James teme Miami ai Playoffs: “Preoccupano”

Per la seconda stagione consecutiva LeBron James (31 anni) non riesce a vincere in quel di Miami e, ancora una volta, la vittoria degli Heat è stata netta, le due franchigie potrebbero incrociarsi ai Playoffs e questo non fa star sereno il leader dei Cavaliers.

Se la Regular-Season finisse stanotte Cleveland sarebbe testa di serie #1 ad East e Miami la #4 quindi le due, in caso di passaggio del 1° turno, si affronterebbero al 2° turno cosa che al “Chosen One” non va molto a genio vista la deludente prestazione di sabato:

La maniera in cui ci hanno battuto mi preoccupa se dovessimo affrontarli ai Playoffs, credo che saremo più pronti, non abbiamo giocato al pieno del nostro potenziale e non abbiamo espresso il nostro gioco, abbiamo lasciato che ci mettessero sotto di dall’inizio.

Una Cleveland che adesso non può più scherzare col fuoco perché mancano 13 partite al temine della stagione e Toronto, dopo stanotte, è a sole 1.0 gare dal 1° posto mentre, non che Miami sia messa meglio perché oggi è 4^ a 0.5 gare dagli Atlanta Hawks ma allo stesso tempo ha sole 0.5 gare sui Boston Celtics e 1.0 sui Charlotte Hornets.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B