I numeri della carriera di Kobe Bryant

Nella notte tra mercoledì 13 e giovedì 14 aprile il cinque volte Campione NBA Kobe Bryant disputerà la sua ultima partita nella NBA, che sarà possibile seguire in diretta su Sky Sport 3 dalle 4:15. Il palcoscenico di questo atteso evento sarà lo Staples Center di Los Angeles, casa dei Lakers, che ospiteranno gli Utah Jazz, alla caccia di un posto nei Playoff NBA.

Di seguito alcuni numeri e curiosità riguardanti il numero 24 dei Los Angeles Lakers:

48,595: Minuti giocati al 12 aprile 2016, al sesto posto nella storia della NBA
33,583: Punti in carriera, terzo nella classifica all-time dei migliori realizzatori NBA, dietro a Kareem Abdul-Jabbar (38,387) e Karl Malone (36,928)
5,640: Punti segnati nei Playoff NBA, al terzo posto nella storia della NBA dietro a Michael Jordan (5,987) e Kareem Abdul-Jabbar (5,762)
81: Punti realizzati nella vittoria per 122-104 contro i Toronto Raptors il 22 gennaio 2006, seconda prestazione per numero di punti in una singola partita nella storia della NBA, dopo i 100 punti di Wilt Chamberlain nel 1962
50: Ventiquattro partite in carriera con almeno 50 punti, terzo in questa classifica dietro a Wilt Chamberlain (118) e Michael Jordan (31)
37: In questa stagione è diventato il primo giocatore di almeno 37 anni a segnare un minimo di 25 punti per tre partite consecutive, dai tempi di Michael Jordan, che lo fece nel 2003 all’età di 40 anni.
24: Il numero di maglia a partire dalla stagione 2006-07; in precedenza indossava il numero 8
20: Stagioni con i Lakers, un record con una singola squadra nella storia della NBA
18: Numero di convocazioni consecutive all’All-Star Game (la più lunga striscia nella storia della NBA) e convocazioni all’All-Star Game in generale (al secondo posto all-time dopo le 19 di Kareem Abdul-Jabbar)
16: Presenze durante il Christmas Day, un record nella storia della NBA
15: Partenze in quintetto all’All-Star Game, un record nella storia della NBA
13: Numero di chiamata al Draft NBA 1996, scelto dagli Charlotte Hornets
11: Selezioni per l’All-NBA First Team, record condiviso con Karl Malone
9: Selezioni per l’NBA All-Defensive First Team, record condiviso con Kevin Garnett, Michael Jordan e Gary Payton
5: Titoli NBA vinti, a pari merito con Tim Duncan (San Antonio Spurs) tra i giocatori in attività
4: Titoli di All-Star MVP (2002, 2007, 2009, 2011), record condiviso con Bob Pettit
2: Titoli di Finals MVP (2009, 2010)
1: Titolo di Kia NBA Most Valuable Player (2007-08)

PROGRAMMAZIONE SKY SPORT #SkyKobeDay

Mercoledì 13 aprile, Sky Sport 3 dedicherà 24 ore al fuoriclasse dei Lakers, ripercorrendo le tappe più significative della sua carriera, fino alla diretta della sua ultima partita contro gli Utah Jazz, prevista per le 04:15 della notte tra mercoledì e giovedì. Nel corso della giornata verrà trasmesso inoltre lo speciale Basket Room dedicato a Kobe Bryant.

06:00 – NBA Finals 2010, Gara 7 – LA Lakers vs Boston Celtics
08:15 – Basket Room, speciale Kobe Bryant
08:45 – NBA All-Star Game 2003 (l’ultimo con Kobe Bryant e Michael Jordan)
10:45 – LA Lakers vs Toronto Raptors 2006 (81 punti di Kobe Bryant)
12:30 – Basket Room, speciale Kobe Bryant
13:00 – NBA Finals 2000, Gara 4 – Indiana Pacers vs LA Lakers
15:00 – NBA Playoff 2002, Gara 7 della Western Conference Final – Sacramento Kings vs LA Lakers
17:15 – LA Lakers vs Toronto Raptors 2006 (81 punti di Kobe Bryant)
19:00 – Basket Room, speciale Kobe Bryant
22:15 – NBA Finals 2000, Gara 4 – Indiana Pacers vs LA Lakers
00:15 – NBA Playoff 2002, Gara 7 della Western Conference Final – Sacramento Kings vs LA Lakers
02:20 – NBA All-Star Game 2003 (l’ultimo con Kobe Bryant e Michael Jordan)
04:15 – Los Angeles Lakers – Utah Jazz (LIVE)

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • lorenzo tonelli

    Gia ripulito la memoria di my sky per registrare il tutto

  • gasp

    Gara 7 delle Finals 2010 e gara 7 delle WCF 2002 sarebbero da mettere in onda ogni giorno… credo tra le migliori partite di playoff dal 2000 ad oggi.
    Domani notte il livello tecnico sara infimo ma vuoi mettere per le emozioni? Allo Staples il costo per posti in prima fila sono lievitati trenta volte tanto

  • gasp

    La gara di domani credo sarà registrata da tutti quelli che hanno mysky solo per dire “io c’ero!”

