Golden State e Curry non sbagliano, Gara6!

Golden State non fallisce Gara5 e annulla il primo Match-Point dei Thunder malgrado i 71 punti combinati da Kevin Durant e Russell Westbrook, Steph Curry tira male ma si riscatta con un ottimo 4° periodo con tanto di giocata decisiva nel finale, adesso si tornerà ad OKC per la partita della verità.

WestFINAL

Golden State Warriors (#1) – Oklahoma City Thunder (#3) 120-11 [OKC 2-3]
GSW: Green 11 (13 rimb), Bogut 15 (14 rimb), Thompson 27, Curry 31
OKC: Durant 40, Ibaka 13, Westbrook 31, Morrow 10

I Golden State Warriors non potevano sbagliare Gara5 e così è stato, sopravvivono ai 71 punti del duo Durant-Westbrook (40 e 31) e grazie a Steph Curry portano a casa la vittoria che li tiene ancora in vita nella serie con Oklahoma City che si giocherà il prossimo Match-Point sul proprio servizio; padroni di casa che prendono subito le redini della partita ma senza riuscire mai a scappare via, al riposo lungo infatti il tabellone dell’Oracle Arena recita 58-50 Warriros con Klay Thompson autore di 16. La partita è combattuta, vive sul filo dell’equilibrio fino a 3’ dalla sirena del 3° quarto, sul -2 OKC (72-74) Westbrook sbaglia il tiro del possibile pareggio e Golden State piazzerà un break di 15-5 chiuso con 2 triple consecutive realizzate da Iguodala e Barnes per il +12 (89-77) dopo 90” dall’inizio dell’ultima frazione.
Il parziale Warriors sarà decisivo perché i Thunder riusciranno ad arrivare massimo fino al -5 (103-98) a 4’34” dalla fine ma un gioco da 3 punti dell’MVP manderà i titoli di coda, un Curry che anche stanotte non ha tirato con percentuali eccelse (9/20) ma che ha realizzato 12 dei suoi 31 punti finali nell’ultima frazione con 8/8 dalla lunetta.

Gara 6: 28/5 @ Oklahoma City

TOP 5

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • Michael Philips

    “Poi l’esultanza con Ibaka non la vedo così “compromettente”

    quella è 101% taunting.
    https://www.youtube.com/watch?v=FkxcY45bP2U

    fai conto che green non ha ancora beccato un solo tecnico per tutte le volte che ha urlato in faccia agli avversari, mentre qui abbiamo un tecnico per taunting.

    Bocca chiusa, due passi verso l’avversario = taunting..

    Fai te.

  • Michael Philips

    incredibile come anche i falli che ha fatto ieri(non fischiati) non abbiano avuto una adeguata copertura mediatica.

    Non ci fosse twitter in pratica nessuno saprebbe che lui anche ieri ha scalciato come un mulo impazzito(non a caso è il sosia di ciucchino del film shrek).

    Espn e b/r per ora scena muta. C’è un’iprocrisia di fondo che mi ricorda gli articoli sulla juventus scritti su tuttosport.

  • gasp

    Beh tuttosport sarebbe in grado di scrivere “pezzone sulla juve” in prima pagina

  • 8gld

    Ma stiamo parlando di Green nella serie contro Okc e non di James.
    Non vorrei che il tuo termine di paragone o la tua unità di misura sia solo James. Perchè se così fosse allora, tornando al discorso blog, il padre nostro non è da bannare.
    Poi, visto che il tuo metro è James, se quella di Green su Ibaka non la vedo “compromettente” cosa vuoi che ti rispondo su questo video?. Se parli di Green su Adams del video sopra allora possiamo discutere (non mi piace la ricerca del contatto fisico…il resto non “compromettente”).
    Se dalle parole passiamo ai fatti (calcio-gomitata) allora chiediamo delucidazioni, o facciamo due chiacchiere, sul perchè.

  • gasp

    Non è da oggi che è cosi…

  • gasp

    Roberto Draymond Bolle Green.. stava proprio facendo le prove per entrare nel corpo ballerini della Scala

  • Michael Philips

    Il punto è che un giocatore, una stella accusata di avere gli arbitri dalla sua, non fa nulla e gli viene dato il tecnico, mentre green è dall’inizio della serie che provoca verbalmente dopo i canestri o dopo i falli e niente.

