Toronto e Boston volano, flop Thunder!

Houston Rockets – Dallas Mavericks 115-104
HOU: Ariza 29, Brewer 13, Harden 23 (15 rimb, 10 ass), Lawson 10, Smith 16
DAL: Parsons 31, Nowitzki 19, Mejri 10 (13 rimb), Matthews 15, Felton 16

Il derby del Texas tra Rockets e Mavericks va in rimonta a Houston grazie ad un super 4° periodo e ad un James Harden da tripla-doppia (23+15+10); Dallas prende le redini del match toccando anche il +11 (59-70) ad inizio 3° periodo, i padroni di casa riescono a chiudere sotto di 1 (84-85) cominciando a fuoco il 4° con un break di 8-2 per il +5 (92-87). Da quel momento Harden & soci non si guarderanno più indietro dominando la frazione 31-19

Toronto Raptors – Los Angeles Clippers 112-94
TOR: Valanciunas 20, DeRozan 18, Lowry 21, Ross 18, Patterson 10, Biyombo 10, Joseph 12
LAC: Jordan 15 (13 rimb), Redick 17, Paul 23 (11 ass)

Continua il momento magico dei Toronto Raptors che schiantano i Clippers in casa e conquistano la 8ava vittoria consecutiva; canadesi che partono male (27-34) am che grazie ad un 2° periodo da 35-15 (60% dal campo) rimontano e chiudono all’intervallo sul +13 (62-49) con DeMar DeRozan autore di 15 dei suoi 18 punti finali. Los Angeles non rientrerà più in partita.

Philadelphia 76ers – Boston Celtics 92-112
PHI: Covington 25, Noel 12, Okafor 10
BOS: Crowder 20, Johnson 3 (12 rimb), Sullinger 8 (11 rimb), Thomas 20, Bradley 19, Turner 11, Smart 16, Jerebko 2 (10 rimb)

Tutto facile per i Boston Celtics del sempre più catenato Jae Crowder a Philadelphia; 76ers che stanno in partita nei primi 12’ (25-30) poi gli ospiti piazzano un break di 13-1 nei primi 4’ scappando sul +17 (26-43) senza più girarsi indietro.

Brooklyn Nets – Oklahoma City Thunder 1161-06
BKN: Johnson 13, Young 14 (14 rimb), Lopez 31 (10 rimb), Sloan 11, Bogdanovic 18
OKC: Durant 32 (10 rimb), Ibaka 10, Westbrook 27 (11 rimb), Kanter 8 (10 rimb), Payne 10

Italian Job: Bargnani 4 pt (2/2), 2 perse in 7’

Sorpresa della notte firmata dai Brooklyn Nets che fermano la striscia di 7 vittorie consecutive degli Oklahoma City Thunder grazie ad un super Brook Lopez (31+10); a metà dl 4° periodo OKC rimonta fino al -5 (98-93), Ibaka sbaglia il jumper del potenziale -3 e arriva il break dei Nets di 6-0 per il +11 (104-93) a 4’10” che di fatto ucciderà la partita.

TOP 5

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B