Free-Agency 2016: situazione al 29/6

Mancano poco più di 48 ore all’apertura della Free-Agency e i meeting/operazioni si stanno incrementando, Kevin Durant (27 anni) è al centro dell’attenzione e pare sarà una lotta a 2, LeBron James (32 anni) oggi è uscito dal contratto con i Cleveland Cavaliers dove al 110% rinnoverà cosa che adesso non sembra certa per l’amicone Dwyane Wade (34 anni) con Miami, nei giorni scorsi è toccato a Pau Gasol (35 anni) ad uscire dal contrato il quale è nel mirino dei San Antonio Spurs, Spurs che devono ancora capire la situazione di Tim Duncan (40 anni).

RUMORS 29/6/2016

DUNCAN – Il veterano degli Spurs ha esercitato la Player Option da $5 milioni ma non è ancora certa la sua presenza nella prossima stagione, il solito Adrian Adrian Wojnarowski ha riportato che gli Spurs stanno lasciando il tempo al loro veterano per prendere una decisione finale

DURANT – L’uomo più atteso di questa Free-Agency terrà i suoi meeting in quel di Long Island (New York) con Oklahoma City, Miami, Boston, Golden State, Los Angeles Clippers e San Antonio Spurs. Secondo Marc Stein di ESPN sarà una lotta a due tra i Warriors e gli Heat.

HOWARD – Anche Dwight Howard (30 anni) è Free-Agent ma ha fissato solo 2 meeting con Atlanta e Boston.

WADE – Non sta andando tutto come previsto tra D-Wade e gli Heat, già l’anno scorso si arrivò ad un accordo annuale e adesso siamo punto a capo, il rappresentante di Wade ha fatto sapere che ci sono già diverse squadre interessate e che il suo assistito non avrebbe problemi a lasciare South Beach

CRAWFORD – L’ex 6° uomo di Atlanta sarà Free-Agent e ha una notevole lista di pretendenti con New York, Toronto, Miami, Los Angeles Clippers, Brookly, Dallas e Orlando con i Magic molto aggressivi in questi giorni.

DEROZAN – La guardia ha più volte dichiarato che vuole restare in Canada con i Raptors MA se questi soddisferanno le su esigenze (massimo contrattuale), in tal caso non mancherebbe la coda al suo sportello, Clippers, Lakers, Mavericks, Warriors, Heat, Knicks e Magic.

BARNESHarrison Barnes (24 anni) lascerà i Warriors e la franchigia più interessata a soddisfare le richieste dell’ex UNC pare essere Philadelphia.

CRABBE – Il 6° uomo dei Portland Trail Blazers Allen Crabbe (24 anni) sta suscitando molti interesse nella Lega, interessate a lui Philadelphia, Sacramento e Brooklyn.

WAITERS – COn l’arrivvo di Victor Oladipo (24 anni) sembra essere finita l’avventura di Dion Waiters (24 anni) con gli Oklaoma City Thunder, Philadelphia e Sacramento interessate.

WARRIORS – Se fallirà l’assalto a Kevin Durant i finalisti 2016 avevano già una lista di alternative aggiornata ad oggi con: Joakim Noah (31 anni), Tim Mozgov (29 anni), Pau Gasol (35 anni) e David West (35 anni).

Per restare sempre aggiornati su tutti i Rumors di questa Free-Agency tenete d’occhio i nostri Social-Network, soprattutto il canale Telegram

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B

  • lorenzo tonelli

    Chissà se ci sarà qualche movimento da parte dei big…

  • Michael Philips

    Duncan in forte dubbio sopratutto dopo l’ultima stagione in cui è sembrato completamente finito. E grazie a 40 anni vorrei anche vedere.

    Gasol agli spurs per me non ha alcun senso. Lui e lamarcus assieme? E chi difende? E come faranno a non pestarsi i piedi già che occupano gli stessi spazi?

    Barnes starebbe bene ai blazers, ma non è detto che voglia ripetere il suo ruolo di terzo incomodo in un team con due splash brothers. il problema è che nel ruolo di ala piccola la maggior parte dei team è coperto.

    Derozan probabilmente non andrà ai lakers come si pensava. La scelta al draft(ottima) di ingram taglia un pò le gambe al progetto derozan.

