Adam Silver ai fans:” Abbiate fiducia nell’NBA”

Stanotte all’Oracle Arena di Oakland andrà in scena la decisiva Gara7 tra i Golden State Warriors e gli Oklahoma City Thunder (ore 3:00 con post interazione su sito e Facebook), in palio il pass per le NBA Finals dove i Cleveland Cavaliers ci sono già, non sono stati giorni semplici per la Lega tra decisioni disciplinari e gaffe social, i fans NBA hanno iniziato a parlare di complotti per favorire i campioni in carica e il Commissioner Adam Silver è voluto intervenire in prima persona per placare gli animi.

Inutile girarci intorno, fino ad adesso non sono stati dei Playoffs brillanti per gli arbitri tra sviste e decisioni sbagliate, la goccia che ha fatto traboccare il vaso è arrivata nella Gara3 tra Thunder e Warriors, il famoso calcio di Draymond Green (26 anni) nei gioielli di famiglia di Steven Adams (22 anni), sul campo solo Flagrant di tipo #1 e poi nessuna sanzione da parte della Lega (CLICCA QUI per leggere) se non una multa; oltre a questo ci si è messo pure lo staff Social-Media NBA che sulla pagina ufficiale Facebook aveva pubblicato il calendario delle Finals 2016 con già Gara1 il 2 giugno tra Warriors e Cavaliers (vedi immagine sotto).

NBA - Facebook

Adam Silver ha preso in mano la situazione e in un’intervista alla ESPN ha parlato così, prima sul caso Green:

Ho sentito tutto, per me la questione più delicata va all’integrità sia del campionato che mia personale, tutto quello che posso dire è che noi facciamo del nostro meglio, su Green non è stata una decisione semplice, in definitiva abbiamo deciso che non ha provato a a colpire intenzionalmente Adams nel basso ventre. Sono nella Lega da anni e di complotti ne ho sentito parlare tanto, non solo quest’anno, nel caso di Oklahoma City dico che hanno due giocatori che sono globalmente riconosciuti ed amati (si riferisce alle critiche che vedono l’NBA favorire i Warriors perché attirano di più a livello mediatico, ndr).

Sull’errore di Facebook e su i telecronisti locali che scaldano i tifosi sottolineando gli errori arbitrali o dando vita a teorie di cospirazione:

E stato un errore umano, tutti possiamo sbagliare, fa parte del gioco, quello che spero è che i tifosi credano nell’integrità degli arbitri e che nessuno riceva dei favori. Nel nostro sport ci sono molti broadcaster locali e quindi non è un segreto che sono alla fine dei tifosi.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • Michael Philips

    Allora riguardo la questione di quel post sulla pagina ufficiale della nba provo a spiegare cosa ho visto io e perché mi è venuto un infarto, probabilmente immotivato:

    ieri vedo il post sulla pagina facebook di nba evolution e penso: è un fake, non può essere. Poi vedo che ne viene postato un secondo e che pare ufficiale.

    Salvo l’immagine e la posto su uno dei blog di sb nation e su un altro blog nba di discuss.
    Uno degli utenti del blog dei cavs, condivide l’immagine(lo screen della pagine fb della nba) sul blog sb nation dei thunder.
    Com’è come non è, nel pomeriggio esce fuori la notizia(apparentemente una delle primissime sulla vicenda) su questo sito:
    http://uproxx.com/dimemag/nba-facebook-reveals-warriors-will-win-game-7/2/

    in cui viene messo che la news è giuta via sb nation.
    Dopo meno di un’ora la notizia arriva su bleacher report, e ci è arrivata sempre tramite sb nation(il profilo twitter di nb nation per la precisione).

    Insomma, credo e spero sia tutta una enorme e ridicola coincidenza.

  • michele

    e’ chiaramente un refuso tecnico…è ovvio che i web writer preparano i layout delle finals sia che vinca una o che vinca l’altra, e per sbaglio hanno inserito uno di questi nello schedule. Poi qualora lebroniani o tifosi dei thunder intendano parlare di gomblotti e cose del genere, basta ricordar loro il celebre articolo apparso su nba.com il giorno di gara 7 tra miami e boston ( quello per cui i “true basketball lovers” volevano le dream finals tra lebron e durant eheheheh)

  • Michael Philips

    Io credo che al di là delle voci di complotto: dopo gara 6 chi gestisce la pagina nba di facebook si è portato avanti con il lavoro e ha messo quello che in molti crediamo.
    Tanto poi in caso di vittoria thunder, ci metti 2 minuti a ricorreggere il tutto. Probabilmente non doveva/pensava di aver già pubblicato le modifiche. Infatti poi è stato cancellato tutto.

