Isaiah Thomas, il collezionista di mentalità

Stagione da favola per i Boston Celtics ed Isaiah Thomas (27 anni), grazie alla vittoria di stanotte contro i Memphis Grizzlies i verdi hanno riportando a 1.5 le gare di vantaggio sui Miami Heat per il 3° posto ad East, per il folletto 22 punti di cui 16 tutti nel 3° quarto.

Da scheggia impazzita ai tempi di Sacramento (scelto con la #60 al Draft 2011, ndr) a giocare solido, costante e decisivo, questo è il Thomas versione Celtics sbocciato sotto la gestione di coach Brad Stevens tanto da conquistare pure la convocazione all’All Star Game ma, oltre all’allenatore, molto importanti sono state le influenze fuori dal campo; l’ex Suns ha molte amicizie importanti tra i campioni sportivi come quella del pugile Floyd Mayweather, conoscenze che vuole ampliare come dichiarato in un’intervista rilasciata a Chris Forsberg di ESPN Boston:

Ho avuto modo di parlare con Kobe Bryant, sono un buon amico di Floyd Mayweather, mi piace stare con persone con quella testa e prendere tutto quello che posso, mi piacerebbe sedermi e poter parlare con Tom Brady e cercare di trarre il possibile dalla sua mentalità su come vincere campionati, vivere la giornata e sul come si prepara, amo la sua preparazione. Voglio crescere ma non solo come giocare, anche come leader e quale miglior modo se non imparare dal migliore?

Lo stesso Thomas ha lanciato il suo appello alla leggenda dei New England Patriots via Twitter sperando di poter arricchire la sua collezione di mentalità vincenti, in occasione dell’NBA Global Tour 2015 Thomas si concesse brevemente a noi di NBA-Evolution dove ci parò proprio dei suggerimenti che Mayweather gli diede quando si conobbero (CLICCA QUI per leggere).

thomas3

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • Giasone

    piccolo grande thomas, seguendolo dai tempi di sacramento ho sempre pensato sarebbe potuto diventare un buon sesto uomo. che dire, sta superando le più rosee aspettative, forse il fiore all’occhiello della gestione stevens.