Clippers rimonta da paura, Spurs-Playoffs!

Orlando Magic – Chicago Bulls 102-89
ORL: Hezonja 21, Gordon 13 (15 rimb), Vucevic 24, Oladipo 17, Payton 9 (12 ass)
CHI: Gasol 12, Rose 16, McDermott 11

Altra brutta sconfitta per i Chicago Bulls che perdono nettamente ad Orlando contro i Magic; padroni di casa che vanno al riposo lungo sul 60-50 e per tutto il secondo tempo gli ospiti non riusciranno mai and andare sotto la doppia-cifra di scarto anzi, finiranno anche sul -20 ad inizio 4° (94-74).

https://www.youtube.com/watch?v=zEX3s2csAYE

Philadelphia 76ers – Charlotte Hornets 99-119
PHI: Covington 17, Noel 17, Canaan 17, Smith 12, Thompson 10
CHA: Batum 12, Williams 14, Zeller 15, Walker 30, Lin 14

Kemba Walker scrive 30 a referto nella vittoria degli Hornets a Philadelphia; Sixers che stanno in partita fino ad inizio 4° quarto, sul -9 (74-83) ecco il break di 11-4 per il +16 (78-94) Charlotte.

Boston Celtics – Portland Trail Blazers 116-93
BOS: Crowder 12, Sullinger 15 (11 rimb), Bradley 17, Thomas 30, Smart 15 (11 rimb), Jerebko 10
POR: McCOllum 17, Lillard 20, Crabbe 10

In quello che un tempo era il Boston Garden i Celtics non perdono più, 12esima vittoria consecutiva per gli uomini di Brad Stevens rei di aver piegato i caldi Trail Blazers col solito Isaiah Thomas; Boston va al riposo lungo sul 61-55 e apre il 3° con un break di 7-0 volando subito sul +13 (68-55), Portland è impotente e la terza frazione reciterà 30-12 Celtics con gli ospiti fcstretti al 23% dal campo

https://www.youtube.com/watch?v=3roJfsNRPWI

Toronto Raptors – Utah Jazz 104-94
TOR: Valanciunas 10, DeRozan 31, Lowry 32, Ross 11
UTA: Hayward 26, Favors 15, Gobert 10, Neto 10, Burke 11

DeMar DeRozan e Kyle Lowry combinano per 63 punti e Toronto supera Utah, per i Raptors si tratta dell’11esima vittoria filata in casa; Jazz che danno filo da torcere ai canadesi, a 3’ dalla sirena finale match aperto sul -4 Utah (96-92) ma ecco il break finale di 8-2 che chiuderà i giochi

Houston Rockets – New Orleans Pelicans 100-95
HOU: Howard 16, Harden 39 (12 rimb), Beverley 15
NOP: Cunningham 16, Davis 12, Gordon 14, Cole 21, Holiday 13, Anderson 14 (10 rimb)

Houston stavolta sfrutta la sconfitta dei Jazz e batte in rimonta in casa New Orleans grazie alla quasi Tripla-Doppia di James Harden (39+17+7); a 3’ dalla fine Pelicans avanti 87-93, Houston cambia marcia chiudendo la partita con un parziale di 13-2, decisiva la tripla di Patrick Beverley a 51” per il sorpasso sul 97-95!

https://www.youtube.com/watch?v=LRdwOTQztGI

Memphis Grizzlies – Sacramento Kings 104-98
MEM: Randolph 19, Andersen 10, Conley 24, Green 15, Chalmers 15
SAC: Casspi 12, Acy 11, Cousons 18 (16 rimb), Rondo 6 (17 ass) Belinelli 16, Collison 17

Italian Job: Belinelli 16 pt (5/8, 2/7 da 3), 1 rimb, 4 ass, 1 persa in 25’

Memphis batte Sacramento e continua a difendere con onore il suo posto nei Playoffs; dopo aver toccato il +16 all’intervallo i Grizzlies allentano la cinghia, i Kings ne approfittano e nel 4° periodo la partita è combattuta con finale in volata!
Memphis a +3 (100-97) a 1’45” dalla conclusione, palla ai Kings con Collison che perde la palla, sul capovolgimento Vince Carter cerca la bomba per uccidere il match, sbaglia ma c’è rimbalzo offensivo convertito da Mike Conley per il +5 (102-97) a 49” che di fatto segnerà la partita.

