Sorpresa Dallas! Warriors 2-0 senza Curry

Le stelle dei Thunder spaccano i ferri e Dallas con brivido finale pareggia la serie, pareggio pure in Canada con i Raptors che comandano dall’inizio alla fine contro i Pacers mentre è 2-0 per Golden State vittoriosa pure senza Stephen Curry.

EASTERN CONFERENCE

Toronto Raptors (#2) – Indiana Pacers (#7) 98-87 [TIED 1-1]
TOR: Valanciunas 23 (15 rimb), DeRozan 10, Lowry 18, Patterson 14, Joseph 16
IND: George 28, Ellis 15

Toronto pareggia subito a serie trascinata da Jonas Valanciunas (23+15), ad Indiana non è bastato il solito Paul George; canadesi che prendono subito le redini della partita chiudendo il 1° quarto sul +11 (27-16) col lungo lituano autore di 13 punti, Indiana torna in partita ma non riesce mai a mettersi in scia e ad inizio 4° periodo arriva il break Raptors che chiude la partita, 15-5 per il +18 (89-71).

Gara 3: 21/4 @ Indiana

https://www.youtube.com/watch?v=7GyvaXbL7QY

WESTERN CONFERENCE

Golden State Warriors (#1) – Houston Rockets (#8) 115-106 [GSW 2-0]
GSW: Green 12 (14 rimb), Bogut 10, Thompson 34, Livingston 16, Iguodala 18
HOU: Howard 12 (10 rimb), Harden 28 (11 ass), Beverley 13, Terry 13, Beasley 10

Stephen Curry viene tenuto a riposo precauzionale ma questo non impedisce ai Golden State Warriors di portarsi sul 2-0 nella serie con Draymond Green quasi da Tripla-Doppia (12+14+8) e Klay Thompson da 34 punti; Houston stavolta sta in partita tanto che ad inizio 4° periodo è sotto solo di 3 (88-85), Golden State cambia marcia prima con un parziale di 11-1 per il +13 (99-86) a 6’49”, e poi con un altro break che ucciderà il match di 6-0 per il +15 (105-90) a 4’13”.

Gara 3: 19/4 @ Houston

https://www.youtube.com/watch?v=05eACJz_JV8

Oklahoma City Thunder (#3) – Dallas Mavericks (#6) 84-85 [TIED 1-1]
OKC: Durant 21, Ibaka 12, Westbrok 19 (14 rimb)
DAL: Nowitzki 17, Williams 13, Felton 21 (11 rimb), Mejri 12

Russell Westbrook (8/22) e Kevin Durant (7/33) sparano a salve e i Dallas Mavericks registrano cil colpo della notte vincendo ad Oklahoma City e pareggiando la serie, uomo partita Raymond Felton (21+11 rimb); a 3’12” dalla conclusione il tap-in di Steven Adams vale il +2 Thunder (81-79), da quel momento break di 6-0 Dallas chiuso col layup di Matthews per il +4 (81-85) con 14” da giocare.
I padroni di casa non ci stanno, tripla di Durant per il -1 (84-85) con 9” sul cronometro, Felton va in lunetta ma commette 0/2 lasciando 7” ad OKC per provare a vincere, ultimo possesso nelle mandi di KD che viene stoppato da Anderson, non è finita perché Westbrook cattura il rimbalzo a 2”, neanche il suo tentativo andrà a segno ma ecco Steven Adams, che cattura il rimbalzo e segna….ma troppo tardi!

Gara 3: 21/4 @ Dallas

https://www.youtube.com/watch?v=XV9Y3uynaUU

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • onic

    qualcuno ha visto Mavs vs OKC??? si è trattato solamente di una giornata storta al tiro delle 2 stelle oppure Carlisle si è inventato qualcosa?

  • Giasone

    WunderDirk legge Nba-evolution

  • Shady

    WTF?

  • In Your Weis

    Ammazza che figura di merda, una giornata intera ad urlare quanto schifo facciano i playoff ad Ovest, e subito i Thunder pareggiano (sui Rockets non avevo speranze, perderebbero anche se nei Warriors giocassero Mitch Richmond e Tim HArdaway)

    Ho visto un pezzo di partita e debbo dire che l’intensità dei Mavs è stata notevole, ha colto sicuramente di sorpresa OKC, poi vabbè, se Ciccio Felton è l’MVP della partita, si capisce che qualcosa si è allineato negli astri

    OKC ancora favorita ma dovranno cambiare atteggiamento, poi certo un 7/33 di KD è più raro di un Gronchi rosa, ma se vanno sotto 2-1 questi non lo sai come reagiscono, non sono una squadra di cui mi fidi particolarmente a livello emotivo

  • lorenzo tonelli

    Be…okc ha sempre lo stesso problema..kd non farà sempre 7/33 ma se lui e westbrook vanno fuori giri sono circondati dal nulla…giocano 2/5 in attacco e in più in difesa non è che siano sto granché

  • onic

    ma il 7/33 di KD è dato da una giornata storta che può capitare ho sono riusciti a limitarlo/costretto a prendersi tiri ad alta difficoltà

  • Fabio Massimo Stoppani

    Beh speravo che qualcuno andasse 1-1, servito su un piatto d’argento. Almeno c’é un po’ di pepe, qui dentro comunque c’é la tendenza ad estremizzare tutto in un verso o nell’altro a seconda del risultato della notte. KD tira un altro mattone! Sdeng

  • mad-mel

    Serata no al tiro, ma sempre i soliti errori e difetti di okc nel finale.

