NFL 2016/17 Conference Preview: AFC!

Cominciamo l’avvicinamento alla stagione 2016/17 analizzando al AFC Conference dove i Patriots si ripresentano per l’ennesima volta come i chiari favoriti per un posto al Superbowl LI in programma al NRG Stadium di Houston il 5 Febbraio 2017. Con i dubbi legati alla posizione di QB a Denver (la cui difesa rimane però di assoluto livello), solo Steelers e Bengals sembrano poter impensierire l’armata di Coach Bill Belichick. Possibili outsider potrebbero essere i Kansas City Chiefs o i New York Jets mentre gli Oakland Raiders si candidano come possibile sorpresa dell’anno.

AFC

West Division

Pur potendo ancora contare su una difesa di ottimo livello, i campioni in carica dei Denver Broncos, orfani del ritirato Peyton Manning, si presentano da “sfavoriti” per la vittoria nella AFC West avendo deciso di affidare le chiavi dell’attacco a Trevor Siamian (undrafted 2015 da Northwestern). I Kansas City Chiefs hanno invece confermato sostanzialmente l’impianto che li ha portati ad essere la sorpresa della scorsa stagione e puntano diretti alla vittoria divisionale.
A dare fastidio a Chiefs e Broncos potrebbero essere gli Oakland Raiders che si sono particolarmente rinforzati in fase di free agency. Poche chance per i San Diego Chargers che, quantomeno, hanno appena risolto la grana legata al contratto del rookie Joey Bosa (scelto al primo giro del draft).

South Division

Gli ingaggi del quarterback Brock Osweiler e del running back Lamar Miller danno una nuova dimensionalità agli Houston Texans che, confermando l’impianto difensivo attuale, si propongono per la conquista della debole AFC South. Dal canto loro i Colts, recuperato l’infortunato Andrew Luck (fresco di ricco rinnovo record con Indianapolis), proveranno a tornare ai livelli pre 2015 (magari proteggendo meglio il loro malmenato quarterback). Un passo indietro vedo i Jaguars che però si sono fortemente rinforzati in fase di free agency. Altro anno di transizione per i Tennessee Titans e il suo quarterback Marcus Mariota.

East Division

Le quattro giornate di squalifica di Brady costringono New England a “tener duro” ad inizio stagione affidandosi all’inesperto Jimmy Garoppolo: detto questo i Patriots partono comunque favoriti per vittoria divisionale (e non solo). Ben attrezzati sono sia i Buffalo Bills sia i New York Jets (che con la firma di Fitzpatrick confermano l’impianto che a portato ad una stagione positiva lo scorso anno) che potrebbero dire la loro per la corsa ad una delle wild card provando, eventualmente, a detronizzare il team di Coach Bill Belichick che da anni tiranneggia la AFC East. Poche chance per i Miami Dolphins

North Division

Con i Cleveland Browns e Baltimore Ravens in fase di ricostruzione (anche se in riva al lago Erie, ancora in “celebration mode” dopo la vittoria dei Cavaliers, arrivano segnali confortanti da Robert Griffin III e Josh Gordon…), i grandi protagonisti della Divison saranno, ancora una volta, i Pittsburgh Steelers e i Cincinnati Bengals. I gialloneri recuperano il running back Le’Veon Bell e possono contare, al di là della squalifica di un anno del wide receiver Martavis Bryant, su uno degli attacchi più esplosivi della Lega. Dal canto loro i Bengals possono contare su una squadra più equilibrata cui però manca, da anni, lo spunto decisivo per affermarsi nei playoff. Viste le scintille dell’ultima sfida playoff (e non solo), sono già pronti i popcorn per gli scontri divisionali di quest’anno

📺COME E DOVE VEDERE L’NFL📺

SKY Sport (ch. 204)
Tre partite live ogni settimana e tutti i Playoff compreso il Super Bowl 51; una partita alle 19.00 e una alle 22.30 la domenica più il Monday Night Football.

Mediaset (ch. Premium Sport)
Tre partite live ogni settimana e tutti i Playoff compreso il Super Bowl 51, commento italiano; solo partite in notturna (la domenica è prevista qualche partita in diretta anche alle 22.30), live solo il Thursday Night, Sunday Night e Monday Night. Sembrerebbero confermate anche le repliche del giorno dopo alle ore 15.30.

Fabio G

Fabio G

Anconetano doc, seguo da anni gli Sport Americani e la NFL in particolare, con un occhio di riguardo per i Detroit Lions. Da poco collaboro con NBA-Evolution come redattore per la sezione NFL. Nickname: Fabio G