Troppo Curry per OKC, pareggio Warriors!

Stephen Curry trascina i Golden State Warriors al pareggio nella serie grazie ai suoi 17 punti (su 28 finali) nel 3° quarto, per i Thunder non sono bastati i 29 di un troppo solo Kevin Durant, si tornerà in campo sabato ad Oklahoma City per Gara3.

WestFINAL

Golden State Warriors (#1) – Oklahoma City Thunder (#3) 118-91 [TIED 1-1]
GSW: Barnes 11, Green 10, Thompson 15, Curry 28, Iguodala 14, Ezeli 12, Speights 13
OKC: Durant 29, Adams 9 (10 rimb), Westbrook 16 (12 ass)

Come prevedibile i Golden State Warriors pareggiano subito la serie rifilando una sonora sconfitta agli Oklahoma City Thunder, ottimo Steph Curry con 28 punti mentre per OKC è mancato l’apporto del supporting cast con un Russell Westbrook da 5/14 dal campo e un solo rimbalzo; Curry parte subito con le marce alte realizzando 11 punti nel 1° quarto ma i Thunder restano in scia sul -7 (27-20) e solo grazie ad un break di 8-0 negli ultimi 95” del 2° quarto i padroni di casa vanno al riposo avanti 57-59 (Curry 0 punti nel 2°).
Rientrati dagli spogliatoi c’è solo Golden State in campo ma soprattutto torna a bruciare la retina Curry, stavolta i punti a referto sono 17 (di cui 15 consecutivi in meno di 2′), i Warriors tireranno col 55% dal campo (57% da 3) a differenza degli avversari (41%), parziale di 31-19 e vantaggio che vola dal +8 al +20 (88-68). Curry si fa tutta l’ultima frazione in panchina e il pareggio è servito, per Curry anche un infortunio al gomito destro 8contusione9 ma lo stesso giocatore ha tranquillizzato l’ambiente dicendo ce non è nulla di grave. Inoltre si è interrotta la striscia di 8 partite Playoffs consecutive con 20+ punti da perte di Klay Thompson che quindi non riuscirà a superare le 12 di Tim Hardaway (1991), record di franchigia.

Gara 3: 23/5 @ Oklahoma City

https://www.youtube.com/watch?v=CD4rBuqnDrI

TOP 5

https://www.youtube.com/watch?v=ANf8LXDJYOc

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B