  • michele

    niente di nuovo perr OKC, anche in rs ad ogni prestazione sottotono del magico duo corrispondeva una sconfitta, persino contro squadre da lottery…..questo perchè attorno a quei due c’è il deserto, sia come compagni, sia come sistema di gioco. I Thunder la sfangheranno coi Mavs senza problemi, 4-1 o 4-2 massimo…pero’ forse chi pensa che possano buttare fuori sia San Antonio, sia Golden State dovrebbe riflettere. Toronto salvata dal lituano, senza di lui l’altro magico duo ( Derozan&Lowry) sarebbe sotto 0-2.

  • michele

    fabio, bentornato coi tuoi pipponi….ma nell’avatar hai olajuwon vero? con le sfumature rosa-arancione potrebbe sembrare Barkley coi Suns, anche il numero è lo stesso…dovesti mettere una foto piu’ esplicitamente Rockets!

  • ILTG6

    Toronto questa volta la vince sfruttando Valanciunas e la panchina, il quintetto Joseph, Lowry, Powell, Petterson, Vala e’stato quello che ha portato i migliori dividendi, Derozan sta soffrendo George( che nel frattempo ne fa altri 28 con ottime %) tanto da venire panchinato, per lui solo 30 minuti nella notte.
    Fondamentali Patterson che fa 14 pt con 5su6 e Joseph che ne fa 16 con 6su8 e toglie un po’ di responsabilita’ a Lowry che fatica a trovare il canestro ma che a differenza di Demar riesce comunque ad essere utile alla causa.
    Indiana oltre a George ed Ellis ha trovato pochi spunti e punti, 1a1 rimane una buona partenza per loro.

  • ILTG6

    Non ho visto OKC-Mavs ma Dallas che vince tirando 26% da 3 e poco piu’ del 50% ai liberi con Felton MVP mi sa di classica sconfitta Thunder, KD h sbagliato 26 tiri ( record PO condiviso con MJ) e perso 7 palle, Westbrook 8su22 e Ibaka solo 7 tiri…bah

    Warriors vincono pure senza Curry, hanno davvero troppe armi a disposizione, Thompson ongni volta che ha giocato senza Steph si e’ fatto sempre trovare pronto.

  • gasp

    OKC è la squadra più enigmatica della lega, prima vince di 38 e due giorni dopo perde con le due stelle che tirano 15/50…

  • Hanamichi Sakuragi

    che grande okc… nei pronostici l’avevo detto che trovavano il modo di regalare qualche partita ai mavs… nitro se leggi.. ti penso

  • Hanamichi Sakuragi

    cmq su okc ibaka e kanter in attacco non mi sembrano proprio il nulla.. è che so scemi…

  • gasp

    Matthews lo ha marcato bene ma anche KD ci ha messo del suo, ha sbagliato cose che norma mette bendato

  • sconocchini

    mi spiace dire sempre le solite cose, ma secondo me molti di voi le partite non le vedono? Toronto è stata salvata sa Byombo, non da Valanciunas. i Pacers sono poca cosa, a prescindere dall’impegno. Mavs-Okc è stata la partita dell’impegno, delle palle e soprattutto del genio di Carlisle da parte di Dallas e della suffienza, delle sparacchiate a caso e della totale disorganizzazione offensiva da parte di Okc. sono passati 5 anni da quando i thunder si sono affacciati nel basket che conta e siamo sempre lì. durant e wesbrook non giocano in modo dinamico tra di loro, vivono di isolamenti e tiri senza ritmo. sono due fenomeni quindi vanno avanti, ma nei playoff le cose un po’ cambiano e prima o poi la squadra organizzata in missione e con un gioco vero li butta fuori. Dallas è senza parsons, barea e lee, con d-will distrutto e devin harris con una mano scassata. ma ha il miglior allenatore dell’nba (secondo me superiore anche a pop, ma di poco) e tanta grinta. io stanotte ho tifato come un pazzo per loro.

  • sconocchini

    ah, altra cosa. alla fine è stato ininfluente, ma il blocco irregolare di adams che ha mandato per terra matthews nel finale sul +2 mavs è una cosa vergognosa.

