Durant-Westbrook, è dominio Oklahoma City!

Partita senza storia ad Oklahoma City dove Kevin Durant & Russell Westbrook hanno combinato per 63 punti demolendo i campioni in carica, addirittura sprofondati sul -37 dopo la sirena del 3° quarto. Le scintille tra Green-Adams hanno girato la partita a metà del 2° quarto.

WestFINAL

Oklahoma City Thunder (#3) – Golden State Warriors (#1) 133-105 [OKC 1-2]
OKC: Durant 33, Ibaka 14, Roberson 13, Westbrook 30 (12 ass), Waiters 13, Kanter 10 (12 rimb)
GSW: Thompson 18, Curry 24

A differenza della serie contro i San Antonio Spurs stavolta gli Oklahoma City Thunder non sbaglia o la prima tra le mura amiche e battono con autorità i Warriors tornando avanti nella serie a(2-1), super nottata per la Premiata Ditta Durant-Westbrook da 63 punti, per Golden State non bastano gli “Splash Brothers”; OKC pare col piede giusto chiudendo il 1° quarto avanti 34-28 con 11 punti per Kevin Durant ma è la 2^ frazione che spacca in due il match, Golden State tira 7/31 dal campo (2/11 da 3) mentre i padroni di casa non si fermano, 12 punti per KD, 10 per Westbrook e 50% dal campo ddi squadra con anche il dominio a rimbalzo (20 a 11), la frazione reciterà 38-19 Thunder per il +25 (72-47)! Momento chiave del 2° quarto l’incidente tra Draymond Green e Steven Adams con 5’57” da giocare sul 48-22 Thunder, un altro calcio nelle zone basse dopo quello involontario di Gara2, gli arbitrio vanno per il fallo Flagrant di tipo #1, il pubblico della Chesapeake Arena si infiamma e OKC piazzerà un break finale di 27-7 con Durant protagonista anche di una stoppata ai danni dello stesso Green.
Il duo di Oklahoma City è spietato e temendo una possibile rimonta degli ospiti ricomincia la seconda parte di gara con le stesse marce, Durant ne scrive 10, Westbrook 14 ed altro periodo dominati dai Thunder con ben 45 punti a referto volando addirittura sul +37 (117-80)!

Gara 3: 24/5 @ Oklahoma City

TOP 5

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B