Chicago, spogliatoio contro Jimmy Butler?

Sui Chicago Bulls abbiamo detto tutto quello che c’era da dire, primo anno senza Tom Thibodeau alla guida e Playoffs mancati, Thibs era arrivato alla fine del suo ciclo e con lui anche la squadra cosa che la dirigenza non ha capito la scorsa estate, adesso bisogna ripartite con Jimmy Butler (26 anni) fulcro del futuro.

La situazione Bulls-Butler non è così facile come si pensi, da una parte è conclamato che lui è la superstar della squadra con un contratto da 4 anni per $78 milioni firmato la scorsa estate, dall’altra però potrebbe essere la chiave di volta per il futuro dei Bulls nella prossima Free-Agency, inoltre pare non tiri una bella aria all’interno della squadra; Chris Broussard della ESPN ah rivelato che allo spogliatoio non è piaciuto il trattamento preferenziale che il prodotto di Marquette ha ricevuto quest’anno soprattutto dopo l’ultima trasferta a New Orleans quando Butler raggiunse solo il giorno della partita i compagni in quanto impegnato per vicende famigliari, Broussard non fa nomi ma un giocatore del quintetto base sarebbe abbastanza infastidito:

Un giocatore, non farò nomi ma dico solo che è un titolare, non ha gradito l’assenza di Jimmy sull’aereo per New Orleans inoltre lui ed altri sono parecchio infastiditi da come il management abbia trattato con preferenza Butler da quando è emerso come leader della squadra. È evidente che c’è una frattura all’interno dei Bulls tra giovani e veterani. I giocatori più giovani vedono Butler come il leader, gli altri no.

Sul giocatore che ha espresso il suo disappunto tutti gli indizi portano al #1 e non ci voleva Chris Broussard per evidenziare che i Bulls non sono mai stati una squadra/gruppo unito durante l’arco della stagione con coach Fred Hoiberg che non ci ha capito praticamente nulla e non ah mai legato col #21, la stagione 2015/16 è il passato e il futuro presenta un crocevia molto delicato: rebuilding partendo da Butler o rebuilding con Butler in uscita per una tarde importante?

Ditemi la vostra nel sondaggio!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B