  • gasp

    Howard è proprio preso male… ha trent’anni ma sembra già un giocatore finito… poi mettici che è anche svogliato e capisci che è proprio una testa di cazzo

  • Loco Dice

    Forza Mavs 🙂

  • brazzz

    15 su 500000000 e han perso di uno..serie comunque abbastanza ridicola…certo con warr e spurs i Thunder non hanno una singola speranza..a est,indiana voleva vincerne una fuori e già aveva fatto..poi..i rox sono ridicoli..punto

  • brazzz

    così impara a non aver mai voluto o potuto imparare a giocare, basandosi solo sul fisico

  • ILTG6

    Toronto salvata da Byombo non da Valanciunas non ci sta, premetto che nn ho visto i 7 8 minuti finali, ma Jonas ha fatto 23 e 15 con buone % che valgono oro per l’attacco dei Raptors, era gia’ a 19e10 alla fine del primo tempo; Byombo da sempre il suo contributo e anche ieri ha fatto il suo ma Valanciunas e’ stato piu’ importante per i canadesi.

  • Fabio Massimo Stoppani

    Ahahaha beh dai guarda come sono stato asciutto in questo post!
    Riguardo la foto, non scherziamo, quello è Hakeem. L’unico 34 dei Rockets e l’unico 34 della Lega (alla faccia di Barkley, Shaq, Pierce… chi se li fila ahaha). Larry O’Brien Trophy, Rockets, 34…. Top

  • Fabio Massimo Stoppani

    Sul trafiletto sui Thunder ti quoto al 100%. Accade soprattutto nelle partite tirate e nei minuti punto a punto. Il basket è un’altra cosa. Meritano di esser buttati fuori. Fatevi avanti Spurs o Warriors.

  • sconocchini

    nel momento decisivo della partita, con il risultato ancora in bilico, byombo ha chiuso l’area e ha messo liberi e canestri importanti.

  • gasp

    Eh si Jim carrey è proprio bravo…se riesce a imbrigliare i Thunder dovrebbero fargli una statua davanti all’ AAC

  • ILTG6

    Ho visto partite dei Raptors quest’anno e anche nel periodo nel quale non c’era Valanciunas Byombo ha fatto bene quindi non ne dubito che abbia avuto il suo impatto nel finale, senza il pick’n’roll con Valanciunas del primo tempo pero’ l’attacco dei Raptors non avrebbe retto, e’ l’enigma principale per la difesa Pacers, che segni o no obbliga Vogel a fare determimati aggiustamenti.

  • sconocchini

    si ma sono d’accordo, valanciunas è stato importantissimo. però direi che se c’è un “salvatore”, in termini stretti è byombo. poi a me il lituano piace tantissimo, non ne sminuirei mai il valore.

  • sconocchini

    i thunder hanno tipo il record di palle perse nel quarto quarto e un plus minus totale in stagione di +1 nell’ultimo periodo. così non si va da nessuna parte.

  • michele

    ahahahah ma datti una calmata, siamo solo al terzo giorno di playoff, se inizi a sclerare già adesso che farai quando i tuoi Cavs si giocheranno l’agognato anello? ps ha detto tutto ILTG6, ma immagino che anche lui non avrà visto la partita, la verità in tasca ce l’hai solo tu, è risaputo.

  • michele

    eh ma ieri ho letto un pippone dei tuoi in difesa della western conference, alludevo a quello ehehhe

  • Jurassic_Park

    Non sono d’accordo, Carlisle ha preso le contromisure piazzando il corpaccione di Pachulia in quintetto e controllando il ritmo, le due star di Oklahoma non sono entrate subito in ritmo.

    Probabile che sia stata una serata irripetibile, però sono curioso di vedere quali aggiustamenti si inventerà Donovan in g3

  • Jurassic_Park

    Non sono d’accordo, e la partita l’ho vista.

    E’ vero che Byombo l’ha in un certo senso ‘risolta’, ma Valanciunas è stato fondamentale nell’allungo iniziale, grazie al quale abbiamo campato di rendita, e il suo rendimento ha aperto spazi ai tiratori sul perimetro mentre la difesa Pacers collassava nel pitturato.

  • Jurassic_Park

    Toronto:

    La sconfitta parrebbe aver compattato la squadra, che ormai da 3 post season a questa parte vive sull’onda degli entusiasmi momentanei e non ha ancora fatto quello step mentale che la consoliderebbe in Conference Finals. E’ almeno un passo avanti rispetto alla depressione vista l’anno scorso.
    DeMarre Carroll è un aggiustamento finto, lo aspettavamo tutti in quintetto. Commoventi i suoi sforzi ma è ancora palesemente lontano dal 100%.
    Mi è piaciuta l’aggressività su Paul George fin dall’inizio, anche a costo di fare qualche fallo in più, peccato che quel maledetto non perda la calma e la mano così facilmente.
    Continuo a credere ad un Raptors in 6, ma non mi stupirei se questa serie finisse in fotocopia di quella con Brooklyn nel 2014. Indiana ha almeno 3 giocatori che possono vincerti una partita da soli, ha il miglior giocatore della serie (almeno finché Lowry non risolve i suoi problemi fisici) un difesa che pare fatta apposta per limitare un DeRozan fin troppo scoutizzabile.