Cavs dominanti, Calderon punisce i Lakers!

Madnesslogo

Los Angeles Clippers – Cleveland Cavaliers 90-114
LAC: Jordan 11 (11 rimb), Redick 19, Paul 17 (10 ass), Rivers 11, Johnson 11
CLE: James 27, Love 12, Smith 17, Irving 17, Frye 15, Thompson 10 (11 rimb)

I Cleveland Cavaliers si impongono con gran personalità allo Staples Center contro i Clippers, solito LeBron, ottimo Love ma soprattutto un J.R Smith indemoniato nel 3° quarto; dopo un inizio titubante Cleveland trova ritmo, rimonta dal -10, si porta al comando e negli ultimi 3’ del 2° quarto scava il solco che di fatto segnerà la partita, break di 10-1 per il +17 (41-58) al riposo lungo. Nel 3° quarto gli ospiti vedono una vasca da bagno al posto del canestro, tirano 8/11 da 3 con JR autore di 14 dei suoi 17 finali e massimo vantaggio sul +25!

Atlanta Hawks – Indiana Pacers 104-85
ATL: Millsap 18, Jorford 18, Korver 14, Sefolosha 12
IND: Turner 19, Ellis 10

Partita tutta in discesa per gli Atlanta Hawks che battono nettamente gli Indiana Pacers; match già ben indirizzato dopo i primi 12’ di partita sul 30-17 Hawks, 52-38 all’intervallo lungo con Al Horford autore di 16 dei suoi 18 punti finali e poi 3° quarto da 37-18 per il +33 (89.56).

Sacramento Kings – Utah Jazz 99-108
SAC: Cousins 31 (10 rimb), Collison 14, Cauley-Stein 10, Casspi 20
UTA: Hayward 27, Favors 28 (14 rimb), Hood 12, Mack 14, Booker 10

Italian Job: Belinelli (0/1 da 2), 2 ass, 1 rec in 11’

A Sacramento basta un ottimo 1° quarto agli Utah Jazz per battere i Kings e continuare a sperare nella corsa Playoffs; Utah tira col 59% dal campo nei primi 12’ volando sul 18-36, nel 2° quarto toccherà anche il +23 (22-45) per chiudere sul +16 (45-61) all’intervallo lungo con Gordon Hayward autore di 18 dei suoi 27 finali, i Kings non rientreranno più in partita con Marco Belinelli in campo solo 11’.

Brooklyn Nets – Milwaukee Bucks 100-109
BKN: Bogdanovic 13, Young 17 (10 rimb), Lopez 20, Kilpatrick 19
MIL: Antetokounmpo 28 (11 rimb, 14 ass), Parker 23, Monroe 14, Middleton 19, Plumlee 12

Giannis Antetokounmpo registra la quarta Tripla-Doppia nelle ultime 11 partite trascinando i Bucks al successo sui Nets a Brooklyn; Milwaukee esce negli ultimi 4’ di partita, sotto di 1 (98-97) piazza un break di 12-2 con Brooklyn che segnerà il suo unico canestro a 25” dalla sirena finale.

Los Angeles Lakers – New York Knicks 87-90
LAL: Bryant 14, Clarkson 12, Williams 15, Bass 11
NYK: Anthony 26 (12 rimb), Lopez 16

Vittoria all’ultimo secondo per i New York Knicks a casa dei Los Angeles Lakers con Jose Calderon eroe del match; a 29” dalla dine Robin Lopez fa 1/2 dalla lunetta per l’87-87, tavola apparecchiata per Kobe Bryant che però sbaglia il potenziale tiro del sorpasso lasciando 9” agli avversari.
Rimessa NY che a momenti rischia l’infrazione di campo con Lopez, la prende Calderon, manda al bar Huertas e sulla sirena segna la tripla del successo!

STANDINGS

Schermata 2016-03-14 alle 08.41.06

TOP 10

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • In Your Weis

    Sinceramente ritengo molto piu` indicative queste W che le sconfitte a cazzo contro Memphis senza 4 titolari in casa…i Cavs sono cosi`, se perdono concentrazione vanno in vacanza col cervello, ma nei playoff dubito avranno troppi cali

    Questo non significa che batteranno Spurs o Warriors se arrivano in finale, solo che possono alzare di 2-3 punti la loro asticella quando si ricordano di quanto talento hanno

  • Shady

    Concordo con IYW inoltre lebron mi sembra messo molto meglio fisicamente rispetto all’anno scorso
    Clip e Thunder ancora nettamente inferiori alle prime 3 delle classe semplicemente per la difesa, basta difendere 3 min serio per creare un break di 10 punti e chiudere la partita

  • lorenzo tonelli

    Mi piacerebbe sapere perché russel ieri sera e stato più di metà partita in panchina..?

  • Il locustre

    Perché bisogna portarsi a casa la prima scelta LORENZO

  • Magic

    Perché stava facendo pena ieri, era proprio fuori giri.

  • mad-mel

    Stanotte è morto il basket. Calderon che prende il tiro finale marcato da huertas. Dio mio uccidetemi

  • ILoveThisGame

    Calderon che manda al bar Huertas con una finta ai 2 km/h ahahhaha game winner tra i piu’ brutti e inutili di sempre

  • ILoveThisGame

    Cavs che entrano bene in partita prendendo buoni tiri, all’inizio non sono entrati ma dal 2 quarto in poi non ce’ piu’ stata partita.
    Per ora ottima l’aggiunta di Frye che si e’ gia adattato alla perfezione, e’il tipo di veterano che serviva ai Cavs, utile sia in campo che nello spogliatoio.
    Io comunque continuo a credere che con il nuovo cap 16mln a TT non sono questo contratto scandaloso, giocatore utilissimo in campo e sempre in forma fisicamente( non ricordo un suo infortuneo) , ha 25 anni quindi ancora 4 5 anni al top.

