NFL al limite del ridicolo, ri-sospeso Brady!

Mai più frasi è azzeccata per descrivere Roger Goodell e l’NFL quando si dice che “al peggio non c’è limite”, mentre l’universo NBA è col fiato sospeso per le condizioni del ginocchio di Stephen Curry (27 anni), la corte federale ha dato inspiegabilmente dato ragione al Commissioner NFL e la squalifica dell’anno scorso inflitta a Tom Brady (39 anni) per il “Deflate Gate” è di nuovo attiva!

Il Commissioner, ormai alla frutta, ha chiesto che il caso fosse ri-aperto perché p fermamente convinto che siano state violate delle regole e, dopo la vittoria del giocatore l’anno scorso che lo salvò dalla squalifica, la corte d’appello ha stilato un fascicolo di 33 pagine dove sostanzialmente ritiene giusto il comportamento di Goodell e colpevole quello del giocatore basandosi solo sulla base del telefono rotto, ecco un frase che riassume il tutto:

Riteniamo che il commissario Goodell abbia esercitato correttamente il suo potere nell’ambito del contratto collettivo e che le sue decisioni siano eque, di conseguenza invertiamo la sentenza del tribunale distrettuale e confermiamo la squalifica.

Dunque le famose 4 giornate della passata stagione, poi giocate tutte, tornano in vigore, nello specifico Brady dovrebbe saltare i match ad Arizona, contro Houston, Miami e Buffalo e rientrare alla Week #5 contro Cleveland ma il QB dei New England Patriots è già pronto a correre ai ripari ancora una volta; infatti Brady e il suo staff legale hanno due opzioni:
1) Chiedere una nuova udienza
2) Appello presso la corte suprema

È inutile ribadire ancora una volta che questa si tratta di una vera e propria caccia alle streghe che l’NFL o meglio, il suo Commissioner, sta portando avanti per cercare di darsi un briciolo di credibilità in questi disastrosi anni e questo perseverare contro Brady è il segno lampante, sorge però una domanda: se TB12 dovesse scamparla ancora uan volta, a cosa farà Goodell?

Nelle ultime ore è emersa anche suggestione politica dietro questo accanimento verso la leggenda dei Patriots, come tutti sanno Brady è un sostenitore di Donald Trump nella corsa alla Casa Bianca, la giuria che ha ri-attivato la sospensione era composta da 3 giudici di cui 2 democratici…

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B