Strapotere Cleveland, Toronto impotente!

I Cavaliers non sembrano aver pagato la lunga attesa e registrano la loro miglior vittoria di sempre per margine (+31) contro Toronto nella Gara1 delle finali della Eastern Conference, solito LeBron James, ottimo Kyrie Irving in un match già chiuso all’intervallo lungo e sotto le plance con i canadesi in balia degli avverasi.

EastFINAL

Cleveland Cavaliers (#1) – Toronto Raptors (#2) 115-84 [CLE 1-0]
CLE: James 24, Love 14, Irving 27
TOR: Biyombo 12, DeRozan 18, Johnson 10

Devastante vittoria (record di franchigia) dei Cleveland Cavaliers che malgrado il lungo riposo spazzano via i Toronto Raptors nella Gara1 delle finali della Eastern Conference, molto benen il trio James-Love-Ivring, dall’altra parte Toronto paga il poco riposo (24 ore) con Kyle Lowry che chiude co soli 8 punti e 4/14 dal campo; pronti via e LeBron James ha la mano rovente, realizza tutti i suoi primi 9 tiri della partita ma Toronto resta in scia chiudendo i primi 12’ sotto solo 33-28, nel 2° tempo però la resistenza canadese crollerà.
Nella seconda frazione i Cava tirano col 64% dal campo (11/17), catturano 12 rimbalzi e registrano 8 assista annichilendo 33-16 i Raptors per andare al riposo lungo sul 66-44 con Kyrie Irving autore di 18 dei suoi 27 punti finali. Nel 3° quarto LeBron realizza 10 punti raggiungendo quota 24 per chiudere definitivamente la pratica sul +28 (95-67) e concedersi tutto l’ultimo quarto da spettatore.
Cleveland sfrutterà benissimo il suo pacchetto lunghi tanto che sarà di 45 (10 offensivi) a 23 il parziale dei rimbalzi.

Gara 2: 19/5 @ Cleveland

TOP 5

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Michael Philips

    Quelli erano ancora i cavs iso-mode. Poi un blowout può capitare(pure i blazers ne diedero 30 ai cavs un mese prima), ma il team attuale gioca proprio in modo diverso.

  • ILTG6

    Quello sicuramente, ma gli accoppiamenti difficili psr i Cavs rimangono perche’ i roster sono rimasti gli stessi

  • michele

    certo che le ho viste, soprattutto quelle con boston….in cui cleveland gioco’ bene e non solo lebron ( irving 30 punti in g1)…altro che iso e iso….poi se mi prendi ad esempio la serie con chicago ti ripeto che era un caso a parte (contro i warriors non fa testo, erano senza due titolari e blatt si è arrangiato come poteva, con lebron monumentale ovviamente)

  • 8gld

    Ti rispondo immaginandoti giu’ dal trespolo.

    a) drdre si chiedeva se fosse colpa di Blatt…personalmente, ma personalmente mentre mi vedevo le partite, ho visto dei Cavs solidi quando giocavano con i due sotto. Sovrastavano quelli dei Warriors e rimettevano a posto e in ordine le tabelle. Come a dire: “ok, li’ sto bene”.
    Erano i Warriors a cercare alternative e anche quando andavano piccoli non risolvevano il problema.
    Poi, improvvisamente e non voluto da Kerr, tra la terza e la quarta i Cavs sono andati con Thompson 5 e a Mozgov sono crollati i minutaggi. I Cavs sono andati via in balia degli eventi. Personalmente ancora mi chiedo il perché’.
    Sul resto rispondevo che la colpa non è’ di nessuno…si divide sempre o spesso.

    b) Di solito riesco a seguire bene 2 max 3 franchigie.
    Quindi, prima si parlava delle trascorse finali, su questa r.s. Cavs, operazioni, difesa o idee Lue alzo le mani, al max parlo di p.o.
    Frey, personalmente, non è’ una scoperta e mi piace come viene utilizzato. Mi è’ piaciuto come è’ stato utilizzato sopratutto contro Atlanta…ottima scelta di Lue.
    Se dovessero ritrovarsi contro i Warriors (Okc permettendo, e giustamente provano a non permetterlo) a mio avviso una scelta Thompson-Love/Frey potrebbe non essere determinante, poi possono pure vincere, come quella vista nella trascorsa finale. Se non incide l’operazione non mi dispiacerebbe rivederla, anche solo per capire se è’ stato un’abbaglio o no.

  • Michael Philips

    Ora io non ho sky ma mi state dicendo che chi paga per vedere le gare nba si deve sorbire sta roba, OGNI VOLTA?
    https://www.youtube.com/watch?v=3EvgCRt27H8

  • Shady

    sia lodato LeaguePass

  • Michael Philips

    No dico, ora se uno tifa thunder e paga per vedere le gare su sky come la mettiamo? Deve sorbirsi sta roba? Immagino la freddezza con cui tranquillo ha commentato westbrook, anche durante i 19pts nel 3/4.

    L’ho odiato quando si bagnava per ginobili, poi quando è passato a lebron(cioè uno che tifava celtics o indiana guardando sky quanto si sarà incazzato 2-3 anni fa?)e ora che prosegue con curry.
    Quell’altro poi, pessina, di una mediocrità e banalità incredibili.

  • gasp

    Beh io della stagione scorsa dei Cavs (e anche metà di questa) mi ricordo un gioco basato sulle iso di LeBron e Irving con un giocatore All-Star relegato a un tiratore sugli scarichi qualunque, un coach che veniva delegittimato dal suo miglior giocatore e poi gli dava anche ragione (esempio l’azione del buzzer contro Chicago dove Blatt aveva fatto uno schema con LeBron a rimettere il pallone però il 23 fece di testa sua, fregandosene dello schema fatto da Blatt che poi gli diede anche ragione)…

  • onic

    Io ho seguito la telecronaca di tranquillo…vero ce si esalta x Curry quando fa cose incredibili ma è anche il primo che sottoline i passaggia di “arroganza/superficialità) ed è sempre il primo che sottolinea i pregi di West e KD senza fare tante distinzioni. X me esalta il telento dei singoli
    Poi traspare che preferisca il gioco di GSW piuttosto che gli iso di OKC
    ma da neutrale nn mi pare che esalti uno più di altri

  • Tranquillo ha perso molta professionalità negli anni diventando sempre più personaggio, Pessina è logorroico (fateci caso, dice sempre le stesse cose soprattutto su Cleveland). Mamoli è un Curry-Boy dichiarato e il buon Bonfa si salva…
    A SKY sono rimasti davvero pochi i professionisti del mestiere..

  • onic

    Su Pessina Ok
    Mammoli concordo abb
    Su Tranquillo ok che è diventato personaggio ma che non sappia di basket o che sia fazioso propio non concordo

  • Michael Philips

    “ma da neutrale”
    no dai.

    Io ho visto frammenti di altre gare commentate in stagione da tranquillo, di neutrale non c’era nulla.