  • Io G7 delle WCF 2002 non l’avrei messa

  • gasp

    A pensarci bene hai ragione, forse era meglio mettere gara 7 delle WCF DEL 2000 o la classica gara 2 delle Finals 2004 (che praticamente fu la sua unica gara decente in quelle Finals)

  • In Your Weis

    Anche perchè a G7 delle Finals 2010 fece cagare, senza Gasol ed Artest starebbe ancora a mangiarsi le mani

  • lorenzo tonelli

    Anche se praticamente le partite che passano oggi su sky si trovano anche su you tube

  • Barone birra

    Lo so che oggi sono tutte rose e fiori ma per completezza di informazione vorrei aggiornare 2 dati per dare il giudizio complessivo sul giocatore : 4008 palle perse in carriera terzo Ogni tempo non essendo un playmaker e 14500 tiri sbagliati in carriera. Primo. Buon Kobe day alla grande in ogni epoca

  • Barone birra

    Un’altra cosa se questi son i suoi Magic moment in carriera si vede la differenza abissale tra lui e Jordan. Hanno messo l’all star game d’addio di Jordan e il 6 su 24 contro i celtics per riempire il palinsesto. Mentre con Jordan fra gara coi jazz ; flue game, 63 coi celtics, 55 al ritorno voi knicks,55 voi suns in finale, 35 in un tempo con portland, e The shot coi cavs, tanto per citarne qualcuna c’è ne sarebbe fino a Natale. Buon Kobe day

  • Barone birra

    Che culo che ebbe in quella partita . Una sconfitta gli avrebbe rovinato la carriera

  • Hanamichi Sakuragi

    prima di dire che fece cagare in G7 vorrei far presente quali furono le medie degli altri perimetrali.. allora fecero cagare tutti e fu una gara di merda…

  • Beltramat

    Bravo Hanamichi, quoto in toto.. Perché oltre al suo 6/24 non mettere i 15 liberi presi, i 15 rimbalzi, le percentuali di tutti gli altri giocatori (a parte l’8/13 di Garnett tutti coloro i quali presero un numero di tiri decente restarono ben sotto al 50%)?

    Per la carriera perché non mettere anche i buzzer-beaters o i canestri per la vittoria?

    Per i momenti, quella Gara 7 ci sta tutta (agonismo incredibile), l’ultimo ASG di Jordan anche perché Kobe rovina la festa ad MJ con quei 3 liberi allo scadere (ricordiamo che His Airness aveva messo quel fantastico fade-away in faccia a Marion per vincere la partita)..

    Dai barone Birra, impegnati di più. Puoi fare molto meglio

    Una carriera irripetibile di un giocatore nel bene e nel male unico, l’ultima grande stella del basket “anni ’90” ed un soggetto che avremo serie difficoltà a rivedere nei giocatori del futuro.

  • lorenzo tonelli

    Io avrei messo gara 1 finali nba 2009 gara 6 wcf 2010 e gara 6 wcf 2009 ad esempio

  • gasp

    Beh in attacco fece abbastanza male ma in difesa fu ottimo

  • gasp

    Anche gara 5 delle Finals 2010 meritava una messa in onda…

  • lorenzo tonelli

    Vero..con un terzo quarto incredibile

  • Beltramat

    Da solo sull’isola

  • Hanamichi Sakuragi

    tra l’altro basta vedere le % di ray allen… giusto per confrontare due giocatori nello stesso ruolo

  • Marimba

    Aspettavo questo giorno tanto quanto Di Caprio ha atteso l’Oscar, tanto quanto gli Ebrei attendono il messia, tanto quanto il villaggio di Macondo attende il passaggio degli zingari, tanto quanto Penelope attese Ulisse, tanto quanto i manager della cedrata Tassoni aspettano il prossimo Europeo.

    Ora questo giorno è arrivato e finalmente ti vedrò biscia senile appendere le scarpe e il bastone al chiodo, toglierti il catetere e i tre pacemaker. Potrai finalmente dedicarsi ai cantieri di Los Angeles, alle partite a briscola con Steve Nash e David Letterman, alle gare di bowling nei centri anziani e alle visite al cimitero degli elefanti del Re Leone dove riposano i tuoi coetanei.

    Posso ora aprire il Dom Perignon che ormai il peggior Aceto di Berlino a confronto sembra un Brunello di Montalcino, posso finalmente festeggiare ed urlare la mia gioia.

    Ma in realtà non farò tutto questo. La verità è che mi mancherai Kobe. Mi mancherà la tua alopecia, mi mancherà il tuo sparare a salve, mi mancherà il tuo telepass in difesa che neanche dalle gambe di Rihanna si passa così facilmente. Mi mancherà tutto di te.

    Ma sopratutto mi mancherà una cosa:

    KOBE BRYANT SEI UN GIOCATORE FINITO

    Un tuo detrattore, Marimba

  • Hanamichi Sakuragi

    Adesso si..
    Ps marimba non ritirarti anche tu