Toronto rimonta da Match-Point, che Hawks!

Toronto gioca un 4° periodo da favola rimontando e battendo in volata, e con un pizzico di fortuna, gli Indiana Pacers per il 3-2 grazie anche ai 34 punti di DeMar DeRozan, Atlanta torna a casa e demolisce i Boston Celtics per il Match-Point nella serie.

EASTERN CONFERENCE

Toronto Raptors (#2) – Indiana Pacers (#7) 102-99 [TOR 3-2]
TOR: Valanciunas 11, DeRozan 34, Lowry 14, Biyombo 10 (16 rimb), Powell 10
IND: George 39, Turner 14, G.Hill 15, S.Hill 11

Grande vittoria in rimonta per i Toronto Raptors che schiantano nell’ultimo quarto gli Indiana Pacers portandosi sul Match-Point, vani i 39 punti di Paul George; Indiana parte alla grande chiudendo i primi 12’ sul 20-35 ed è sempre Indiana a condurre le operazioni sul 77-90 dopo i primi 3 quarti con PG a quota 37 punti! Sembra fatta ma nel 4° la musica cambia in modo radicale, i Pacers non segnano più (4/15 dal campo), Toronto vede una vasca da bagno realizzando 25 punti di cui 21 nei primi 9’ ribaltando l’inerzia della partita sul 98-92 Raptors! Il match però ha un finale in volata, +3 Toronto a 13” e palla Pacers, Ellis decide di andare per 2 veloci ma sbaglierà l’appoggio alla tabella, Indiana conquisterà il rimbalzo offensivo chiamando prontamente il time-out da quale uscirà il tiro del pareggio firmato Solomon Hill..ma troppo tardi, la palla è ancora tra le mani del giocatore quando il tabellone si illumina!

Gara 6: 29/4 @ Indiana

https://www.youtube.com/watch?v=TXPG-jhRkDA

Atlanta Hawks (#4) – Boston Celtics (#5) 110-83 [ATL 3-2]
ATL: Bazemore 16, Millsap 10, Korver 13, Teague 16, Scott 17
BOS: Crowder 10, Johnson 15, Smart 10, Sullinger 10

Gli Hawks tornano alla Philips Arena e dominano i Boston Celtics portandosi avanti 3.2 nella serie grazie ad un’ottima partita dell’attacco; Celtics bene nel 1° quarto chiuso 15-20 poi sarà un assolo Hawks. Nel 2° quarto si scatena Kent Bazemore realizzando 12 punti (su 16 finali), parziale di 32-19 Atlanta per il +8 (47-39) al riposo lungo. I padroni di casa però escono dagli spogliatoi ancora in palla, nel 3° arriva il momento di Kyle Korver con i suoi 10 punti in una frazione che ha visto i falchi tirare 16/26 (5/11 da 3) con 11 assist, 42-23 e vantaggio di 27 punti (89-62). Per Boston infortunio alla caviglia (distorsione) per Isaiah Thomas.

Gara 6: 28/4 @ Boston

https://www.youtube.com/watch?v=LGFF3uKNZ40

TOP 5

https://www.youtube.com/watch?v=Nd8Jo3RQBkk

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • L’Ammiraglio Sterling

    Si si, e io direi anche che Popovich ha sparato a Kennedy, e Jackson in realtà è un rettiliano… Si, continua così, ehehehehhehehe, sei il mio eroe personale

  • In Your Weis

    Bogut sposta come l’Olajuwon dei bei tempi, e pensare che lo hanno preso in cambio di Ellis

  • 8gld

    Ma ci mancherebbe…non penso di aver messo in dubbio Griffin.
    a) si parlava di sfortuna/fortuna
    b) Warriors sculati come se pensassero a questo o volessero questo per poi dimenticarsi Portland.
    c) Ieri leggevo un commento interessante che parlava di come la società abbia gestito male le seconde linee (Stephenson-PP-altro che non ricordo) per eventuali infortuni che, haimè purtroppo, fanno parte di questo e altri giochi.
    d) La differenza nel perdere un 5 o un 1 che un 4.
    Se non sei pronto con un 5 e si fa male vai fuori, così come, in seconda battuta, con un play.
    Con il quattro, se la società ha lavorato bene, puoi avere un gioco sotto-un gioco medio o 4 fuori a secondo della riserva che hai preso e su cui gli addetti hanno lavorato. Manca un 5 e non hai alternative stai fuori, da qui il discorso Bogut e da qui il dire che è stata più deleteria. Altro discorso e Paul.
    e) una cosa è fratturarsi, altro un discorso muscolare. Il primo è sfortuna, qualcosa di inaspettato. Il secondo può essere dato da tanti fattori quali stress, lavoro sbagliato etc. etc. due cose diverse.
    E’ vero che per lui la stagione è stata sfortunata ma, posso sbagliarsi perchè non li ho seguito non potendo seguirle tutte e a quel punto scegliere ad inizio anno, se non erro è stato fuori per un problema alla mano per via di un cazzotto…come dire che le sfortune, anche quelle, andrebbero sempre ben valutate.
    f) varie ed eventuali.

  • sconocchini

    anche tu con eheheh? ti devo ricordare quando gli spurs fecero trovare un pitone nello spogliatoio degli avversari? queste cose ci sono sempre state. all’epoca me la sono presa, sbagliando. ci sta, è il vantaggio di giocare in casa. palla a due e non ci si pensa. sono contento di essere il tiuo eroe personale, è quasi un onore. quasi. (in linea di massima non vorrei fare polemica con te, ti rispetto come utente e a volte condivido le cose che dici, penso sia importante separare le discussioni con quelli come te e tenerle su un piano di rispetto e tranquillità dalle surreali conversazioni con i deficienti. poi fai tu, se non la pensi così mi dispiace ma me ne farò una ragione.