    Già detto ma lo ripeto: ma durant ai clippers pare brutto? Avrebbe un team buono, due stelle assolutamente disponibili a fare un passo indietro a livello offensivo, un ottimo coach e una città come los angeles che riesce sempre ad attirare i big. Per me KD dopo gli attuali thunder avrebbe una situazione più semplice a livello tattico andando da CP3 e Griffin.

    Dwight Howard ai celtics vorrei vederlo. Potrebbe essere la mossa per rimettere in carreggiata la sua carriera.

    Wade vuole il massimo? Pur sapendo che se giocherà i playoffs lo farà con 35 anni sul groppone e il costante rischio di infortuni? C’è ancora da capire se Bosh tornerà.

  • Makahuna

    secondo me, come tendenze, griffin e durant cozzano in attacco…giocano le stesse zone di campo offensivamente…un po come successe a carmelo anthony e stoudamire a ny

  • Michael Philips

    Beh propro le stesse zone no eh.

    Poi considera che Stat e Melo non se la passavano e in generale sono sempre stati due giocatori egoisti. Non il massimo vederli in coppia.

    Griffin la passa che è un piacere e con durant in squadra avrebbe più spazio in attacco e comunque potrebbe tranquillamente tornare a giocare un pò più sotto(ehm, sopra) il ferro. Di base poi l’idea di paul + durant è terrificante.

  • shaq4ever

    1) Gasol agli spurs: secondo me dovrebbero aver capito l’anno scorso che l’idea di riempirsi di vecchie glorie (duncan, west, andre miller, ginobili…) non funziona se hai contro team atletici (leggasi okc, warriors, cleveland). aggiungere gasol, che sarebbe un giocatore alla spurs ma ormai vecchio, non so quanto aiuti

    2) wade: secondo me alla fine rimane a miami ma probabilmente lui pensa di valere più di quello che gli offrono. anche in questa stagione, in cui sembra ai più che è “risorto”, ha segnato 19pt col 46% e nei playoff è salito a 21. mica 30.. considerando età e storia di infortuni, non gli darei più di 15m per un anno o 20m per due. vediamo come va anche bosh, whiteside e la free-agency

    3) barnes: secondo me gsw se lo tiene. è ottimo e funzionale al loro gioco, hanno spazio tranquillamente per rifirmarlo e pareggiare ogni offerta. vediamo quale sarà la sua richiesta (viste le finals…) e quanto si spingerà oltre gsw. ma se lo cedono chi si prendono al suo posto? ci sarebbe batum che però tira peggio da 3, è più vecchio e non è detto che venga via a molto meno.. certo che se qualche squadra tipo phila lo firma la max fa la cazzata della vita, chissà come è fuori dagli schemi di gsw..

  • Wade….chissà

  • shaq4ever

    4) howard. se fossi in lui andrei in qualche squadra da titolo a fare l’ancora difensiva e metterla nel cesto con grandi %. ruolo alla de andre jordan. lo vedo bene nella nuova NY (che beninteso non ritengo da titolo per ora), esagerando a gsw.
    ad atlanta e boston non lotterebbe per il titolo nell’immediato (e non è più un giovincello) e non sarebbe in ogni caso la stessa, essendo due sistemi meritocratici. tanto vale andare in una squadra di merda e fare la stella

    5) derozan: non lo prenderei manco per 12m. giocatore che sposta poco e tira tanto (manco benissimo). volume shooter come ce ne sono tanti; molto discontinuo. ha trovato la sua dimensione a toronto ma lo vedo buono solo in squadre di mezza classifica senza ambizioni. di certo i lakers o chi per loro non potrebbero costruire su di lui

    6) durant: penso resterà a okc (si sono pure mossi sul mercato – se in meglio o in peggio lo si vedrà). credo abbia capito che gli spurs sono un po’ cotti (e hanno il miglior giocatore proprio nel suo ruolo), miami/boston/NY sono scommesse e tanto vale rimanere a okc. non ce lo vedo a sbarcare ai warriors, sarebbe una figura molto peggio di lebron a miami

  • Michael Philips

    Avere in campo wade+irving per me è un nonsense. Vediamo, che succede…

  • Michael Philips

    Ai warriors howard lo vedo male, perché non è uno che si ammazza di blocchi correndo fuori dal pitturato per aiutare i compagni e sopratutto è un pessimo passatore. Ai warriors sarebbe oro colato uno come Noah. Immagina lui in difesa e cosa può creare con i suoi assist. Poi lui più draymond duo simpatia come pochi.

