Iverson impressionato da Curry: “Unico!”

logo

Altra notte all’Oracle Arena e altro referto rosa in casa Golden State Warriors col solito Stephen Curry (28 anni) protagonista con 27 punti, un Curry che dopo la pioggia di critiche sta ricevendo molto manforte tra colleghi come LeBron James (31 anni) che lo difese pubblicamente dalle leggende (CLICCA QUI per leggere) e adesso da un grande del passato, Allen Iverson!

Prima della prorompente e devastante ascesa del #30ex Davidson A.I era considerato il più piccolo grande uomo dell’NBA, chiaramente i due non sono paragonabili per stili di gioco, ma adesso quella nomea pare essergliela stata soffiata dal “Galactus” dei giorni nostri; in una recente intervista l’ex stella di Philadelphia e Denver ha speso belle parole nei confronti dell’MVP in carica definendolo unico, queste le sue parole a Brian Seltzer di Sixers.com:

Sai che questo ragazzo c’è, è incredibile! È diverso, è differente, qualcosa che non si era mai visto prima. Per me è pazzesco e sono uno dei più grandi tifosi di Michael Jordan. Io ho una mia idea sull’essere incredibili ma questo ragazzo va oltre, è diverso, è mostruoso! Il suo modo di palleggiare e il modo in cui tira? Andiamo, tutti sanno che non si è mai visto nulla di simile prima d’ora

Curry e Iverson hanno condiviso il campo insieme nell’ultima travagliata stagione di “The Answer” con i 76ers nonché nella prima annata del figlio di Dell, in quell’occasione fu proprio Philly, reduce da 12 sconfitte consecutive, ad avere la meglio sui giovani Warriors per 117-101 con A.I autore di 20 punti e Curry 14.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • Max

    Iverson basta con la grappa…..Curry sta facendo cose mostruose negli ultimi 2 anni e in finale l’ha fatte in 2 partite(nella altre 4 della vedova lo ha marcato in modo incredibile facendogli vedere poco o nulla il ferro)..MJ l’ha fatte in 10/12 anni e in 6 finali…ne riparliamo fra 5/6 anni!!

  • In Your Weis

    “Andiamo, tutti sanno che non si è mai visto nulla di simile prima d’ora” Onesta`, quella che manca a Robertson, Rodman, e tutti gli altri che amano smerdare i giocatori di oggi perche` si sa, i tempi andati sono sempre migliori

    Si parla di quest`anno, non del 2015, non del 2017, e quello che sta facendo Steph e` unico, non parlo di valore assoluto, si puo` anche dire che Jordan o LeBron o chi per loro hanno avuto stagioni migliori, ma nel modo in cui gioca, anni luce diverso da qualsiasi cosa si sia vista prima

    Fare confronti con Jordan e` inutile, perche` Iverson non ha detto che Curry e` migliore di Michael o chi per lui, solo che e` unico, ed e` difficile dargli torto. E se poi vogliamo parlare di valore assoluto, diciamo anche questa annata di Steph e`comunque individualmente superiore a quella di Jordan nella stagione 95-96

    E questo lo dice uno che spera di non vedergli fare il bis, e spera che i Warriors non battano il record di quei Bulls

  • Max

    scusa IYW…ma la regular season conta qualcosa??io pensavo che contassero le finali e i playoff e non mi pare che curry l’anno scosro sia satto cosi’ determinate nella vittoria dei Warriors contro i Cavs.Anzi come detto per 3 partite e mezzo il ferro il buon e grande Curry non l’ha visto ed era marcato da dalla vedova(ed infatti l’mvp non adnò a lui ma iguodala).vediamo quest’anno qaundo il volume e l’intensità del gioco si alzerà cosa farà Curry.
    poi s eandiam a guardare i numeri paragonare la stagione 1995/1996 di Jordan che aveva 34 anni con Curry che ne ha 28 mi pare azzardato un pochino..metti la stagione 1991 33,6 punti…6,9 rimbalzi e 6,3 assit

  • SixersPride

    entrambi sono giocatori unici, l unico rammarico è che Allen Iverson a differenza di Curry, non è mai stato messo in condizione di vincere nulla perche intorno aveva il nulla, a Phila era una cattedrale nel deserto …Curry invece ha avuto la buona sorte di finire in una organizzazione seria che ha messo su un roster galattico….penso che in quei Sixers nemmeno il miglior Jordan avrebbe potuto fare di meglio, al momento Curry anche se gioca in maniera completamente diversa, è l Iverson dei nostri tempi….anche se Iverson è piu icona vista che ha letteralmente portato la “strada” nella NBA

