Minnesota piazza il colpo Tom Thibodeau!

Se erano definiti la squadra più futuribile della Lega ma ancora acerba adesso i Minnesota Timberwolves non scherzano più, dopo alcuni colloqui alla fine la franchigia ha deciso di puntare sul pezzo grosso cedendo alle sue richieste, infatti è manca solo l’ufficialità dell’ingaggio di Tom Thibodeau come coach e Presidente delle operazioni con contratto da 5 anni per $10 milioni, ruolo alla Stan Van Gundy a Detroit per intenderci.

Dopo Thibodeau i T-Wolves avevano espresso interessamento verso Mark Jackson e Jeff Van Gundy, l’ex coach dei Bulls però era un’occasione troppo invitante per essere rifiutata e alla richiesta di avere il totale controllo la franchigia giustamente ha ceduto; al primo anno senza Thibodeau alla guida i Chicago Bulls hanno fallito l’ingresso ai Playoffs, l’ex assistente di Doc Rivers ha passato questa stagione come consulente part-time di alcune franchigie per tenersi impegnato, da Head-Coach ha un record di 394 vittorie, 255 sconfitte, 2 titoli di Division, 5 apparizioni alla Post-Season con un record di 23-28 il tutto in 5 stagioni nell’Illinois.

Ma Minnesota non si è fermata solo a Coach T, infatti è in arrivo anche l’assistente GM dei San Antonio Spurs Scott Layden proprio per il ruolo di GM della franchigia; la squadra è giovane, ha talento, ha due stelle che stanno solo iniziando a scoprire il loro potenziale come Andrew Wiggins (21 anni) e Karl-Anthony Towns (20 anni), ci sarà per la sua ultima stagione Kevin Garnett (39 anni) e con al timone un allenatore di ferro come Thibodeau a Minnesota adesso possono tornare a sognare. Sono 12 anni consecutivi che non staccano il biglietto Playoffs.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B