Toronto la scampa all’overtime, 1-1!

Toronto e Miami vanno di nuovo all’overtime ma stavolta sono i Raptors, dopo essersi fatti rimontare dal +14 nei regolamentari, ad avere la meglio grazie ad un ottimo DeMarr Carroll, Heat ottima rimonta ma male nel supplementare.

EASTERN CONFERENCE

Toronto Raptors (#2) – Miami Heat (#3) 96-92 OT [TIED 1-1]
TOR: Carroll 21, Valanciunas 15 (12 rimb), DeRozan 20, Lowry 18, Ross 10
MIA: Johnson 17, Deng 12, Whiteside 13 (13 rimb), Wade 17, Dragic 20

Vittoria cruciale per i Toronto Raptors che pareggiano la serie con i Miami Heat in una Gara2 che ha vissuto nuovamente un overtime con i canadesi stavolta vincenti malgrado un’altra disastrosa serata al tiro per i duo Lowry-DeRozan; Raptors che cominciano bene la partita portandosi subito sul +14 (33-19) grazie anche alle 11 perse nel primo quarto degli avversari, Miami si riprende dal brutto inizio, rimonta e nell’ultimo quarto le due squadre se la giocano punto-punto. Gli ospiti provano la fuga quando a 4’15” dalla conclusione Wade fa 1/2 dalla lunetta per il +6 (74-80), Toronto reagisce con un break di 10.0 riprendenso le redini dell’incontro sull’84-80 a 45” dalla sirena finale.
Dall’altra parte però c’è Dwyane Wade, tripla del -1 (84-83) a37”, Lowry si mette in proprio e risponde col tiro del nuovo +3 ma lasciando 14” agli avversari che non si fanno pregare, Joe Johnson viene inspiegabilmente triplicato, scarica per un liberissimo Goran Dragic che da dietro l’arco spara la bomba del pareggio a 10” e stavolta niente fortuna per Kyle Lowry (airball), si va all’overtime!
A differenza di Gara1 è Toronto che parte subito a marce alte con un break di 6-0 nei primi 4’, Miami si sveglia troppo tardi e a Lowry basterà un tiro lubero a 4” per dare il +4 finale e il pareggio nella serie a Toronto.

https://www.youtube.com/watch?v=vNudSTex3DY

TOP 5

https://www.youtube.com/watch?v=3OE7L7PM304

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B