Milwaukee Bucks – Indiana Pacers 99-104
MIL: Antetokounmpo 22, Parker 18, Middleton 13, Bayless 11, Monroe 16
IND: George 15 (10 rimb), Turner 12, Mahinmi 10, Elli 10, G.Hill 10, J.Hill 19, Stucket 15

Importante e preziosa vittoria in trasferta per gli Indiana Pacers che mandano 7 giocatori in doppia-cifra a referto a Milwaukee con brivido; finale in volata con Milwaukee che arriva sul -3 (99-102) a 16” dopo un gioco da 3 punti di Middleton, va in lunetta Paul George e commette un clamoroso 0/2 lasciando 14” ai padroni di casa, si va da Middleton ma per fortuna di Indiana sbaglierà la tripla del possibile pareggio, chiuderà Solomon Hill dalla lunetta.

https://www.youtube.com/watch?v=yZsQtd0xBI0

Minnesota Timberwolves – Washington Wizards 98-104
MIN: Wiggins 17, Towns 14 (15 rimb), LaVine 21, Rubio 22, Muhammad 11
WAS: Gortat 12, Wall 14 (12 ass), Beal 26, Anderson 18

La panchina dei Washington Wizards sale in cattedra con Bradley Beal ed Alan Anderson conquistando il 4° referto rosa consecutivo; è proprio Beal che spegne i sogni di rimonta di Minnesota quando a 3’52” spara la tripla del +10 (90-100) dopo che Muhammad aveva sbagliato il layup del potenziale -5 in un break aperto di 7-0. Wizards che con questa vittoria si portano a sole 0.5 gare dai Playoffs ad East a pari record con Chicago.

San Antonio Spurs – Detroit Pistons 97-81
SAS: Leonard 27, Aldridge 23 (10 rimb), Duncan 12, Parker 10
DET: Harris 16, Morris 16, Drummond 9 (14 rimb), Jackson 11, Baynes 12

Chi invece ha già il biglietto per i Playoffs 2016 sono i San Antonio Spurs, la 29esima vittoria casalinga vale l’accesso alla Post-Season, battuti i Pistons nella ripresa; primi 24’ equilibrati sul 52-51 Spurs, poi il solito cambio di marcia degli uomini di Popovich che aprono la ripresa con un break di 12-3 per il +10 (64-54) senza più girarsi indietro.

https://www.youtube.com/watch?v=otvYAcvFY3Q

Denver Nuggets – Los Angeles Lakers 117-107
DEN: Faried 10, Jokic 14, Harris 16, Mudiay 22, Barton 11, Augustin 26, Lauvergne 7 (10 rimb)
LAL: Randle 17, Clarkson 13, Russell 24, Bass 11

Italian Job: Gallinari DNP

Kobe Bryant gioca appena 10’ a Denver per via del dolore alla spalla e i Nuggets battono i Lakers con uno scatenato D.J Augustin; match deciso negli ultimi 2’45”, sul -5 giallo-viola (106-101) Denver piazza la zampata decisiva con 7-0 per il +12 (113-101) con 5 punti di Augustin

Los Angeles Clippers – Oklahoma City Thunder 103-98
LAC: Jordan 20 (18 rimb), Redick 16, Paul 21 (13 as), Johnson 11, Crawford 12
OKC: Durant 30 (11 rimb), Ibaka 11, Westbrook 24 (12 ass)

Pazzesca rimonta dei Los Angeles Clippers che dal -22 battono gli Oklahoma City Thunde rin un match molto importante per il 3° posto ad Ovest; al riposo lungo c’è solo una squadra in campo con OKC avanti 38-58 (Durant 16 punti), nel 3° quarto la musica non cambia perché si entra negli ultimi 12’ sul +17 Thunder (68-85).
Nel 4° gli uomini di Rivers si infiammano e quelli di Donovan spariscono dal campo tirando col 25% dal campo, 35-13 il parziale della frazione con DeAndre Jordan uomo sorpasso grazie ad un gioco da 3 punti per il 99-97 a 1’12” e poi Jamal Crawford autore di un canestro in pieno stile playground per il +4 (101-97) a 38”.

https://www.youtube.com/watch?v=c5x1bXnQfI0

STANDINGS

Standings33

TOP 10

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B