    Il metro di giudizio non è lebron, ma siccome è più facile che io ricordi un episodio suo, vedendo più partite sue che degli altri, ho messo questo esempio, mi sembra anche ovvio.

    Non so cosa non ti sia chiaro nel mio discorso. Per dirla ancora più chiara, così non ci si sbaglia:

    LA LEGA STA PARANDO IL CULO A DRAYMOND GREEN.

    Meglio così? Più chiaro?

  • 8gld

    OOhhh, così è più chiaro. Che facciamo gli auguriamo a lui tutti i mali del mondo o mettiamo in dubbio la lega? mettiamo in dubbio chi dovrebbe decidere ed evitare cose così?
    Se proprio la vuoi sapere a me Green piace ma trovo questi “eccessi” da coglione. Non gli servono…si sta bruciando e i Warriors si stanno bruciando una chiamata al draft da paura. Ha tutto per far bene, ieri ha fatto un gran bel 3/4. Non mi sconvolgono le esultanze su Ibaka, non mi sconvolge l’esultanza di James (che ha fatto), ma l’eccesso di fisicità che sta mettendo. In tutto questo ci rimette lui, i Warriors, la lega etc…gli serve un reset, una tirata d’orecchie. Quindi è la lega?

  • lorenzo tonelli

    Prima partita in cui la panchina di okc si comporta da panchina di okc…waiters che torna l’idiota che é…robertson che é obbiettivamente un giocatore mediocre fa il giocatore mediocre…non sono così sicuro che okc vinca gara 6…su green..sinceramente me ne strafrego..finche glielo permettono…

  • JoH

    Vittoria scontata. La serie si deciderà a G6. Vediamo. Durant mi sta piacendo davvero molto. West ai soliti livelli, cose incredibili e danni. La prossima sarà una partita epica.

  • Jurassic_Park

    Con entrambi. Con Green perché passi il taunting (che a me pure piace ci sia) ma mollare calci a destra e manca è pericoloso ed antisportivo. Con la lega perché protegge lui e non altri.

  • cuni

    Ciao a tutti ragasssssi

    Green di certo non è un giocatore modello dal punto di vista comportamentale, però appunto, se non lo puniscono cosa deve fare? Punirsi da solo col cilicio? Voglio dire, per ragioni ignote (e scorrette), gli arbitri e la lega gli consentono di sgarrare e questo per lui è un vantaggio.. Non dovrebbe approfittarne scusate? Lì si gioca per le finals, non per una birra al campetto tra amici.. per quanto sia poco sportivo in ogni modo possibile, non approfittare di un vantaggio (che sia chiaro, è ovvio non dovrebbe avere) sarebbe da sciocchi secondo me

    comunque i thunder la chiudono a gara 6, oggi i warriors hanno vinto per inerzia, diciamo che era scritto.. Anche se mi aspettavo una vittoria più netta. Li vedo maluccio sti warriors, mai visti soffrire in questa maniera. Si passano la palla con sufficienza, difendono a sprazzi cosi come il movimento di palla spesso lascia a desiderare. Westbrook se gioca un po’ più addomesticato secondo me fa più danni della grandine, così come stanotte è sempre borderline tra il “te la fa vincere” e “te la fa perdere”

  • Giasone

    il cigno ne*ro

  • ILTG6

    Ahahah a pensarci pero’ come cosa mi fa morire, mai visto un giocatore tirare calci volanti a ripetizione

  • 8gld

    Concordo meno, e non l’ho sto assolutamente assolvendo, su entrambi.
    Non assolvo Green, ma chiedo spiegazioni alla lega.

  • sconocchini

    semplicemente falso, ho visto decine di tecnici dati a giocatori che esultano fissando l’avversario in faccia. è taunting.

  • sconocchini

    anche il secondo è di stanotte, è quello a cui mi riferivo io.

  • onic

    Mamma mia che fatica fanno i warriors a mettere punti a referto…curry limitato anche dall’ottima difesa di kd sui cambi da p&r curry Green. . ..il 30 x segnare ha dovuto trovare soluzioni difficili…. a memoria ricordo solo 3/4 azioni in cui ha tirato con spazio…. sempre marcato da Russel

  • mad-mel

    ieri sera mi sono guardato gara 5…volevo commentare…ma leggendo i commenti piu che un forum e’ un lagnatoio.
    Nessun commento sulla partita.
    Solo insulti da tifosi.