Il futuro di Durant, via solo per contender!

Due brutte sconfitte consecutive in casa per gli Oklahoma City Thunder che comunque rimangono sempre al 3° posto in solitaria nella Western Conference con 3.5 gare di vantaggio sui Los Angeles Clippers, stiamo entrando nella fase calda della stagione e anche i rumors sul mercato estivo aumentano, soprattutto sul futuro di Kevin Durant (27 anni).

Resta ai Thunder? Va ai Lakers per il dopo Kobe? Torna nella sua Washington o shocka la Lega andando ad unirsi ai Golden State Warriors?

Ad aiutarci ci ha pensato il solito esperto di mercato Adrian Wojnarowski di “The Vertical” rivelando un dettaglio non da poco sulla decisione che prenderà la stella dei Thunder durante la Free-Agency; Wojnarowski riporta che Durant NON vuole portare il suo talento in una franchigia con progetto ma vuole puntare al Big Prize! SE dovesse lasciare Oklahoma City Durant lo farà solo per una contender, queste le parole dell’esperto:

I Los Angeles Lakers non sono più i favoriti alla corsa a KD, lui vuole andare a vincere! I Golden State Warriors sono i pericolo numero 1 per i Thunder e infatti sono la franchigia che ha le attenzioni del giocatore. Lui vuole vincere il titolo e lo vorrebbe vincere ad OKC col gruppo con cui è cresciuto. A lui non interessano i progetti a lungo termine, non gli interessa se la squadra dove va ha una delle prime 3 scelte al Draft, è arrivato ad un punto della sua carriera dove non vuoel aspettare 2/3 anni per puntare all’anello.

Il vero dubbio del #35 è capire se i Thunder potranno avere una squadra in grado di battere i Warriors, il Salary-Cap per la prossima stagione ad oggi recita $66 milioni (contro i $95 milioni di quest’anno, ndr), non è da escludere che l’ex Texas possa scegliere l’opzione 1+1* alla LeBron James (31 anni); rinnovo di un anno col 2° opzionale per provare l’ultimo assalto con l’amico Russell Westbrook (27 anni) Free-Agent nell’estate 2017.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B