Thibodeau vuole Butler, Chicago si oppone!

Le NBA Finals tornano in scena domani per la delicata Gara6 a Cleveland con i Golden State Warriors avanti 3-2, intanto le altre franchigie sono già al lavoro per la prossima stagione, i Milwaukee Bucks hanno rinnovato per altri 3 anni a $15 milioni coach Jason Kidd, i Minnesota Timberwolves di Tom Thibodeau invece hanno le idee chiare, vogliono Jimmy Butler (26 anni)!

Stagione superlativa per l’ex prodotto di Marquette a livello statistico/individuale ma malgrado i suoi molteplici e straordinari sforzi, complice anche un infortunio a metà stagione, i Bulls hanno mancato clamorosamente la Post-Season e adesso bisogna fare alcuni ragionamenti sul futuro e al centro di tutto c’è proprio Jimmy Butler, sotto contratto con i Bulls fino all’estate 2019 con circa $54 milioni sul contratto; Tom Thibodeau, neo Presidente delle operazioni a Minnesota (CLICCA QUI per leggere) vuole la sua creazione per aver già dal prossimo anno una squadra da urlo tanto da mettere sul piatto la prima scelta dei T-Wolves (la #5) del prossimo Draft!

I Bulls però non vogliono cedere la loro stella e non sono disposti a trattare con Minnesota a meno che nella trattativa non entri in gioco Andrew Wiggins (22 anni), Butler però è la priorità dei Bulls che invece sono molto attivi nel cercare di muovere Derrick Rose (28 anni) e il suo contratto da $21 milioni per la prossima stagione.
A complicare il tutto ci sono anche i Boston Celtics, il GM Dany Ainge è un grande stimatore di Butler e, a differenza di Minnesota, può giocarsi la sua prima scelta al Draft ossia la #3 assoluta oltre ad avere lo spazio salariale per contenere il super contratto.

Un fattore da non sottovalutare è quello ambientale, durante la travagliata stagione dei Bulls non sono mancati rumors di disagi nello spogliatoio tra giocatori e tra giocatori e il coach rookie Fred Hoiberg, soprattutto con Butler coinvolto, Thibodeau ha creato Butler e ha scommesso su di lui quando pochi credevano ma allo stesso tempo coach Brad Stevens è in questo momento uno degli allenatori più rinomati della Lega.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B