Rajon Rondo e la vendetta sui Mavericks

Il PG dei Sacramento Kings Rajon Rondo (30 anni) ha ancora il dente avvelenato con i Dallas Mavericks dopo la deludente seconda metà di stagione che ha vissuti l’anno scorso, con i Kings fuori dai Playoffs l’ex Celtica ha comunque ha motivazione in più per finire l’annata.

Doppia-doppia per lui nel successo di Sacramento domenica contro Dallas, una sconfitta che sta complicando i piani Playoffs dei texani oggi a pari record con gli Houston Rockets ma fuori dalle prime 8 in quanto sotto 2-1 negli scontri diretti; la missione di Rondo è quella di non mandare la franchigia di Mark Cuban alla post-season e lo ha dichiarato senza mezzi termini all’ Associated Press:

Si, voglio che il loro piano per i biglietti aerei sia come il nostro (ossia andare in vacanza, ndr), così cerchiamo di aiutarli in qualsiasi momento, questo è quello che cerco di ottenere dai mie compagni, il nostro obiettivo sul quale concentrarsi. Se non possiamo fare i playoff allora cerchiamo di aiutare alcuni di questi ragazzi a tornare a casa con noi.

Un Rondo che quest’anno è tornato principe degli assist con una media di 11.5 (808) realizzando per ben 2 volte 20 assistenze a referto, 35 doppie-doppie e 5 Triple-Doppie, una stagione tragica per i Kings ma notevole a livello individuale per RR che questa estate, essendo Free-Agent, potrà strappare un contratto interessante.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B