    Ricordo prima delle finals del 2012 quella storia(e la cosa fece gridare te al complotto eh) ma così come quella serie venne “rovinata” da lebron in gara 6, anche in gara 6 tra okc e warriors, i vari durant e westbrook sanno bene che non si può parlare di complotto. Se avessero tirato non dico bene, ma in modo decente, avrebbero vinto.

    Più che altro qui è Silver(mai sopportato)che sta pendendo fin troppo dalla parte dei warriors negando l’evidenza sui falli di green.

    Come se poi lui avesse dato uno solo di calcio(5-6) o avesse gridato in faccia agli arbitri una sola volta. Tra calci, taunting, e grida agli arbitri non si spiega come lui sia ancora sul campo, sopratutto dopo la rapida, veloce e indiscussa sospensione di dahntae jones(o come cazzo si scrive).

  • michele

    ” la cosa fece gridare te al complotto eh” e vorrei vedere te, se su nba.com avessero scritto “i veri amanti dell’nba vogliono la finale tra curry e lowry” cosa avresti tirato fuori eheheheh ( che poi in quelle ECF l’arbitraggio di gara 2 ad esempio viene spesso citato tra gli esempi di “rigged” come dici tu, ma sono storie vecchie tanto, ho riportato il parallelo perchè ci sta con quello che è successo oggi, non mi interessa parlare di cose successe 4 anni fa).

  • Michael Philips

    Il punto è che non puoi fare la scena del tipo “io sono al di sopra di queste frivole e sterili polemiche” quando poi una volta finiti di mezzo i tuoi celtics sei andato avanti per mesi con sta storia che stern voleva gli heat in finale e che quindi forse era già deciso. Dai su.

    Quando penso all’idea delle laga taroccata penso anche alle finals del 2002(spurs vs nets, l’orrore) a quelle del 2007(spurs vs cavs invece di un bel rematch tra san antonio e pistons) a quelle del 2009, senza i cavs quando tutti volevano kobe vs lebron, perché se davvero stern voleva, avrebbe trovato il modo di tenere howard con problemi di falli per tutta la serie contro i cavs e concedere la finale del secolo.

  • michele

    2002 dici lakers-kings? beh quella è storica eheheh….ma io sono fazioso, non lo nego affatto: all’epoca c’era una rivalità sentita, inevitabile che riportassi l’episodio del sito, come adesso altri magari fanno con la storia di green etc…poi cmq sono cose del passato, amen.

  • Michael Philips

    beh aspetta però, precisiamo, l’episodio del sito nba pro-finals tra heat e thunder è appunto UNO, gli episodi in cui green è stata graziato per non specificate ragioni quanti sono esattamente? Io ho perso il conto sinceramente, e non è un modo di dire.

  • michele

    cmq l’NBA è da sempre oggetto di critiche…anche da poco c’è stato il tweet di Mutombo che si complimentava coi Sixers per la prima scelta…peccato che il tweet fosse stato pubblicato un paio d’ore prima del draft. La cosa ha dato il via a un sacco di polemiche oltreoceano, molti pensano che la lotteria fosse truccata etc..io non ho scritto nulla al riguardo, non sono cosi complottardo in fondo eheheh

  • Giasone

    “Nessun calcolatore 9000 ha mai commesso un errore o alterato
    un’informazione. Noi siamo, senza possibili eccezioni di sorta, a prova
    di errore, e incapaci di sbagliare.” SIlver Surfer, “Hal” per gli amici.

  • Michael Philips

    gli manca l’occhio rosso lampeggiante e ci siamo.
    Che poi nel capolavoro di kubrick la frase più celebre di hal è “I’m sorry dave, I’m afraid I can’t do that”

    Dave sta per David Stern!!!!! Ed il signifato è “mi spiace david(stern) ma non credo di poter sospendere green”

    Ok esame di complittistica avanzata, l’ho passato. 30/30.

  • Giasone
  • mad-mel

    A me sfugge un ragionamento sul pensiero dei complottisti lebronisti antigoldensteniani non che tifosi di okc….ma se quelli dall’alto vogliono i warriors alle finals…era meglio squalificate green che era piu un malus che un bonus per il proprio team….o semplicemente bastava fischiare passi a westbrook???
    perche qui si dimentica facilmente che in gara 1 ce stato un dolo enorme verso goldenstate….
    ma si sa…i warriors cominciano ad essere odiati…e la legge di chi vince…
    Godiamoci invece qst gara 7…che sara epica..

  • Hanamichi Sakuragi

    Secondo me se possa gs green le paga tutte alla prima cazzata coi cavs…