  • In Your Weis

    Infatti secondo me TT non va giudicato dalle cifre, la manfrina di questa estate l`ho odiata perche` naturalemente non credo valga necessariamente quei soldi, almeno singolarmente, ma inserito in un contesto di squadra vale tanto oro quanto pesa

    Le sue cifre dicono poco del suo impatto, non ha grande talento naturale ma alza il livello di intensita` di tutta la squadra, lotta su ogni pallone, non si lamenta di niente, non da nulla per scontato. Gente come questa serve come il pane nelle squadre da titolo

    E col nuovo cap forse il suo contratto sembrera` via via meno scandaloso

  • ILoveThisGame

    Si infatti tutto il giro di critiche che c’e stato non l’ho mai capito semplicemente perche’ i Cavs erano costretti a firmarlo a qualsiasi cifra e lui ovviamente ha forzato la mano in vista del nuovo salary cap…in questo momento, come caratteristiche, e’ un giocatore abbastanza unico nella lega.

  • ILoveThisGame

    Per il titolo di MIP bisognera’ tenere conto anche di Antetokounmpo, sono di parte perche’ stravedo per lui, una specie di Iguodala 2.0 che pero’ ha piu’ potenziale in praticamente tutti gli aspetti del gioco: fisico irreale per il basket, velocita’, visione di gioco, altruismo, attacca l ferro come pochi, in contropiede e’ devastante e ha grandi capacita’ difensive. Non so se migliorera’ mai il suo tiro da fuori anche perche’ con percentuali alte dall’arco sarebbe una cosa esagerata ma senza ovviamente fare paragoni questo puo’ avere un ruolo alla Scottie Pippen in una contender.
    Da dopo l’All star game viaggia a cifre simili 20 8 8 e in sagione tira comunque con il 50% dal campo.

  • michele

    lakers veri maestri del tanking, riescono a perdere pure con un game winner di calderon…applausi!

  • michele

    Thompson è un ottimo giocatore, mi faceva ridere infatti la voce del “rimpianto” per Perkins dato che TT fa tutto quello che faceva il Perkins pre-infortunio, e anzi forse lo fa meglio, visto che non ha Garnett al suo fianco come Kendrick ai tempi di Boston…anche il contratto non lo trovo scandaloso, i Cavs quest’anno non hanno altro obiettivo che l’anello, devono tentare il tutto per tutto e ci sta di spendere 110 milioni di payroll se lo reputano necessario.

  • ILoveThisGame

    Mettere Huertas in campo nel possesso difensivo decisivo significa voler perdere in effetti ahahah

  • mad-mel

    Forse si era ingigantito e c’era anche della provocazione, ma quando si diceva che thompson nelle finals aveva sostituito degnamente Love non sembra così un’eresia. Soprattutto visto il Love di questa stagione.

  • ILoveThisGame

    Sostituito non e’ possibile perche’ hanno stili di gioco troppo diversi, di sicuro per quello che si e’ visto fino ad ora e’ meglio avere in campo TT che Love contro i Warriors.

  • Occhiutz

    Secondo me se azzeccano questa FA i Bucks possono andare veramente bene l’anno prossimo.
    Hanno un trio potenzialmente ottimo: Antetokoumpo post all-star game è una delizia e la visione di gioco fa paura, Parker sta ingranando e se migliora il tiro da tre saranno cazzi amari, Middleton anche sta dimostrando molto. Secondo me bastano una PG tiratrice e un buon rim protector e questi potrebbero andare ai playoff per molto.
    L’importante è scambiare MCW e Monroe per avere buoni innesti.

  • ILoveThisGame

    Anche io la penso cosi’ e ne avevo discusso nel post dedicato ai Bucks, un play tiratore e un lungo rim protector?(Con tiro da fuori sarebbe perfetto ma e’ un giocatore rarissimo da trovare, Bosh sarebbe il top per loro).
    Forse Manroe se accetta un ruolo da meno di 30′ di media puo’ancora essere utile alla causa, quello che non centra niente con il quintetto e’ sicuro MCW..

  • Occhiutz

    Più che altro Monroe lo cederei per avere qualcosa in cambio. Ovvio che se arriva tutto dalla FA Monroe lo terrei.

  • ILoveThisGame

    Si in effetti hai ragione a meno di sacrficare i tre gli asset da scambiare sono pochi, ..

  • Magic

    Il problema del greco è che lontano più di un metro dal canestro ha percentuali drammatiche e non vedo miglioramenti apprezzabili da quando è entrato nella lega.
    Vediamo in estate cosa faranno i Bucks, perché quest’anno hanno deluso ampiamente: devono scambire Monroe per un play con tiro da fuori e decidere come far convivere il nuovo play con il greco (che viaggia a cifre folli da quando ha sempre la palla in mano).

  • Occhiutz

    La mia potrebbe essere una cazzata ma proverei a prendere un play con difesa e tiro da tre, con poca abilità palla in mano (dellavedova style), in modo che Antetokoumpo gestisca il gioco è si vede come va. Però ripeto potrebbe essere una gran cazzata.