Olimpiadi 2016 SF: Team USA c’è, adesso Gasol!

I quarti di Finale dei Giochi di Rio 2016 sono agli archivi e adesso arrivano le semifinali con due partite di altissimo livello tecnico/tattico, da una parte la rivincita delle ultime due finali olimpiche (Pechino 2008 e Londra 2012) tra Team USA e Spagna, dall’altra parte i meravigliosi Boomers di Matt Dellavedova contro la sopravvissuta del derby balcanico, la Serbia!

STRONG USA

Sotto gli occhi del Commissioner Adam Silver e di Floyd Mayweather finalmente Team USA gioca la sua prima vera partita da Team USA dominando il cuore della “Generacion Dorada” albiceleste alla sua ultima uscita, dopo un avvio shock sotto 9-19 i ragazzi di Coach Mike Krzyzewski hanno reagito alla grande; l’impatto dalla panchina del duo George-Cousins (finalmente con la testa e si è visto) ha cambiato l’inerzia della partita partendo dalla difesa, la mano rovente di un dominante Kevin Durant (27 punti di cui 18 nel 1° tempo) ha fatto il resto e dal -10 iniziale si sono spinti fino al +23 (56-33) nel 2° quarto dopo un break di 45-14 per poi chiudere le danze sul 105-78!
Primo vero test superato bene per la compagine a stelle/strisce anche se ci si continua ad interrogare sull’utilizzo del duo Green-Butler, il perché di DeAndre Jordan in quintetto base ma soprattutto sullo stato di Klay Thompson che dopo i 30 fiammeggianti contro la Francia ha chiuso con 0/6 da 3 contro l’Argentina riuscendo a prendere pure palo in stile Fantozzi.
Adesso arrivano le Furie Rosse di Pau Gasol nel remake delle ultime due finali olimpiche, una Spagna che ha dominato in lungo e in largo la Francia con un gioco di squadra superbo tanto da mandare a referto tutti i giocatori a roster, sarà un altro test significativo per gli americani sopratutto per DeMarcus Cousins che dovrà vedersela col Principe Catalano.

L’ALTRA SF

L’Australia si conferma come una delle migliori squadre della manifestazione proprio come il suo duo di traino Mills-Dellavedova, annientati i vice-campioni d’Europa della Lituania e adesso li attende una super sfida, di nuovo contro la Serbia che zitta zitta dopo una brutta e preoccupante partenza (0-4) ha prima strappato il pass per i QF battendo la Cina e poi eliminato di misura la Croazia nel derby; l’energia dei Boomers contro il talenti sregolato dei ragazzi di Sale Djordjevic, nel turno preliminare i cangurotti impartirono una severa sconfitta ai serbi (95-80) con Delly autore di 23 punti e 13 assist oltre ai 26 di Patty Mills (Top-Scorer della manifestazione con 21.2 punti).

SCHEDULE

📆Venerdì 19
🏀Australia-Serbia ⏰ 20:30
🏀USA-Spagna ⏰ 0:00

*Le partite le potete vedere sui canali RAI Sport (226, 227, 228 del decoder di SKY) o tutte in Streaming tramite il sito o scaricando (Android & iTunes) App ufficiale della RAI per le Olimpiadi.

BRACKET

Bracket - Basketball - Rio- Olimpiadi - 2016 - SF

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B

  • Shady

    durant finalmente si è svegliato. purtroppo tutti gli avversari del T-USA devono sperare che nessuno fra durant, irving, melo imbrocchi la partita giusta sennò le già poche speranze svaniscono subito
    ora banco di prova importante per il cugino, che secondo me verrà surclassato da gasol, troppo differente i Q.I.
    dall’altra parte però devi mettere rubio su irving….

  • Domani sarà la partita di Cousins ma in attacco sarà la partita di Kyrie, nessun PG spagnolo può stare minimamente al suo passo, se batte l’uomo poi si aprono i portoni per i tiratori…sperando che Klay Thomspon si ricordi come si fa.