  • ILTG6

    Wade ha l’intelligenza per stare in campo con chiunque per me, non penso vada ai Cavs ma problemi di inserimento tattico non ne vedo..

  • Michael Philips

    Un jr che sta sempre a 7 metri dal ferro lo vedo bene con irving e lebron.
    Ma Wade che ad oggi è un irving più lento e senza tiro da 3(la faccio semplice, ovvio) lo vedo male a giocare con kyrie, non tanto con lebron(qualcosina hanno fatto assieme).

    Incredibile che in 13 anni non abbia imparato a tirare da 3(tipo lebron e i liberi mai sopra l’80%).
    Un wade in grado di tirare da 3 con il 37-40% sarebbe ancora terribile perchè forzerebbe i difensori a lasciargli sempre qualche centimetro in più, che lui potrebbe sfruttare o per andare al ferro o per tirare. Invece è rimasto lo stesso giocatore, che ora però non ti può andare al ferro come in passato.

    il punto è che wade temo sia prossimo ad un crollo fisico verticale. 34 anni adesso, 35 li farà ad inizio 2017 e dubito che lo vedremo messo meglio fisicamente.

  • ILTG6

    Howard lo vedrei bene ai Celtics, grande coach che puo’ farlo tornare funzionale e squadra che gioca un basket sensato in attacco: diventerebbe il totem difensivo( sono convinto che se in condizione e motivato e’ ancora un top 3 C, vedere gli ultimi 3 anni di PO che ha fatto) e avrebbe palloni in attacco piu’ congeniali alle sue caratteristiche. Inoltre i Celtics hanno un repato lunghi pessimo e con lui farebbero un grande salto in avanti.
    Anche agli Hawks potrebbe fare bene, casa sua, ottimo coach e fit perfetto con Millsap..squadra piu’ avanti rispetto ai Celtics ma con meno possibilita’ di crescita e asset da scambiare, in pratica ad Atlanta si puo’ sperare solo nella crescita di Shroeder per salire di livello

  • Si scherza chiaramente, Wade resterà a Miami il problema è che lui vorrà un biennale da $50+ milioni…

  • Le mie previsioni sulla FA (che poi aggiornerò ogni volta col risultato)
    • Howard – Hawks
    • Conley – Spurs
    • Durant – Celtics
    • Wade – Miami
    • Crawford – NY
    • Rondo – Nets
    • Noah – NY
    • DeRozan – Toronto

  • Michael Philips

    eh già si vedranno tanti giocatori con pretese assurde. Non sono un fan del contrattone da (probabilmente) 30+ milioni che james vorrà portarsi a casa. Non lo ero quando fu kobe a firmare quel contratto e non lo sarò se lo firma Lebron. Non è una questione di “eh ma sono già ricchi” quanto più l’idea che quelli sono tutti soldi che “togli” al mercato del tuo team.

  • ILTG6

    Wade nei PO ha tirato bene da 3, ovviamente non puo’ prendersi 12 tiri dall’arco a partita come JR, pero’ i Cavs il modo di attaccare lo trovano comunque, oltretutto in difesa sposta ancora e sarebbe un altro elemento in grado di giocare un pick’n’roll pericolosissimo..io ce lo vedrei benissimo anche perche’ il suo minutaggio sarebbe basso in regular e comunque adattato ai compagni che ci sono in campo, non sempre lui+James+Irving in campo

  • ILTG6

    Quindi Warriors che perdono Barnes e non firmano nessun elemento di valore ne’ come 3 ne come 5? Horford e Batum come li vedi?

  • ILTG6

    Noah sarebbe perfetto per NY e GSW,porterebbe difesa e playmaking in squadre che hanno bisogno di questo dal loro lungo, il punto di domanda e’ il contratto che pretende, se lo cercano in tante squadre puo’ arrivare sui 20 mln

  • Scusa, era incompleta (mi è partito l’invio), adesso è completa con anche i nomi che hai citato

  • ILTG6

    Batum ai Warriors sarebbe perfetto per squadra e giocatore

  • Michael Philips

    Che poi non fosse per la presenza di Lebron, ma un noah ai cavs quanto farebbe bene dalla panca? peccato.

