Cleveland è stufa, tagliato Johnny Manziel!

NFL Draft 2014 i Cleveland Browns alla #22 selezionano Johnny Manziel (23 anni), febbraio 2016 i Cleveland Browns annunciano che la prima operazione di mercato sarà il taglio di Johnny Football con tanto do comunicato ufficiale, alla fine il buon Johnny è riuscito a farsi fuori da solo.

Nell’anno che doveva lanciarlo o comunque nell’anno in cui doveva dimostrare il suo valore Manziel è riuscito a mostrare tutto il peggio di se arrendendosi ancora una volta al suo demone, l’alcol, che gli è costato prima la retrocessione a 3° QB e adesso il sicuro taglio dai Browns; già durante l’annata ne ha combinate ma nella Off-Season si è superato facendo perdere la già poca pazienza allo staff della franchigia, Manziel è apparso in diversi video che lo ritraevano ubriaco nella sua città natale, Dallas, e poi per la seconda volta è stato accusato di aggressione nei confronti della fidanzata tanto da essere ricercato con l’elicottero.

Ciliegina sulla torta l’abbandono da parte del suo primo sponsor nonché LeBron James (31 anni) che abbastanza seccato annunciò che il suo management prendeva le parti col giovane QB di Texas A&M, questo il comunicato dei Browns:

Siamo stati chiari circa le aspettative per i nostri giocatori dentro e fuori dal campo. Il costante coinvolgimento di Johnny in incidenti è in contrasto con quelle aspettative e mina il duro lavoro dei suoi compagni di squadra oltre alla reputazione della nostra organizzazione. La sua situazione con il nostro team sarà affrontata quando consentito dalle regole della lega.

Tradotto “appena potremo ce lo leveremo dalle palle” non male eh…e pure tutti gli indizi c’erano, addirittura i suoi ex compagni collegiali avevano messo in guardia la Lega dai problemi di alcolismo di Johnny, colpe ce l’hanno anche i Browns che pur sapendo di questi gravi problemi non sono riusciti a gestirlo.

E adesso? Farà la fine di Tim Tebow, abbandonato da tutti, ma li più per problemi tecnico/tattici che umani, o avrà un’altra chance? Pare di si, lo stesso giocatore avrebbe rivelato ad amici che i Kansas City Chiefs, i Los Angeles Rams e i Dallas Cowboys sono le squadre interessate ai suoi servigi.

Certo che se non è riuscito a controllarsi nel nulla di Cleveland, dovesse finire ad Hollywood o a Dallas…

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B