March-Madness R32: che rimonta Aggies!

Si chiude il Round Of 32 della March-Madness e anche stavolta non sono mancate le forti emozioni e colpi scena, in primis nel girone WEST dove Texas A&M atte dopo 2 tempi supplementari Northen Iowa grazie ad un’incredibile rimonta dal -12 negli ultimi 44″ dei regolamentari. Saluta la manifestazione Pierfrancesco Oliva (3 punti in 14′) e la sua St.Joseph eliminata da Oregon.

Finali in volata e all’ultimo respiro nel girone EAST; Xavier eliminata per mano dei finalisti della passata edizione, i Wisconsin Badgers vincenti sulla sirena grazie alla bomba dall’angolo di Bronson Koenig, successo di misura all’ultimo anche per Notre Dame su SF Austin con canestro decisivo ad 1″ dallo scadere per mano di Rex Pflueger, canestro scaturito proprio da un suo rimbalzo offensivo dopo un errore di Zach Auguste.

Nel SOUTH nessun problema per Villanova che grazie ad un primo tempo da ben 54 punti elimina Iowa, Maryland dopo un primo tempo equilibrato ha la meglio su Hawaii che cede soltanto nella seconda parte della ripresa subendo un pesante parziale di 2-16.

Infine nel MIDWEST Syracuse domina Middle Tennessee con 23 punti di Michael Gbinije. Con questo risultato la ACC approda con 6 squadre (su 7 partecipanti) alle Sweet 16, record di partecipanti per una conference nella storia del torneo a questo punto della manifestazione

Adesso 3 giorni di riposo poi il 24 si comincia con le Sweet 16, il 23 alle ore 14 non perdetevi l’analisi delle sfide!

logo

SOUTH

Villanova (#1) – Iowa (#7) 87-68
Maryland (#5) – Hawaii (#13) 73-60

WEST

Oregon (#1) – Saint Joseph’s (#8) 69-64
Oklahoma (#2) – VCU (#10) 85-81
Texas A&M (#3) – Northern Iowa (#11) 92-88 2OT

EAST

Xavier (#2) – Wisconsin (#7) 63-66 🚨UPSET🚨
Notre Dame (#6) – Stephen F. Austin (#14) 76-75

MIDWEST

Syracuse (#10) – Middle Tennessee (#15) 75-50

Sweet16-Bracjt

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B