Wall si sente snobbato…pure a Washington!

Non una stagione semplice per i Washington Wizards che adesso hanno davvero pochi jolly da giocarsi se vogliono arrivare alla Post-Season, il record recita 25-29 a 3.5 gare dall’8° posto anche se sembra che la piazza stessa non abbia interesse.

Dopo la bella vittoria contro i Detroit Pistons la stella John Wall (26 anni) non ci andò leggero nel post-partita dicendo che ai tifosi interessava più mangiare hot-dog che gioire per il successo dei Wizards, Wall tra l’altro si sente anche snobbato dalla città; in tutte le piazze NBA le stelle delle rispettive franchigie appaiono un po’ ovunque sui cartelloni pubblicitari mentre l’ex Kentucky lamenta di non averne anche uno, queste le sue parole a Michael Lee di “The Vertical“:

Il tipo di giocatore che sono, la persona che sono, il carattere che ho, dovrebbero essere visti in spot pubblicitari agli occhi della nazione e gli occhi della gente. E non ne ho neanche uno. Io voglio lasciare il segno, voglio lasciare un’eredità ma non posso farlo se sto nascosto dietro la porta come ho fatto in questi 6 anni. A Kentucky la mia faccia era ovunque, a Washington non mi si vede. Non voglio cose esagerate ma almeno essere visto.

Wall, come Damian Lillard (25 anni), spesso e volentieri viene messo nel dimenticatoio malgrado il talento e le prestazioni in campo, per il 3° anno a strappato il biglietto per l’All Star Game, quest’anno sta viaggiando a 18.8 punti 9.5 assist, oltre a non avere pubblicità Wall non ha neanche un contratto con un brand sportivo tanto che sta giocando con le Nike che usa in allenamento.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • ILoveThisGame

    Diciamo che gli Wizards come sponsorizzazione della propria franchigia non sono al top della lega, l’arena e’ una delle piu’ brutte secondo me( almeno da come la si vede in tv) e non riescono a esaltare 2 talenti come Wall e Beal

  • Shady

    Peneo che WAS come città presidenziale non si presto molto a marketing e che gli americani stesso vogliamo mantenerla “casta e pura” rispetto alle altre città

  • Loco Dice

    La situazione contrattuale per la sponsorizzazione è interessante.

    Infatti mi chiedevo come mai non usasse piu le adidas, dopo che tra l’altro aveva creato la linea personalizzata.

    Chissà cosa è successo

  • ILoveThisGame

    Beh ai Wizards ci ha giocato un certo Arenas che non era proprio il gocatore ideale per la citta’ presidenziale, quello che dici in parte e’ vero ma io li vedo deboli proprio a livello di marketing, mi danno l’impressione di essere indietro rispetto ad altre franchigie, magari poi e un impressione soltanto mia..