Pat Riley impressionato da Whiteside

Perché non rientra nel minimo di partite giocate (50) uscendo dalla panchina ma da quando coach Erik Spoelstra ha deciso di sfruttare le abilità di Hassan Whiteside (26 anni) da 6° sarebeb a mani basse il favortio inoltre la storia è cambiata sia per i Miami Heat che per il giocatore stesso.

Il giovane lungo pare aver messo la testa a posto, niente più espulsioni, niente più rimproveri pubblici da parte dei compagni di squadra e il tutto da quando è stato retrocesso al ruolo di 6° uomo, Miami è attualmente al 3° posto ad East e il presidente Pat Riley è entusiasta dell’evoluzione del suo giovane giocatore, queste le sue parole a Jason Lieser del Palm Beach Post:

Non ho mai assistito ad una cosa simile, abbiamo avuto giocatori che ci hanno aperti gli occhi ma quello che Hassan ha atto l’anno scorso e sta facendo quest’anno ci sta facendo capire quanto sia importante per noi, è solo una questione di allenarsi ed esperienza. Nei miei 50 anni nella NBA, non ho mai visto questo tipo di fenomeno, so che dire questo questo mi farà male in merito alla Free-Agency, ma lui è cresciuto molto

Infatti Whiteside sarà il primo nodo da sciogliere per la Free-Agency, il lungo è nel suo ultimo anno di contratto da $981 mila e ha fatto ampiamente capire che vuole un signor contratto, 16.1 punti (59,4% dal campo) di media da quando gioca 6° uomo e re incontrastato delle stoppate con 224 all’attivo (3.8 di media).

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B