Due parole con…Davide Moretti!

Sta vivendo la sua prima carriera tra i professionisti con la maglia della De’ Longhi Treviso militante in Serie A2, non ha ancora compiuto i 18 anni e domenica è arrivato il career-high registrando 20 punti nella vittoria in trasferta sul campo dell’Aurora Jesi, stiamo parlando di Davide Moretti, il classe 1998 numero uno italiano che si è concesso ai nostri microfoni

Parlaci di te, che giocatore sei e che giocatore punti a diventare?
DM: Un giocatore con una doppia dimensione, posso giocare da 1 e da 2, mi piace far segnare i miei compagni e sono anche in grado di segnare qualche tiro. Punto a diventare più forte giorno dopo giorno, il livello a cui lo diventerò si vedrà con il tempo e il duro lavoro

Treviso sta giocando un’ottima stagione, come valuti questa tua esperienza?
DM: Sono molto contento del lavoro svolto fino ad ora con i miei compagni e con la società, in più sono arrivate tante vittorie e qualche soddisfazione sono riuscito a togliermela, il campionato è ancora lungo, spero solo di continuare nel migliore dei modi

Fra due anni ti piacerebbe provare un’esperienza Ncaa o continuare in Italia?
DMPerchè no, è un opzione che sto valutando da qualche anno, potrebbe essere una grande opportunità per me, ma non sarà facile scegliere alla fine, nel caso in cui ci sarà anche qualche società in Italia a volermi fortemente”.

Sei già stato contattato da qualche college americano?
DM: Si, c’è già stato qualche college che ha iniziato a prendere contatto con me e la mia famiglia, ma ripeto sarà una scelta che prenderò alla fine del prossimo anno

Qual è il tuo giocatore NBA preferito e perché?
DM: Stephen Curry perchè è appunto il tipo di playmaker che può anche segnare, direi che gli riesce molto bene fare entrambe le cose, nonostante abbia un fisico normale

Facci il tuo pronostico: chi vince le Finals e il premio di MVP?
DM: Penso sia ancora un po’ presto, però spero nel “back to back” di Golden State e Curry MVP

Se fossi un GM della NBA, elenca tre giocatori e l’allenatore che sicuramente vorresti nella tua squadra?
DM: Agli ordini di Popovich: Stephen Curry, Kawhi Leonard, Andre Drummond

Il Mago

Il Mago

Responsabile Comunicazione e Marketing della Gagà OrziBasket. Sono uno studente di Scienze Motorie, super appassionato di pallacanestro passando dalla Serie A della mia amata Vanoli Cremona fino alla NBA dei miei New York Knicks. Già, tifo i Knicks perchè nella vita per le cose belle bisogna saper aspettare.

Nickname: Il Mago