Cleveland ruggisce a Detroit, che Thunder!

Boston Celtics – Orlando Magic 113-94
BOS: Crowder 15, Sullinger 11 (11 rimb), Thomas 14, Turner 15, Smart 16, Olynyk 16, Jerebko 13 (10 rimb)
ORL: Harris 10, Gordon 12, Vucevic 14, Oladipo 11, Payton 12, Napier 13

Quinta vittoria consecutiva per i Boston Celtics che mandano 7 giocatori (di cui 4 della panchina) in doppia-cifra a referto nel successo contro Orlando; match comandato dall’inizio alla fine dai padroni di casa tanto da arrivare a toccare il +27 nel 4° periodo.

Detroit Pistons – Cleveland Cavaliers 106-114
DET: Morris 14, Ilyasova 11, Drummond 20, Caldwell-Pope 19, Jackson 15, Johnson 15
CLE: James 20, Love 29, Thompson 11 (14 rimb), Irving 28, Mozgov 12

Al Palace di Detroit ottima vittoria per i Cleveland Cavaliers con LeBron James che oltre a sfiorare la Tripla-Doppia (20+9+8) diventa il giocatore più giovane di sempre raggiungere quota 26 mila punti in carriera, grande notte anche per le altre 2 selle dei Cavs; dopo aver chiuso il primo tempo avanti di 8 i Cavs hanno cominciato subito forte la ripresa con un break di 7-0 per il +15 (58-73), Detroit arriverà massimo fino al -9 (97-106) con Reggie Jackson che sbaglierà la tripla del possibile -6 a 4’11”

New York Knicks – Phoenix Suns 102-84
NYK: Anthony 19 (10 rimb), Lopez 13, Afflalo 17 Galloway 11, Williams 10
PHX: Booker 21, Tucker 9 (10 rimb), Chandler 2 (12 rimb), McRae 12, Warren 12

Tornano Carmelo Anthony (19+10+8) e Kristaps Porzingis nelle fila dei Knicks e NY vince comodamente contro Phoenix; match senza storia si dall’inizio con i Knickerbockers che vanno al riposo lungo già avanti di 18 punti (58-40) con Melo autore di 13 dei suoi 19 finali.

Oklahoma City Thunder – Houston Rockets 116-108
OKC: Durant 33 (12 rimb), Adams 5 (10 rimb), Waiters 16, Westbrook 26 (10 rimb, 14 ass), Kanter 22 (10 rimb)
HOU: Brewer 17, Harden 33, Smith 10, Capela 12

James Harden torna ad Oklahoma City e i suoi ex compagni gli rifilano una bella sorpresa, doppia.doppia di Kevin Durant (33+12) e tripla-doppia di Russell Westbrook (26+10+14) e vittoria Thunder; uomo partita però Enes Kanter, sul -5 Rockets il lungo realizza 6 punti consecutivi nel break di 9-0 (chiuso da bomba di KD) per il +14 OKC (112-98) a 3’26” dalla fine! Espulso nella ripresa Dwight Howard.

Milwaukee Bucks – Miami Heat 103-107
MIL: Antetokounmpo 28, Parker 17, Monroe 24
MIA: Deng 16, Bosh 20, Stoudemire 12, Wade 24, Dragic 12, Green 10

Dwyane Wade castiga anche i Milwaukee Bucks rilanciando i Miami Heat alla loro 3^ vittoria consecutiva; finale in volata col punteggio sul 101-101 nell’ultimo minuto di gioco ed ecco D-Wade, segna il jumper del +2 a 44”, scippa Antetokounmpo e poi fa 1/2 dalla lunetta per il +3 Heat (101-104) a 28”. Mileaukee ha ancora una chance ma Middleton sbaglia la tripla del pareggio e il #3 di Miami gelerà il match dalla lunetta.

Dallas Mavericks – Brooklyn Nets 91-79
DAL: Parsons 19 (10 rimb), Nowitzki 12, Pachulia 16 (12 rimb), Barea 13
BKN: Johnson 13, Young 11 (10 rimb), Lopez 28 (12 rimb), Ellington 12, Sloan 13

Italian Job: Bargnani 2 pt (1/4), 4 rimb (1 off), 1 pesa in 11’

Nessun problema per i Dallas Mavericks contro i Brooklyn Nets; texani sempre a capo delle operazioni che trovano negli ultimi 3’ del 3° quarto il break per scappare sul +16 (71-55) con tanto di buzzer-beater di Raymond Felton.

Utah Jazz – Minnesota Timberwolves 103-90
UTA: Hayward 12, Favors 20, Gobert 14 (12 rimb), Hood 22, Booker 11, Burke 12
MIN: Dieng 20 (15 rimb), Towns 32 (12 rimb), Muhammad 11, LaVine 19

Ai Minnesota Timberwolves non è bastata la super doppia-doppia di Karl-Anthony Towns (32+12) per evitare la sconfitta a Utah contro i Jazz; partita in equilibrio dopo i primi 24’ sul +1 Jazz (56-55), nel 3° quarto però Utah ne ha di più, forza gli ospiti al 27% dal campo tirando col 58%, il parziale reciterà 26-14 e Minnesota non rientrerà più in partita.

Portland Trail Blazers – Charlotte Hornets 109-91
POR: Aminu 17 (12 rimb), Plumlee 13 (12 rimb), McCollum 17, Lillard 22, Crabbe 20
CHA: Kidd-Gilchrist 13, Williams 20, Walker 14, Hansbrough 12, Roberts 17

Damian Lillard trascina i Trail Blazers ad un’altra importante vittoria superando in casa i Charlotte Hornets; Lillard e Crabbe combinano 14 punti nel break di 14-5 Blazers negli ultimi 2’45” del 3° quarto potando la loro squadra dal +5 al +14 (83-69), Charlotte subirò il colpo e non rientrerà più.

Los Angeles Clippers – Los Angeles Lakers 105-93
LAC: Paul 27, Jordan 6 (17 rimb), Crawford 15, Rivers 17, Stephenson 16
LAL: Randle 23 (14 rimb), Hibbert 12, Williams 11, Clarkson 17

I Los Angeles Lakers (senza Kobe) stanno in partita per 3 quarti prima di cedere ai Clippers per la 9^ sconfitta consecutiva; a 39” dalla sirena del 3° giallo-viola sul -5 (76-71), segna il redivivo Stephenson dando il via ad un break di 11-3 per il +13 (87-74) dopo 3’ del 4° periodo, vantaggio amministrato fino alla fine.

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B