Debate Of The Week: Dead-Line 2016!

Il post doveva uscire oggi alle 14 ma causa impegni personali improrogabili solo ora riesco ad essere alla tastiera per commentare con voi questa Dead-Line 2016 che ha tradito di molto le aspettative; tanti sono rimasti dove erano, molti movimenti per il tetto salariale e qualche botto in chiusura.

PRO

Atlanta Hawks: erano l’ago della bilancia, tutta la Lega aspettava una loro mossa per dare il via alle danze e invece hanno staccato i telefoni e il nucleo solido è stato confermato! Inoltre è arrivato un giocatore d’esperienza con tiro quale Kirk Hinrich.

Washington Wizards: Attualmente fuori dai Playoffs dovevano fare qualcosa e Markieff Morris potrebbe essere quel giocatore che a John Wall mancava, punti, rimbalzi, presenza ma soprattutto carico e determinato dopo la prigionia di Phoenix.

Detroit Pistons: Quel vecchio volpone di Stan Van Gundy ha colpito di nuovo, Tobias Harris è un ottimo innesto che arrichisce l’attacco dei Pistons con un giocatore in grado di spaccare le difese facendo tirare il fiato a Reggie Jackson, Donatas Motiejunas invece può rivelarsi un giocatore jolly per la squadra di Motor City proprio come lo fu a Houston quando era sano, ad oggi fuori dai Playoffs ad 1.0 gare dall’8° posto possono diventare una mina vagante.

MAH…

Lo scambio tra i Los Angeles Clippers e i Memphis Grizzlies; Jeff Green è un valido #3 e a Los Angeles manca un #3 ma non lo vedo come un giocatore che sposta e poi, anche se ha un ruolo diverso, lo vedo incompatibile con Blake Griffin per le zone di tiro che entrambi ricoprono. Stephenson aveva iniziato ad ingranare, adesso a Memphis bisoga capire dove metterlo, la franchigia lo voleva tagliare ma i giocatori si sono opposti.

CONTRO

Sacramento Kings: Tutto sto casino per? Più di tutte dovevano aggiustare il roster per dargli una specie di equilibrio e invece nulla ne in entrata e ne in uscita anzi, sono riusciti a cacciare l’assistente di Karl a sua insaputa!

Cleveland Cavaliers: Bravi perché si sono liberati del pesantissimo contratto di Varejao, ma se Channing Frye è la risposta ai problemi della squadra…giorni e giorni di rumors per poco nulla

Chicago Bulls: A Windy City il GM Gar Forman è al centro dell’uragano, prima cerca di cedere disperatamente Gasol, poi dice che l’obiettivo è rinnovarlo (Gasol 36 anni), poi ammette che l’andamento di questa stagione è deludente e che se ne sono resi conto anche dietro le scrivanie, i tifosi sono su tutte le furie perché la squadra anche quest’anno non è dove ci aspettava e alla Dead-Line non sono state prese decisioni. Riassunto, i Bulls sono ancora in quel limbo di cui vi parlai nell’ultimo “Debate of The Week” (CLICCA QUI per leggere)

Houston Rockets: Ecco le risposte dei GM NBA alle telefonate di Daryl Morey che offriva Dwight Howard:
• Ahahaha
• Sto Cazzo!
• Prova in WNBA!
• No
• Assolutamente No!
• Basta con le droghe Daryl!
• Se ce lo paghi tu…
• (Appeso)
• Mi prendi per il culo?
• Ok, ti do 3 pastelli e il latte (Ralph Winchester)

E mi fermo qui

CONSIDERAZIONI

L’impressione è che il tifone che ci si aspettava ieri è stato rinviato al giorno del Draft, si sono rinforzate solo le squadre in lotta per i Playoffs (Washington e Detroit), Atlanta aspetterà giugno per smuovere il roster, Cleveland e Miami hanno lavorato in funzione della Free-Agency liberando spazio salariale, Oklahoma City e i Clippers hanno fatto qualche innesto per allungare le rotazioni e chi doveva davvero agire è rimasto a guardare o spiazzato come Boston.

E voi cosa ne pensate?

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • gasp

    Io sui contro avrei tolto i Cavs e messo i Rockets

  • Messi, solo che WordPress ci mette 20′ ad aggiornare la chace…

  • lorenzo tonelli

    D’accordo su tutto

  • Lorenzo Escriva

    io non riesco a capire le mosse di alcuni GM…ma probabilmente ci sono molti soldi e molti interessi in giro…perchè i bulls (per esempio) cosa aspettano a mandare via Rose-Gasol-Noah e tutti i “falsi utili” per rifondare sui giovani (che hanno) e su Butler? cioè stanno continuando a pagare questi qua per cosa? per vendere le magliette a chi non sa una sega di basket e le compra per moda?? comunque per esempio è…ce ne sarebbero altri di esempi di cui parlare…