto il livello di gioco e competitività. Quando si indossa la divisa degli Spurs è meglio essere pronti ad elevare il proprio gioco al loro livello. Questa è la cosa più impressionante…Sono la norma!

Warriors-Spurs non è solo lo scontro tar le prime della classe ad Ovest ma anche la sfida diretta per il titolo di MVP tra il figlio di Dell e Kawhi Leonard (23 anni), per gli amanti delle statistiche i nero-argento sono la prima squadra nella Lega per punti di scarto rifilati agli avversari con una media di +15.4, dietro di loro i Warriors con +12.1

La partita sarà trasmessa in diretta su SKY Sport alle 4:30 del mattino.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B