Green ci crede: “Imbattuti in casa? Si può!”

Ogni volta che parliamo dei Golden State Warriors inevitabilmente bisogna fare un riassunto statistico di questa fantastica stagione allora, con la vittoria casalinga contro i Thunder si sono portati a 44 vittorie consecutive tra le mura amiche (fanno testo anche quelle della passata stagione) eguagliando il record dei Chicago Bulls 1995/96, in caso di successo lunedì contro gli Orlando Magic scriverebbero l’ennesimo record All-Time…ma non si fermano qui!

Ad oggi sono 26-0 tra le mura dell’Oracle Arena, hanno 15 partite (in casa) 2 contro Damian Lillard (26 anni) e poi una con i Clippers e Celtics sono le vere minacce se vogliamo, le chance di chiudere imbattuti (41-0) sono altre e Draymond Green (26 anni) ci crede; nella recente intervista rilasciata a Scott Howard-Cooper di NBA.com l’ex Spartans non esclude nulla sul questo altro incredibile traguardo:

Si, penso che possiamo chiudere 41-0! Siamo una squadra fenomenale in casa, abbiamo protetto il nostro fattore campo ed è un qualcosa alla nostra portata…si, penso che ce la faremo

Ad oggi il miglior recpod casalingo di sempre appartiene ai Boston Celtics della stagione 1985/86 con 40-1, molto dipenderà da come coach Steve Kerr amministrerà le sue stelle in questo finale di stagione, le partite di vantaggio sui San Antonio Spurs (ultimo scontro diretto il 25 marzo, ndr) sono 3.5 quindi non c’è neanche da sedersi troppo sugli allori.

E voi che dite, ce la faranno a battere anche questo record?

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • Massu4

    Puntano al record… Penso proprio che ce la faranno