Pronostici GM NBA: Warriors campioni al 70%!

Uno degli appuntamenti di rigore pre-stagionali, oltre ai ranking dei giocatori, sono i pronostici dei General Manager NBA sulla stagione in arrivo, Finals, campioni, MVP, Matricola dell’anno ed altro ancora sono i temi di discussione e pare che quest’anno non ci sia proprio storia su chi alzerà il Larry O’Brien a giugno.

PRONOSTICI GM

Cominciamo chiaramente dall’accoppiata Finals+Titolo dove scontato l’accoppiamento tra i Cleveland Cavaliers neo-campioni e i Golden State Warriors dati favoriti al 69% (l’anno scorso furono i Cavs al 53%), entrambe le franchigie date dominati (oltre il 90%) nelle proprie Conference dove solo a San Antonio e Boston è stata data una minima chance.

Per quanto riguarda i riconoscimenti individuali è (tanto per cambiare) LeBron James il giocatore più votato (46%) per vincere il titolo di MVP davanti a Russell Westbrook (23%) e al duo Steph Curry-James Harden (10%); per il “Rookie Of The Year” invece sorpresa il più votato è stato Kris Dunn dei Minnesota Timberwolves (46%) davanti Buddy Hield e Ben Simmons, per il “D.P.O.Y” non c’è storia perché col 66% dei voti è ancora Kawhi Leonard il favorito come d’altronde il suo coach Gregg Popovich per il “Coach Of The Year” con tanto di 83%.

Pronostici su altri riconoscimenti: Milos Tedosic è considerato il miglior giocatore internazionale NON NBA mentre è Giannis Antetokounmpo ad essre considerato il miglior giocatore internazionale dello scenario NBA, Karl-Anthony Towns dopo solo una stagione è per tutti il giocatore su cui cominciare a costruire una franchigia, i Golden State Warriors sono stati votati come la miglior franchigia ad essersi mossa nel mercato estivo 2016 inoltre l’Oracle Arena rimane il fattore campo più incisivo della Lega, infine il quintetto ideale è per 4/5 lo stesso dell’anno scorso, DeAndre Jordan sostituisce Marc Gasol:

GM NBA - Starting Five - NBA - 2016/17

Per leggere tutti i risultati a tutte le domande a cui i GM NBA sono stati sottoposti CLICCATE QUI

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B