  • gasp

    Sicuramente meglio di Durant ai Warriors

  • Rui85

    WADE NON SI TOCCA!!!!!Finchè si scherza va bene ma non può proprio permettersi di andare ai CAVS dopo il caso JAMES.
    Io non capisco perchè ogni anno devo strigne er c…
    Io credo che più che i soldi D-Wade voglia sapere come di muoveranno per rafforzare il roster e soprattutto che fine farà Bosh che non può giocare mezz’anno a stagione.

  • lorenzo tonelli

    Be certo..sarebbe una scelta stile James 2010 che non apprezzai allora e quindi criticherei anche durant se scegliesse gst ma gst non conta come i celtics nel panorama NBA e sono i nostri rivali storici

  • shaq4ever

    secondo me non si può paragonare la situazione durant con la Decision

    Lebron era da solo a tirare la carretta in una squadra penosa; se n’è andato in un team in costruzione (a libro paga c’era solo joel anthony, gli altri tutti firmati a nuovo) con tanti punti di domanda

    durant è già in una squadra forte (andata sul 3-1 vs la squadra appunto in cui potrebbe approdare), con una superstar già al suo fianco e andrebbe nella squadra più forte della lega (record della storia e bla bla) contro cui ha appena perso

  • gasp

    Beh, tra il vicino di casa e il nemico storico che abita dalla parte opposta della città scelgo sempre il secondo… poi se il nemico storico abita in un quartiere malfamato e abbandonato sarei anche contento vedere un miglioramento di quest’ultimo , anche se questo significasse vedere il nemico risorgere

  • misterwoolf

    ma i cavs dal 1 luglio esattamente come si possono muovere?
    possono prendere un free-agent?
    secondo me viste le ultime stagioni di Noah sarebbe meglio rifirmare il mozgov versione 2015.

  • misterwoolf

    secondo me k. Durant una squadra meglio di okl per il titolo nell’immediato non la trova.. firma per un altro anno e poi si vedra…

    i warriors secondo me rimangono i favoriti per il prossimo anno devono solo puntellare con un batum, un noah
    non hanno bisogno di stravolgere con uno come durant

  • Michael Philips

    No ma infatti le due situazioni sono molto distanti.
    Mo williams il secondo violino di lebron, Westbrook quello di Durant, che in diverse occasioni si è visto a sua volta costretto a fare il secondo violino.

    Quella attuale di Durant ha battuto gli spurs da 67 vittorie, senza fattore campo e per poco non mandava a casa pure i warriors, sempre senza fattore campo. Non avessero toppato di brutto in gara 6 avremmo visto cavs vs thunder in finale.

    Direi che ad oggi non c’è team migliore in cui riprovare la corsa all’anello dei suoi thunder. le altre opzioni sono intriganti ma al contempo sono delle incognite clamorose.

  • Michael Philips

    Io credo che i cavs siano stra-bloccati per quanto riguarda il mercato. Lebron vorrà riempirsi le tasche di soldi, david griffin ha già detto che il roster rimarrà più o meno quello attuale.

    Mozgov del 2016 è stato solo l’ombra di quello del 2015. Non si è più ripreso dopo l’operazione dell’estate scorsa.
    Noah sarebbe un sogno, ma ce lo vedi a giocare alla corte di Lebron?

  • Michael Philips

    Ora l’NBA non sarà più la stessa!

    Ma era rotto l’anno scorso o sbaglio? I pistons lo firmarono a cifre scandalose e lui si ruppe giocando credo quasi nulla.

  • misterwoolf

    be sarebbe molto interessante, anche per vedere uno scontro in un ipotetica finale fra green vs noah…
    su Mozgov credo che sia normale perdere quasi un anno dopo l’intervento, secondo me quest’anno dovrebbe dare segni netti di miglioramento

    cmq per i Cavs la vedo difficile ripetersi se non vogliono cambiare nulla e lebron vuole soldi
    pescheranno negli scarti sperando gli vada bene forse un matt barnes sarebbe un extra lusso.. vedremo

  • onic

    Non è che i CAvs non vogliono cambiare nulla… è che non possono cambiare nulla.. sono di tanto sopra il cap.. contratti pesantissimi difficili da ipotizzare degli scambi.. dovranno pescare quialche veterano al minimo

  • Michael Philips

    Il contrattone che Lebron andrà a firmare non credo aiuterà i cavs.

  • 8gld

    Warriors: ok puntare su Durant. Mettiamo che non viene.
    Barnes decide di andar via? prendono Batum?…allora ok.
    Bene provare a cercare un centro e ok Noah…ma proverei prima Whiteside.