  • In Your Weis

    Non capisco di cosa tu stia parlando. Rileggi le parole di Iverson e dimmi dimmi dove ha detto che Curry sia meglio o uguale a Jordan

    Ha detto che Curry e` unico, diverso, differente. Hai modo di dire il contrario? Per me ha ragione da vendere, se poi vuoi dire che ti e` capitato di vedere un giocatore simile in passato, scrivilo che forse me lo sono perso io strada facendo

    Il confronto non si fa a pari eta`, si fa tra la stagione delle 72W e questa, perche` di questo si parla per i Warriors 2016, di battere il record dei Bulls. Ed i numeri di Curry sono ancora piu` impressionanti proprio perche` in un contesto vincente, perche` gioca solo 34` a partita, perche` e` rimasto seduto almeno una quindicina di volte nel 4/4 invece di cercare record e cifre personali

    I critici aspettano Curry al varco della post season, io gli auguro di non fare il bis, ma per ora si parla di RS, e quella dei Dubs e di Curry e` mostruosa, ed il confronto eventuale con Jordan ci starebbe tutto. Tutte le altre considerazioni sul 2015 o Dalavedova non aggiungono niente alla discussione perche` non sono pertinenti

  • Max

    si il giocatore è proprio quello che ha rilasciato l’intervista che con 4 scalmanati arrivò in finale contro i lakers di shaq e kobe vincendo gara 1 da solo!!e iverson non aveva certo la squadra costruita nel tempo che ha curry..che ripeto è un fenomeno ma che per ora nelle finals non ha dimostrato il suo valore!!!

  • mad-mel

    Iverson all’interno di un sistema è un ossimoro. Tutti e denigratori di curry sono convinti che qualsiasi campione nel sistema warriors farebbe bene uguale. Si me lo vedo Iverson o Harden…si si…

  • SixersPride

    non motivi la tua tesi, quindi la prendero per vera a priori, ciò non toglie il fatto che Iverson giocava con Mutombo alla soglia dei 40, Tyrone Hill, Tod McCulloch, Aaron Mckie, Eric Snow e ti risparmio tutti gli altri per pietà….e questi erano i Sixers all apice, immagina prima e dopo…io non ho denigrato Curry, dico solo che giocare con Thompson, Green, Iguodala, Barnes un pochettino dovrebbe aiutare, se poi non la pensi cosi vuol dire che allora anche Curry molto probabilmente è capace di portarti da solo una Orlando o una Utah da solo alle finali NBA, però i fatti per quanto li puoi ignorare dicono tutte altre cose

  • SixersPride

    poi Iverson e Harden nella stessa frase gia dovrebbe lasciare intendere che secondo me hai alcune idee un po confuse

  • mad-mel

    Perchè? Harden ha portato al secondo posto una Houston con buoni gregari ma non straordinari in una conference molto competitiva per poi uscire alle finals di confercence. E le cifre in regular season non mi sembrano cosi distanti da quelle di the answer. E harden lo odio.

    Potrei fare il tuo ragionamento opposto…se è andato in finale Iverson con quei scarsoni chissà cosa avrebbe fatto a denver con accanto una superstar come Melo. Non oso immaginare.
    Invece lo so. Il basket non è una semplice somma di figurine.

    Capisco il tuo tifo…ma alla fine il barba e Iverson sono due accentratori estremi.

  • mad-mel

    Non signific che Curry in quei phila o a Utah sarebbe andato in finale. Anzi probabilmente avrebbe fatto peggio.
    Io discuto di campioni da sistema e campioni non da sistema.

  • SixersPride

    si ma Harden quelle cifre le ha fatte in 2 stagioni, Iverson le ha tenute praticamente per tutta la carriera fin dal suo anno da rookie, questo solo per dire che secondo me Harden ed Iverson non possono stare nella stessa frase, sul resto sono parzialmente d’accordo con te invece

  • SixersPride

    giocatore da sistema ci diventi secondo me non è che ci nasci, se fin dal tuo primo in NBA non ha nessuno vicino a te, o ti carichi tutta la baracca sulle spalle oppure implodi, la fortuna di Curry (e mi ripeto) è stata di essere finito in una organizazzione seria che assemblato un bel sistema, la differenza tra i 2 secondo me passa da li

  • Hanamichi Sakuragi

    F solo una precisazione….prima del reverendo non mi sarei mai azzardato a chiamare i warriors un’organizzazione seria….